Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Ambiente / Contributo gas in Basilicata, necessario presentare l’autocertificazione

Contributo gas in Basilicata, necessario presentare l’autocertificazione

Per avere il contributo mensile gas dalla Regione Basilicata, sarà necessario presentare l’autocertificazione, qui allegata, che potrete scaricare, compilare e consegnare al proprio Comune di residenza.

Domanda Gas

È quanto comunicato oggi, ai cittadini lucani, residenti in regione, dall’Ufficio Stampa della Regione Basilicata.

Il cittadino titolare del contratto dovrà comunicare nome, cognome, codice fiscale, residenza, numero di telefono, dovrà dichiarare di essere residente e che la fornitura di gas, di cui al PDR, ovvero il contatore gas, è ad uso esclusivo domestico.

Inoltre, dovrà autocertificare la società di vendita con cui ha il contratto di fornitura, il codice cliente, il numero di PDR, la lettura del contatore gas, la periodicità di fatturazione, mensile, bimestrale o altro, tutte informazioni desumibili dall’ultima bolletta.

Infine, si dovrà indicare il numero dei componenti del nucleo familiare convivente presso la residenza dichiarata e allegare la copia fotostatica del documento di riconoscimento e del codice fiscale o tessera sanitaria.

Il contributo sarà riconosciuto solo per la principale abitazione di residenza.

Il documento, compilato e firmato, potrà, essere presentato direttamente con la certificazione SPID, presentando il modulo cartaceo presso gli uffici del Comune, dal 10 al 15 ottobre prossimo.

I tempi, così, ristretti sono giustificati dalla necessità di erogare il relativo bonus nella prossima fatturazione, sarà, poi, cura dei Comuni lucani trasmettere tutti i dati alla Regione Basilicata che ringrazia per l’indispensabile contributo nell’applicazione di una misura senza precedenti in favore delle famiglie lucane.

Si informa la cittadinanza che il Comune di Potenza ha attivato n. 8 sportelli dedicati alla presentazione della documentazione richiesta ai fini dell’erogazione del bonus gas regionale.

Gli sportelli saranno attivi da lunedì 10 ottobre a sabato 15 ottobre presso le seguenti sedi comunali:

1) Via Nazario Sauro, n. 2 postazioni; 2) C.da S. Antonio La Macchia, n. 2 postazioni; 3) Palazzo di Città, n. 2 postazioni;
4) C.da Malvaccaro, presso Archivio Storico, n. 2 postazioni.

Gli sportelli saranno aperti, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 13.30 e dalle ore 15.30 alle ore 18.30 e nella giornata di sabato, dalle ore 8.30 alle ore 13.30.

In alternativa, è già possibile presentare la documentazione richiesta in formato elettronico a mezzo mail all’indirizzo di posta elettronica:

bonusgas@comune.potenza.it

Alle luce delle sollecitazioni pervenute e della grande attenzione sul “Contributo mensile gas Regione Basilicata”, visto l’incontro di lunedì prossimo, con i Comuni lucani, si posticipa l’avvio della trasmissione dell’autocertificazione, finalizzata all’ottenimento del contributo che coprirà integralmente la spesa per il gas naturale in bolletta, sia tramite Spid che fisicamente presso gli uffici comunali.

Quindi, saranno date tutte le informazioni definitive, tra cui la modulistica completa alla quale tutti dovranno attenersi.

Si comunica, infine, che la tempistica per la presentazione dell’autocertificazione sicuramente sarà allungata rispetto ai 5 giorni di cui alla precedente comunicazione.

ULTIMO AGGIORNAMENTO

BONUS GAS IN BASILICATA, LA TELENOVELA CONTINUA –

I cittadini residenti in Basilicata, titolari del contatore, limitatamente al consumo ad uso residenziale domestico relativo all’immobile di residenza, anche per affittuari e titolari di comodato d’uso, etc., potranno trasmettere l’autocertificazione esclusivamente tramite SPID accedendo alla pagina www.apibas.it/bonusgas  Chi non ha lo SPID, potrà trasmettere i documenti richiesti, con una delega del dichiarante in favore di terzi possessori di SPID.

I documenti richiesti saranno pubblicati nei prossimi giorni sul sito www.apibas.it/bonusgas È possibile attivare gratuitamente il servizio SPID presso gli uffici regionali di cui al link https://www.regione.basilicata.it/giunta/site/giunta/detail.jsp?fw=1&otype=1053&id=3063509 e online sul sito https://posteid.poste.it

Seguiranno ulteriori informazioni di dettaglio, quindi, tranquilli, non è ancora finita!

Ad informarlo, in un ultimo aggiornamento, di lunedì 10 ottobre, è l’Ufficio Stampa della Regione Basilicata.

Redazione

DI Redazione

Avatar photo