Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Eventi / Due eventi di grande interesse pubblico in programma a Viggiano

Due eventi di grande interesse pubblico in programma a Viggiano


Per la giornata di domani, giovedì 11 luglio, sono due gli appuntamenti di grande interesse pubblico in programma in Basilicata, a Viggiano, in provincia di Potenza.

Alle ore 10.30, alla presenza del sindaco della città lucana, Amedeo Cicala, della “Lega” nella foto, rieletto alle scorse elezioni politiche comunali, si terrà la cerimonia di apertura dell’Hospice.

All’evento, saranno presenti anche il Presidente della Giunta Regionale, Vito Bardi, l’Assessore Regionale alla Sanità, Rocco Leone, il Presidente del Consiglio Regionale, Carmine Cicala e il Presidente Regionale dell’ANT, Antonio Imbrogno.

A seguire, alle ore 12.00, presso la piazza Coperta, si terrà la firma Addendum al Disciplinare Attuativo delle Linee Guida per la Fornitura di Gas Naturale, tra il Presidente Bardi per la Regione Basilicata, Eni, Shell e il primo cittadino di Viggiano, delegato dagli 11 comuni a sottoscrivere l’accordo.

Il sindaco di Viggiano, Amedeo Cicala, in una nota stampa inviata in redazione, esprime “la piena soddisfazione per il raggiungimento di questi due importanti traguardi”.

“L’Hospice – spiega Cicala – è una struttura sanitaria frutto di un accordo tra la Regione Basilicata e il comune di Viggiano che risolve la trentennale questione dell’ex Clinica “Nigro-Pellettieri”, oltre al fatto che offre un servizio di civiltà in un periodo storico in cui si assiste al depotenziamento degli ospedali in zone periferiche”.

“Per questi motivi – aggiunge Cicala – il comune di Viggiano ha messo in campo tutte le azioni possibili per accelerarne l’apertura, facendosi carico delle varie problematiche”.

“Per quanto riguarda la firma dell’Addendum, invece – continua Cicala – le ricadute dirette nei territori, in cui avviene l’estrazione petrolifera, erano sancite dagli accordi del ’98, l’ingresso del comune di Calvello tra i beneficiari del Bonus Gas Val d’Agri non ha trovato obiezioni, anzi, l’ufficio Bonus Gas in capo al comune di Viggiano ha celermente attuato le procedure per giungere alla firma dell’accordo”.

La sottoscrizione dell’Addendum, tra l’altro, viene anche specificato che prevede un altro risultato importante che consiste nel poter usufruire del Bonus Gas da parte degli 11 comuni anche per la spesa energetica di strutture come le scuole o comunque di carattere sociale.

Redazione


DI Redazione