Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Primo piano / La mia Rassegna Stampa – (domenica 15 gennaio 2023)

La mia Rassegna Stampa – (domenica 15 gennaio 2023)

CRONACAVARESE, FRODE FISCALE. AMMINISTRATORE DI UNA SOCIETÀ PATTEGGIA LA PENA E IL TRIBUNALE DISPONE LA CONFISCA OBBLIGATORIA DI OLTRE 300MILA EURO DALLA GDF – Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Varese hanno dato esecuzione alla sentenza irrevocabile emessa dal Tribunale di Busto Arsizio con la quale è stata disposta la confisca obbligatoria di denaro e beni immobili per € 319.000 nei confronti dell’amministratore di una società bustocca, operativa nel settore della fabbricazione di articoli in materie plastiche, nei cui confronti è stata applicata la pena di 3 mesi di reclusione poiché responsabile di una frode fiscale. La vicenda penale era iniziata nel 2016 quando i finanzieri del Gruppo di Busto Arsizio avevano concluso una verifica fiscale per le annualità dal 2011 al 2014 riscontrando imposte evase per oltre 1.000.000 di euro. I conseguenti approfondimenti di Polizia Economico-Finanziaria consentivano di appurare che parte degli illeciti fiscali riscontrati erano stati realizzati attraverso un sistematico utilizzo di fatture per operazioni inesistenti. Tale condotta fraudolenta era stata, quindi, segnalata alla locale Procura della Repubblica che aveva avviato il conseguente processo penale per frode fiscale dinnanzi al Giudice penale che ora ha sentenziato corretta la qualificazione giuridica dei fatti e congrua la pena finale concordata tra le parti. ORISTANO, CONTROLLI ANTIDROGASCUOLE SICUREDELLA GDF. Nella mattinata dello scorso 12 gennaio, nell’ambito delle attività di prevenzione e contrasto allo spaccio e consumo di sostanze stupefacenti svolte nei pressi degli istituti scolastici ed estese alle stazioni dei principali mezzi di trasporto utilizzati dagli studenti, militari della Guardia di Finanza, coadiuvati dall’unità cinofila antidroga, hanno individuato, presso la stazione degli autobus di Oristano, due giovani in possesso di sostanza stupefacente del tipo marijuana. In particolare, tra i passeggeri in arrivo nella citata autostazione, il cane antidroga “Demon” segnalava un minorenne, che ad un più approfondito controllo veniva trovato in possesso della citata sostanza suddivisa in dosi nonché denaro contante di significativo importo occultati sulla propria persona; nel corso di un diverso controllo svolto nel medesimo contesto, una ragazza 20enne, anch’essa trovata in possesso di alcune dosi di marijuana. Informati, rispettivamente, i magistrati di turno della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Cagliari e della Procura della Repubblica di Oristano, venivano eseguite presso le abitazioni dei giovani un’attività di perquisizione locale che hanno permesso di rinvenire e sottoporre a sequestro ulteriore sostanza stupefacente ed altro materiale utile alle indagini. Entrambi sono stati deferiti all’Autorità giudiziaria per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio. SALERNO, SEQUESTRATI NEL NAPOLETANO DALLA GDF OLTRE 3MILA ARTICOLI PIROTECNICI ILLEGALI. ARRESTATO UNO DEI RESPONSABILI. Nel corso di due interventi d’iniziativa scaturiti dall’approfondimento di alcuni input info-investigativi, in particolare, le Fiamme Gialle della Compagnia di Scafati hanno sequestrato circa 70 chili di fuochi pirotecnici abusivamente detenuti, per un totale di oltre 3.200 pezzi. In una prima operazione, che ha tratto origine dal controllo di un soggetto transitante nel comune di Scafati (SA), i militari hanno rinvenuto, in un deposito situato nel comune di Boscoreale (NA), oltre 8 chili di fuochi pirotecnici e di artifici artigianali non omologati, detenuti in assenza di alcuna autorizzazione e della licenza di porto d’armi. Durante la perquisizione, è stato, inoltre, rinvenuto un biglietto da visita riconducibile ad una ditta di Poggiomarino (NA), attiva nel medesimo settore di produzione. Recatisi presso la sede dell’azienda, i finanzieri hanno, così, sequestrato ulteriori 100 chili di fuochi artificiali, per un ammontare complessivo di circa 70 chili di materiale esplodente detenuto abusivamente. Tenuto conto della pericolosità di merce in questione, il possessore è stato arrestato, in flagranza del reato di detenzione di esplosivi. Insieme a lui, è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Torre Annunziata (NA) anche un’altra persona, ritenuta responsabile di fabbricazione, introduzione nello Stato, detenzione, vendita o trasporto di materie esplodenti. All’esito del giudizio per direttissima, il competente Giudice, nel convalidare le attività svolte dalla Guardia di Finanza, ha disposto, a carico del fermato, la misura cautelare dell’obbligo di firma, ordinando l’immediata distruzione dei fuochi sottoposti a sequestro. A segnalarlo è il Comando Generale della Guardia di Finanza. FRANCESCA FERRI HA LASCIATO IL CARCERE PER RIENTRARE NELLA SUA ABITAZIONE IN PUGLIA. Dopo l’inchiesta e gli arresti eseguiti tra la Sicilia e Puglia, la consigliera comunale di Bari e Capogruppo per “Italia Popolare”, Francesca Ferri, venerdì scorso, ha lasciato il carcere di Lecce, dove era detenuta dallo scorso 26 ottobre, per andare ai domiciliari, nella sua abitazione, in Puglia. La donna, subito dopo dimessosi dalla sua carica, era stata arrestata insieme all’ex compagno F.D., ora detenuto nel carcere di Melfi, nell’ambito dell’inchiesta, su un presunto voto di scambio nelle elezioni comunali di Bari e Valenzano del 2019, come da link qui pubblicato, subito dopo l’operazione portata a termine.

https://www.robexnews.it/2022/10/26/tra-sicilia-e-puglia-operazione-e-arresti-per-scambio-elettorale-politico-mafioso-video/

Infine, per ciò pubblicato nei giorni scorsi, da un quotidiano online pugliese, poi, ripreso da diverse TV e giornali locali, niente di vero sul tentativo di un suicidio in carcere della presunta imputata che, con i suoi legali, nelle ultime ore, presenterà le dovute querele agli interessati.

METEO Per domani, in Italia, come segnalato da “3B Meteo“, iniziale variabilità con piovaschi sul Friuli Venezia Giulia, ma entro sera piogge in intensificazione su Lombardia, Emilia e Nord Est. Neve in calo a quote collinari. Variabilità al mattino, con piovaschi su aree interne, poi, entro sera, rovesci e temporali sparsi ovunque, con neve dai 1.000 m. Nubi con piogge o rovesci sul versante tirrenico, anche con temporali, più sole altrove. Le temperature, saranno stazionarie, tra i 6 e 18 gradi.

Rocco Becce

DI Rocco Becce

Avatar photo
Direttore Editoriale