Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Primo piano / La mia Rassegna Stampa – (sabato 26 marzo 2022)

La mia Rassegna Stampa – (sabato 26 marzo 2022)

CRONACACONTROLLI DEI CARABINIERI A ROMA E PROVINCIA – Nel Lazio, proseguono i controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma, al rispetto delle norme per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da “Covid19” e presso le attività commerciali nel centro storico e nei comuni alle porte della Capitale. Nella mattinata di ieri, i Carabinieri della Stazione Roma via Vittorio Veneto, unitamente ai colleghi del Nas di Roma, hanno eseguito verifiche presso i locali in zona Barberini, ad esito delle quali hanno sanzionato, per complessivi 1.000 euro, il proprietario di un ristorante per precarie condizioni igienico sanitarie. A Tivoli, i Carabinieri della locale Compagnia hanno eseguito verifiche presso il capolinea dei bus in arrivo da Roma e presso le attività commerciali. Controllate 57 persone, 6 delle quali sanzionate per mancato utilizzo della mascherina “FFP2” e 3 per mancato possesso del “Green Pass“. A Marino, invece, i Carabinieri della Compagnia di Castel Gandolfo hanno sanzionato, per 600 euro, la titolare di una rivendita di casalinghi perché sorpresa a lavorare sprovvista di certificazione verde. DIVERSE SQUADRE DIVIGILI DEL FUOCOIMPEGNATE IN INCENDI SVILUPPATISI A POTENZA E PROVINCIA – Sono 22 gli incendi che hanno interessato boschi e vegetazione nella giornata di oggi, in Basilicata, a Potenza e provincia. Ad operare, i “Vigili del Fuoco” del locale Comando Provinciale, con i colleghi delle varie sedi distaccate sul territorio. Al momento ancora tre squadre sono impegnate a Lauria e Melfi. I comuni coinvolti sono Pignola, Tito, Marsico Nuovo, Atella, Ruvo del Monte, Lauria, Pietragalla, Roccanova, Filiano, Potenza, Genzano, Armento, Brienza, San Chirico Nuovo, San Chirico Raparo, Noepoli, Tito, Venosa e Atella. Intanto, un incendio è divampato nelle ultime ore nei pressi della zona del Pantano di Pignola. MELFI, CONTROLLI ANTIDROGA DELLA POLIZIA DI STATO – Nella mattinata di ieri, nell’ambito di un’attività di controllo del territorio e di prevenzione e contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, nel comune di Melfi, personale della Polizia di Stato ha eseguito alcune perquisizioni. L’attività di Polizia Giudiziaria, condotta in alcuni condomini ed abitazioni, grazie anche all’ausilio delle unità cinofile della Polizia Penitenziaria, ha permesso di rinvenire, in due condomini, ben nascoste all’interno di una botola di un sottoscala, in intercapedini ed all’interno di cassette contenenti contatori di acqua delle utenze dei singoli condomini, sostanze stupefacenti di tipo hashish, metanfetamine, cocaina, già divisa in ovuli, e marijuana, già divisa in bustine, pronte per la distribuzione. Inoltre, sono stati recuperati e sottoposti a sequestro coltellini, celophan e bilancini di precisione per il taglio delle varie droghe. Ad informarlo è la Questura di Potenza.

SALUTE In Italia, nelle ultime 24 ore, sono 73.357 i nuovi casi e 118 i morti per “Coronavirus“, con un tasso di positività che scende al 14,5%. Nel Lazio, 8.445 sono le nuove positività e 12 le vittime. In Campania, 8.243 le infezioni e 2 i morti. In Basilicata, 975 i contagi e 1 decesso. In Puglia 7.909 i casi e 11 i deceduti. È quanto riportato oggi dal bollettino epidemiologico del Ministero della Salute.

EVENTO TORNA LORA LEGALE, STANOTTE LANCETTE AVANTI – Spostare le lancette un’ora in avanti dalle 2.00 alle 3.00. È quanto dovremmo fare stanotte, tra il 26 e il 27 marzo. Infatti, si passerà dall’ora solare all’ora legale. Quindi, purtroppo, dormiremo un’ora in meno, ma servirà per avere più luce e risparmiare sui nostri consumi. Intanto, sull’abolizione dell’ora legale, l’Italia è uno dei pochi Paesi in Europa che ha scelto di mantenere la suddivisione in fasce orarie tra inverno ed estate. Al centro della decisione principalmente il risparmio notevole registrato sui consumi. Infatti, in Italia, nei 7 mesi di ora legale, si potranno risparmiare almeno 190 milioni di euro. Un importante beneficio ambientale, quantificabile nella riduzione di circa 200mila tonnellate di emissioni di anidride carbonica in atmosfera. In Europa si è discusso, per anni, dell’eventualità di abolire la suddivisione in fasce orarie. Il Parlamento Europeo aveva approvato la risoluzione legislativa, con 410 a favore dell’abolizione. A promuovere la norma erano Estonia, Finlandia, Lituania e Svezia che non beneficiavano della luce naturale, grazie al cambio dell’ora. In merito, però, sino ad ora, non si è raggiunta alcuna soluzione.

METEO Per domani, giornata improntata alla stabilità con fasi soleggiate inframezzate da nuvolosità stratiforme su Liguria, Piemonte, Valle D’Aosta e Lombardia. Instabile in Sardegna ed entro sera anche sul basso Lazio, con brevi piovaschi sparsi. Instabilità con piogge sparse e intermittenti tra Sicilia e Calabria, ed entro sera su Campania e Salento. Le temperature saranno in calo, tra i 15 e 20 gradi, come informato da “3B Meteo“. A Potenza saranno cieli parzialmente nuvolosi, con nubi in aumento in serata.

Rocco Becce

DI Rocco Becce

Avatar photo
Direttore Editoriale