Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Primo piano / La mia Rassegna Stampa – (venerdì 23 dicembre 2022)

La mia Rassegna Stampa – (venerdì 23 dicembre 2022)

POLITICAPOTENZA, CONVOCATO IL CONSIGLIO REGIONALE DELLA BASILICATA – Presieduta da Carmine Cicala, una nuova riunione del Consiglio regionale della Basilicata è stata convocata a Potenza, per martedì prossimo, 27 dicembre, alle ore 10:30. All’ordine del giorno dell’Assemblea ordinaria, diversi gli argomenti che saranno affrontati nell’Aula Dinardo, al piano terra del Palazzo della Giunta regionale, in via Vincenzo Verrastro 4. La riunione, come sempre, tradotta nel Lis, sarà trasmessa in web streaming, su pc, smartphone e tablet, dai siti internet www.consiglio.basilicata.it e www.regione.basilicata.it e, inoltre, potrà essere seguita attraverso il profilo Twitter @CRBasilicata.

CRONACALIVORNO, 2 ARRESTI DELLA GDF, UNA DENUNCIA ED IL SEQUESTRO DI 1,5 KG DI STUPEFACENTI TRA HASHISH E COCAINA, 3 COLTELLI, 2 BILANCINI E OLTRE 3MILA EURO IN CONTANTI – Lotta agli stupefacenti, controllo economico del territorio e vicinanza ai cittadini. Queste le indicazioni del Comando Provinciale Livorno a tutti i reparti delle Fiamme Gialle della provincia in occasione del periodo di festività. E subito arriva un altro blitz antidroga dei Baschi Verdi del Gruppo Livorno. Le attività delinquenziali legate al mondo della droga, i conseguenti pericoli e la grande preoccupazione nelle famiglie per i loro giovani, soprattutto durante questo periodo di feste, hanno portato ad un incremento dei controlli sul campo, implementando repressione ed attività di prevenzione da parte di tutti i finanzieri, con particolare riguardo al capoluogo. I militari hanno quindi individuato e sottoposto a perquisizione due soggetti di Livorno. Anche grazie all’eccezionale fiuto del cane antidroga “Jambo”, le attività hanno consentito il complessivo rinvenimento di quasi 1,5 kg di droga tra hashish e cocaina, oltre a 3 coltelli, 2 bilancini ed oltre 3mila euro, probabile provento di spaccio. I due uomini, maggiorenni, sono stati, quindi, tratti in arresto, ed una persona denunciata. Dall’inizio del mese oltre 200 persone controllate, unitamente a decine di veicoli privati e commerciali. Fondamentale l’ausilio dei cani antidroga, che con il loro fiuto hanno spesso orientato positivamente le ricerche e le perquisizioni. In alcuni casi i controlli effettuati, anche davanti le scuole, hanno riscosso il plauso e il ringraziamento di genitori e insegnanti. Le attività dei finanzieri proseguiranno ulteriormente in prossimità del Capodanno, per garantire maggior sicurezza sul territorio e tutelare i minori e più svantaggiati. MACERATA, OPERAZIONE DELLA GDF AL CONTRASTO ALLEVASIONE FISCALE – Nell’ambito del costante monitoraggio delle attività commerciali del tratto costiero maceratese, operanti nel settore turistico ricettivo, anche al fine di scongiurare eventuali infiltrazioni criminali negli assetti proprietari, i finanzieri della Compagnia di Civitanova Marche hanno dato esecuzione a due distinte attività di Polizia amministrativa, a seguito dell’attività di intelligence e dell’elaborazione di dati di interesse operativo acquisiti nel corso del periodo estivo trascorso, che hanno consentito di rilevare importanti indici di rischio, poi, ulteriormente corroborati da interrogazioni alle banche dati in uso al Corpo. Sulla base degli specifici indici di rischio, così, acquisiti, le Fiamme Gialle hanno in primis sottoposto a verifica fiscale un’agenzia di viaggio, che si è conclusa con la rilevazione dell’omessa presentazione della dichiarazione IVA a far data dall’anno d’imposta 2016 e con la constatazione di una base imponibile sottratta a tassazione ai fini delle imposte sui redditi, ammontante ad oltre 470mila euro. A carico del legale rappresentante della predetta società è stata altresì irrogata una maxisanzione, dal momento che all’atto dell’accesso dei militari in occasione dell’avvio della verifica fiscale è stata accertata la presenza di un lavoratore in nero addetto all’attività di segreteria. Analoga sanzione, ammontante fino ad € 10.800 per lavoratore, è stata formulata nei confronti dell’amministratore di uno stabilimento balneare di Civitanova Marche, anch’esso sottoposto ad un controllo fiscale, responsabile di aver assunto un dipendente con mansioni di cameriere senza le prescritte preliminari comunicazioni. Al datore di lavoro è stato anche contestato il mancato versamento della retribuzione con strumenti tracciabili, obbligo in vigore dal 1° luglio 2018. ANCONA, NATALE SICURO. SEQUESTRATI DALLA GDF ADDOBBI NATALIZI E PRODOTTI PER LA CASA NON CONFORMI ALLA NORMATIVA VIGENTE. MULTE E SANZIONI A 3 COMMERCIANTI. Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Ancona, con l’approssimarsi delle imminenti festività, ha intensificato l’azione di controllo economico del territorio finalizzato a contrastare la diffusione di prodotti recanti marchi contraffatti e/o carenti degli standard minimi di sicurezza previsti per legge. Nello specifico, i Baschi Verdi della Compagnia Pronto Impiego di Ancona, nel corso di molteplici controlli presso gli esercizi commerciali dorici, hanno sottoposto a sequestro oltre 2.100 prodotti di varia natura quali, ad esempio, decorazioni e addobbi natalizi, accessori per la casa, utensili da cucina e articoli di cancelleria e bricolage, privi di qualsiasi etichettatura o descrizione riportante le caratteristiche identificative del prodotto contravvenendo agli obblighi stabiliti dal “Codice del Consumo”. La presenza di queste informazioni, infatti, consente ai consumatori di riconoscere la natura merceologica del prodotto che hanno acquistato e garantisce la sicurezza loro e dei loro cari, soprattutto dei bambini. I titolari dei negozi ispezionati sono stati segnalati alla Camera di Commercio di Ancona e dovranno pagare una multa che, per questo tipo di violazione, può variare da un minimo di 516 fino a un massimo di 25.823 euro. L’incisiva azione esercitata dalla GdF. su tutto il territorio della provincia è utile alla salvaguardia della salute dei consumatori e, al contempo, contribuisce a garantire la regolarità dell’economia in genere, nonchè la competitività del mercato dove gli operatori economici onesti possano beneficiare di condizioni eque di concorrenza. Il commercio di prodotti non genuini e insicuri, infatti, danneggia il mercato e sottrae opportunità e lavoro alle imprese che rispettano le regole. A segnalarlo è il Comando Generale della Guardia di Finanza. ROMA, I CARABINIERI SEQUESTRANO LA DROGA DI BABBO NATALE DURANTE I CONTROLLI ANTIDROGA. 4 PERSONE IN MANETTE NELLE ULTIME ORE. Nelle ultime 48 ore, i Carabinieri della Compagnia Roma Parioli hanno intensificato i servizi antidroga che hanno permesso di arrestare 4 persone per reati inerenti agli stupefacenti. In particolare, nel corso di un controllo alla circolazione stradale, i Carabinieri della Stazione Roma Parioli, coordinati dalla Procura della Repubblica di Roma, hanno arrestato due romani di 19 anni, con precedenti specifici. I militari insospettiti dal loro atteggiamento hanno proceduto di iniziativa alla perquisizione personale e veicolare rinvenendo 40 dosi di droga, alcune delle quali riportanti l’effige di “Babbo Natale”, suddivise in 44 gr. di cocaina e 30 gr. di hashish. Presso le rispettive abitazioni i militari hanno rinvenuto ulteriori 6 grammi di hashish, 2 di marijuana, tutto il materiale utile per tagliare, pesare e confezionare la droga e la somma contante di 140 euro, ritenuta provento della pregressa attività. In manette sono finiti anche due cittadini nigeriani, un 24enne arrestato dai Carabinieri della Stazione Roma Nomentana all’interno della stazione ferroviaria Tiburtina perchè trovato in possesso di 63 gr. di shaboo e 1.190 euro, ritenuti provento di attività illecita, e un 37enne che i Carabinieri della Compagnia Roma Parioli hanno sorpreso in possesso di 3 ovuli contenenti in totale 18 gr. di cocaina e 11 gr. di eroina. Tutti gli arresti sono stati convalidati. Ad informarlo è il Comando Provinciale CC di Roma.

METEO Per la giornata di domani, in Italia, come segnalato da “3B Meteo“, cielo nuvoloso con nubi basse e nebbie in Val Padana e locali piovaschi su Liguria di levante e Alpi di confine. Cielo nuvoloso tra Toscana e Umbria con locali piovaschi, altrove schiarite specie su Lazio e Abruzzo e nebbie sulle alte Marche. Cielo nuvoloso sulle coste tirreniche, schiarite anche ampie altrove, specie lungo il versante adriatico. Le temperature saranno in aumento, tra gli 8 e 21 gradi.

Rocco Becce

DI Rocco Becce

Avatar photo
Direttore Editoriale