Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Primo piano / Rionero in Vulture, “Irccs Crob”, importante nomina per il dott. Giuseppe La Torre

Rionero in Vulture, “Irccs Crob”, importante nomina per il dott. Giuseppe La Torre

Il dott. Giuseppe La Torre, Direttore della Breast Unit, Unità Operativa Complessa di chirurgia senologica dell’Irccs Crob di Rionero in Vulture, è stato nominato referente per la Regione Basilicata del network dei centri italiani di senologia “Senonetwork Italia Onlus“.

https://www.senonetwork.it/it/chi-siamo/organigramma/referenti-regionali/1-3976-1-

L’eccellente struttura sanitaria lucana, che ha informato la redazione, è felice di poter annoverare tra i suoi specialisti, il dott. La Torre, e si congratula con tutti i componenti della chirurgia senologica per i risultati conseguiti sino ad oggi, sia nei numeri che nella qualità delle prestazioni erogate ai tanti pazienti che ogni giorno decidono di affidarsi al crntro lucano.

Il progetto, ha lo scopo di promuovere il trattamento della patologia della mammella in Italia, in centri dedicati che rispettino i requisiti europei per offrire a tutte le donne pari opportunità di cura, incentivando i contatti tra le strutture di senologia, per creare una rete sanitaria di professionisti che operino seguendo delle linee guida comuni.

Tra i progetti in corso nella Breast Unit dell’Irccs Crob, quello di migliorare il risultato estetico della chirurgia conservativa, mediante una valutazione preoperatoria con esame mammografico digitale.

Da tale studio si ottengono i parametri relativi allo spessore del tessuto sottocutaneo della mammella, per, poi, valutare le caratteristiche del lembo risultante ai fini della vascolarizzazione, per prevenire le complicanze ischemiche e flogistiche.

L’Unità Operativa Complessa, inoltre, agisce non solo sulla caratterizzazione e stadiazione dei tumori, ma anche sull’individuazione del rischio di ricaduta, oltre che sulla malattia pre-invasiva, la farmacoprevenzione, diagnosi precoce e sull’attività di ricerca.

Quindi, un punto di grande livello sanitario, in Basilicata.

Redazione

DI Redazione