Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Cronaca / Nuove tecnologie in uso alla Sezione Polizia Stradale di Potenza

Nuove tecnologie in uso alla Sezione Polizia Stradale di Potenza


Chi non conosce lo “Street Control“, uno strumento in dotazione già da tempo alla Polizia Municipale per il controllo della sicurezza stradale montato sulle auto di servizio.

Ne abbiamo già parlato diversi mesi fa, proprio quando ne fu dotato anche il comune di Potenza.

L’impianto è formato da videocamera a infrarossi e macchina fotografica che permette di scattare due foto in simultanea, anche a una distanza maggiore di 20 metri, inviando direttamente a casa dei trasgressori le multe elevate.

L’apparecchio di nuova generazione, inizialmente, era stato pensato per rilevare le auto in sosta vietata e quelle in doppia fila, ma, poi, le funzioni sono state ampliate per poter controllare il bollo, l’assicurazione, la revisione del veicolo.

Questo, grazie a foto che arrivano direttamente sul tablet in dotazione alla pattuglia di servizio.

L’Associazione Nazionale fra le Imprese Assicuratrici, avente come scopo principale la diffusione della cultura della sicurezza e della prevenzione, ha dotato la Sezione Polizia Stradale di Potenza della nuova strumentazione.

L’utilizzo dell’apparecchio, soltanto nei primi giorni di impiego ha consentito al personale in servizio sulle strade di individuare 21 autoveicoli non in regola con gli obblighi assicurativi, per i quali a seguito degli accertamenti documentali di conferma è stata ordinata l’immediata cessazione dalla circolazione procedendo al contestuale sequestro amministrativo ed inflitta nei confronti del conducente la sanzione amministrativa da 868 euro 3.471 euro con la decurtazione di 5 punti dalla patente di guida.

Inoltre, si è proceduto ad accertare la circolazione di più di 30 veicoli non revisionati per i quali, così, come stabilito dall’art. 80 del Codice della Strada, a seguito degli accertamenti documentali di conferma, è stata disposta la sospensione dalla circolazione fino all’esito favorevole della revisione.

In merito alla circolazione dei veicoli privi di copertura assicurativa un particolare inasprimento delle sanzioni è stato apportato dalla legge di conversione n. 136 del 17/12/2018.

Oltre alla decurtazione di 5 punti dalla patente di guida del conducente, sono state previste particolari sanzioni per coloro i quali in un periodo di due anni vengono sorpresi a circolare nuovamente privi di copertura assicurativa.

 

Infatti, verrà applicato il raddoppio della sanzione amministrativa e la sospensione della patente di guida da uno a due mesi, mentre il veicolo con il quale è stata commessa la seconda violazione non verrà restituito all’atto della regolarizzazione della copertura assicurativa ma sarà sottoposto ad ulteriori 45 giorni di fermo amministrativo.

Rocco Becce

DI Rocco Becce

Email: robexdj@gmail.com