Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Primo piano / La mia Rassegna Stampa – (mercoledì 3 agosto 2022)

La mia Rassegna Stampa – (mercoledì 3 agosto 2022)

CRONACA ROMA, CARABINIERI TROVANO IL MANDANTE E ULTERIORI DUE COMPLICI DELL’OMICIDIO DI SHELAJ SELAVDI – I Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno dato esecuzione a un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal GIP del Tribunale di Roma su richiesta della DDA della locale Procura della Repubblica, a carico di M.G., pregiudicato 40enne, gravemente indiziato di essere il mandante dell’omicidio del cittadino albanese, Shelay Selavdi, detto Simone, nonchè a carico del cognato C.G., gravemente indiziato del reperimento dell’arma del delitto. Il 20  settembre del 2020, nei pressi del chiosco “Bora Bora“, sito sul lungomare Sirene di Torvajanica, in quel momento affollato di bagnanti, un uomo con volto travisato da mascherina e bandana esplodeva, da breve distanza, due colpi di pistola calibro 7,65 browning contro la vittima predisignata, colpendolo mortalmente al collo. Il successivo 17 dicembre 2021, grazie alle indagini effettuate dal Nucleo Investigativo Carabinieri di Frascati e dalla Squadra Mobile di Roma, gli esecutori del delitto venivano individuati in B.E., fratello del più noto pregiudicato romano B.L., e nell’argentino C.R.E., già tratto in arresto poichè gravemente indiziato di essere l’esecutore anche dell’omicidio del capo ultras della Lazio, Piscitelli Fabrizio, detto “Diabolik”. Le indagini, che hanno portato all’odierno provvedimento cautelare, oltre a corroborare il quadro accusatorio nei confronti di tutti gli indagati, con nuovi elementi investigativi, hanno consentito di far piena luce anche in relazione alle fasi progettuali ed esecutive del delitto raccogliendo numerosi gravi indizi di reità a carico del pregiudicato romano M.G., ritenuto il mandante, nonchè a carico del cognato C.G., che avrebbe reperito l’arma del delitto, e del ricettatore D.L., che avrebbe fornito lo scooter provento di furto utilizzato dai killer. M.G. era già detenuto poichè tratto in arresto dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma poichè gravemente indiziato di essere il mandante del duplice tentato omicidio in danno dei fratelli C., avvenuto il 13 luglio 2021 nel quartiere Alessandrino. Al pregiudicato di origini napoletane era stato notificato il provvedimento restrittivo insieme a C.R.E., gravemente indiziato di essere l’esecutore anche dell’agguato. Il complesso delle attività di indagine, ha, così, permesso di ipotizzare che il movente dell’omicidio di Shelay Selavdi, se fosse riconducibile ad un’azione di carattere vendicativo a seguito dell’agguato consumato in data 14 novembre 2019 nei confronti di B.L., persona molto vicina a M.G. L’Autorità Giudiziaria, concordando con le ipotesi formulate dai Carabinieri del Comando Provinciale di Roma, ha disposto la misura della custodia cautelare in carcere per M.G. e C.G. e l’obbligo di presentazione alla Polizia giudiziaria per D.L. Ad informarlo è il Comando Provinciale CC di Roma. POTENZA, FURTO IN GIOIELLERIA NELLA MATTINATA DI OGGI. Nella tarda mattinata di oggi, intorno alle ore 13.00, un furto è stato portato a termine nella gioielleria “Cavasoli” di Potenza. Nell’attività commerciale, situata in via Pretoria, al civico 94, erano entrate alcune donne che distraendo la moglie del titolare, prima di darsi alla fuga, dal banco hanno rubato circa 20 anelli in oro e argento, dal valore ancora da quantificare. Ad indagare su quanto accaduto sono i Carabinieri della locale Compagnia, guidata dal Capitano Alberto Calabria, giunti immediatamente sul luogo, che dovranno analizzare alcune immagini di telecamere attive nei pressi del locale preso di mira, forse da persone non del posto. LAURIA, TRE FERITI IN UN INCIDENTE STRADALE TRA DUE AUTOVETTURE. Ci risiamo, ennesimo incidente stradale in Basilicata. È accaduto oggi pomeriggio, a Lauria, nel potentino, dove in uno scontro frontale tra due veicoli, per cause da accertare, sono rimaste ferite 3 persone, tutte trasportate in ospedale di Lagonegro. Sul posto, per i soccorsi e i rilievi,  sono intervenuti i sanitari del “118 Basilicata“, i “Vigili del Fuoco”, i militari dell’Arma e gli agenti della Polizia Locale. CASTELLANETA MARINA, UN ARRESTO PER DROGA. In Puglia, i Carabinieri della Stazione Temporanea di Castellaneta Marina, in provincia di Taranto, hanno attuato un predisposto servizio di controllo del territorio, finalizzato alla prevenzione e repressione del traffico di sostanze stupefacenti, durante il quale hanno arrestato in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio un 19enne del posto, che, notato in atteggiamento sospetto è stato sottoposto a perquisizione personale e trovato in possesso di  circa 60 gr. di hashish, nonchè di materiale per il confezionamento delle dosi. Il giovane è stato dichiarato in stato di arresto e sottoposto ai domiciliari. La droga è stata sequestrata e verrà analizzata nei prossimi giorni dal LASS (Laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti) del Comando Provinciale CC di Taranto, mentre il materiale per il confezionamento sarà custodito temporaneamente presso il reparto procedente, in attesa del deposito presso l’Ufficio corpi di reato del Tribunale di Taranto. A segnalarlo è il Comando Provinciale CC di Taranto.

SALUTE In Italia, nelle ultime 24 ore, secondo i dati degli ultimi bollettini regionali, sono 45.621 i nuovi casi e 171 i morti per “Coronavirus“, con un tasso di positività al 17,8%. Nel Lazio, 4.047 sono le nuove positività e 22 le vittime. In Campania, 6.072 le infezioni e 4 i morti. In Basilicata, 381 i casi e nessun morto. In Puglia, 3.228 i contagi e 6 le persone scomparse.

METEO Per la giornata di domani, in Italia, da Nord a Sud, come informato da “3B Meteo” le temperature saranno ancora in rialzo tra i 33 e 38 gradi.

Rocco Becce


DI Rocco Becce

Direttore Editoriale