Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Eventi / “Giro d’Italia 2022”, domani la tappa a Potenza – Video

“Giro d’Italia 2022”, domani la tappa a Potenza – Video

Il “Giro d’Italia 2022“, 105esima edizione della manifestazione, valevole come 20esima prova dell’UCI World Tour 2022, partito lo scorso 6 maggio, si svolge in 21 tappe, sino al prossimo 29 maggio, per un totale di 3.445,6 km. con partenza da Budapest, in Ungheria, e arrivo a Verona, all’interno della locale Arena, meta di grandi eventi musicali e artistici.

Nella giornata di domani, l’evento sportivo, partirà da Diamante, in Calabria, e, con la tappa lucana al via da Castrocucco di Maratea, raggiungerà Potenza intorno alle ore 17.00.

In questa occasione, la città lucana, capoluogo di regione, darà l’opportunità di salire all’onore della cronaca sportiva con l’arrivo dei ciclisti, in via Vincenzo Verrastro, nei pressi degli uffici della Regione Basilicata, attraversando parte della città, sino alla centralissima via del Gallitello dove, il Comune si è preparato ad accogliere l’arrivo della tappa, tanto attesa da sportivi e non solo.

Per l’occasione, nella mattinata di oggi, di fronte agli uffici regionali, è stata inaugurata una nuova fontana, donata da “Acquedotto Lucano“, alla presenza di diverse autorità politiche comunali.

All’iniziativa per il Comune, era presente il vicesindaco e assessore ai Lavori Pubblici, Michele Napoli, l’assessore all’Ambiente ed Energia, Maddalena Fazzari, l’assessore allo Sport, Gianmarco Blasi e per “Acquedotto Lucano”, l’Amministratore unico, Alfonso Andretta, nella foto.

“Un bel momento per la nostra comunità, che segna un nuovo inizio nell’ambito dell’azione che vogliamo mettere in campo per riqualificare un elemento storico di Potenza, le fontane pubbliche cittadine appunto, sia nelle zone centrali, sia in quelle periferiche, anche grazie al lavoro di mappatura del patrimonio esistente, portato a termine dagli uffici comunali. A breve sarà sottoscritto un protocollo d’intesa tra Comune di Potenza, AQL ed Egrib per provare anche a dare impulso ad una serie di interventi per ammodernare le condutture idriche, fognarie e i serbatoi di raccolta dell’acqua erogata a fini potabili”.

È quanto spiegato dal vicesindaco Napoli.

“Il ripristino di un passato – ha evidenziato l’assessore Fazzari – per renderlo patrimonio comune anche delle giovani generazioni di potentini, con una storia che passa proprio attraverso quello che nei secoli scorsi rappresentava un punto di ritrovo ed un’occasione di socializzazione. Il tema idrico resta una delle sfide principali per tutte le amministrazioni pubbliche e, attraverso azioni come quella che stiamo mettendo in campo, riteniamo possa costituire un elemento di attenzione in generale sulle risorse da valorizzare, anche per favorirne il decoro urbano”.

“Significativo il binomio acqua e sport, per il quale ringraziamo “Acquedotto Lucano” che, in questo momento, ha voluto che si svolgesse, in concomitanza con l’arrivo ciclistico in città. Le attività sportive, l’ambiente, l’acqua che non a caso rappresenta un elemento chiave del vessillo della nostra regione, rappresentano non solo ricchezze che i lucani possono e sanno valorizzare, ma anche linee guida lungo le quali far crescere la nostra comunità potentina e lucana, facendone un luogo ospitale che guarda fiducioso a un futuro attento all’ecosostenibilità e all’ecocompatibilità”.

È quanto commentato dall’assessore Blasi.

Intanto, in città, nei giorni scorsi, sono stati eseguiti dei lavori per poter accogliere al meglio la carovana tanto attesa dai cittadini che hanno allestito i propri balconi con il colore rosa, come la nostra redazione che si trova proprio in via del Gallitello.

 

Nella tarda serata, in città è in arrivo la carovana del tour ciclistico.

Durante la notte, il personale addetto al servizio, allestirà lo spazio della tappa, alla presenza degli agenti della Polizia Locale, incaricata al controllo della zona interessata, illuminata in rosa.

Nella giornata di domani, nelle vie dove si svolgerà la gara, non si potrà transitare e sostare dalle ore 11.00.

Sempre per domani, si terrà regolarmente il mercato coperto alimentare quotidiano di via Nitti, mentre sono annullati nella stessa giornata i mercati rionali in via Milano, via Nitti e largo Ambrosoli, via Leoncavallo e il mercato coperto alimentare quotidiano, in via Milano. Confermato anche i non posteggi isolati per il commercio su aree pubbliche.

L’amministrazione comunale e l’Acta, inoltre, per agevolare i cittadini, hanno disposto che, in occasione dell’arrivo dei ciclisti, la sosta negli stalli a pagamento a strisce blu, sarà gratuita, in tutta la città, per tutta la giornata, come il divieto di transito dalle ore 11.00, nelle strade interessate dal passaggio dei corridori e, per l’intera giornata del 13 maggio, nell’ultimo chilometro, quello compreso tra la rotatoria di via del Gallitello/via Isca del Pioppo, nei pressi della “Galleria Unità d’Italia’ e l’arrivo posto davanti ai palazzi della Regione Basilicata, in via Vincenzo Verrastro.

Proprio all’ingresso dell’ultimo chilometro, di fronte all’uscita della “Galleria Unità d’Italia”, è stata predisposta una zona per consentire l’accesso alle persone con disabilità, di assistere all’evento.

Quanti volessero accedere all’area, potranno comunicare la loro presenza alla “Protezione Civile” al numero 366/9394022 e dovranno raggiungere il luogo con i propri mezzi, percorrendo via Isca del Pioppo e il viadotto che la congiunge a via del Gallitello.

Per quanti non potessero raggiungere il sito autonomamente è a disposizione l’Unitalsi con un servizio navetta.

Gli organizzatori hanno, inoltre, comunicato che, per consentire loro di allestire la cartellonistica relativa al percorso in città vi sarà la necessità di chisure momentanee di alcuni tratti viari cittadini.

In particolare, l’ordinanza dispone, su tutte le zone della viabilità comunale interessata, la chiusura al traffico veicolare e i divieti di sosta dalle ore 00.00 alle ore 24.00 e comunque fino a cessate esigenze, fatta eccezione per i veicoli a servizio dell’organizzazione.

Rocco Becce



DI Rocco Becce

Direttore Editoriale