Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Ambiente / San Fele, in libertà un Cervo salvato e curato dai Carabinieri – Video

San Fele, in libertà un Cervo salvato e curato dai Carabinieri – Video

Una storia emozionante avvenuta in Basilicata e segnalata dall’Ufficio Stampa dei Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza, guidato dal Colonnello Nicola Albanese, che oggi, mercoledì 14 ottobre, vi raccontiamo con immenso piacere.

I militari, dopo aver soccorso e fatto curare un cervo ferito, lo hanno reso nuovamente libero tra la natura.

È accaduto a San Fele, in provincia di Potenza, in un territorio ricco di fauna, dove i militari dell’Arma, nello svolgimento delle quotidiane attività d’istituto sul territorio, molto spesso si imbattono in situazioni simili che coinvolgono gli animali.

Questo caso ha interessato un Cervo femmina, tra le specie animali protette, che alla fine dello scorso mese, nella serata tra il 23 e 24 settembre, è stato trovato nel comune lucano, dai Carabinieri della locale Stazione e i colleghi di Atella, lungo la “Strada Provinciale 219“, all’altezza del km 81.

Il tutto è avvenuto a seguito della segnalazione di un cittadino, il quale, resosi conto delle precarie condizioni dell’animale, intorno alle ore 21.00, lo ha riferito all’operatore di turno del “Numero Unico di Emergenza 112”.

L’animale era sul ciglio della strada, visibilmente impaurito e sanguinante da un orecchio.

Ipotizzando anche un possibile investimento da parte di un veicolo di passaggio, è stata necessaria la richiesta di intervento al servizio veterinario dell’Azienda Sanitaria di Potenza.

Sul posto, immediatamente, oltre al personale dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Melfi, guidata dal Capitano Carmine Manzi, che ha garantito la momentanea interruzione del traffico sull’arteria stradale, e della Stazione Carabinieri Forestale di Badia San Michele, è arrivato il veterinario di turno che ha prestato le prime cure.

Per garantire un luogo di ricovero utile e sicuro, anche per successivi accertamenti sanitari, il Cervo è stato trasportato nel Centro di Selezione Equestre “Monticchio” di Sant’Andrea di Atella, struttura del Reparto Carabinieri Biodiversità di Potenza, dove, è stato assistito e custodito, sino allo scorso venerdì, 9 ottobre.

Dopo aver assicurato tutte le cure all’animale, appena guarito, con gli specifici mezzi in dotazione al Reparto della Benemerita, è stato condotto in una zona appositamente individuata e reso nuovamente libero nel suo habitat naturale, come si evince da un emozionante video, qui pubblicato, insieme a delle foto, inviate in redazione.

Donatina Lacerenza


DI Donatina Lacerenza