Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Primo piano / La mia Rassegna Stampa – (venerdì 24 giugno 2022)

La mia Rassegna Stampa – (venerdì 24 giugno 2022)

POLITICAPOTENZA, CONVOCATO IL CONSIGLIO COMUNALE – Il Consiglio comunale, con diversi argomenti all’ordine del giorno, è stato convocato a Potenza, in seduta ordinaria di prima convocazione, per il prossimo 30 giugno, alle ore 8.30, nella Sala del Consiglio comunale, in via Nazario Sauro. Ad informarlo è l’Ufficio Stampa del Comune.

CRONACAROMA E CERVETERI, CONTROLLI ESEGUITI DAI CARABINIERI – Ieri mattina, i Carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca, insieme ai colleghi della Stazione Forestale di Roma e quelli del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Roma, hanno eseguito mirate verifiche nel settore edile presso diverse ditte della zona. Ad esito delle attività, il personale dell’Arma ha denunciato 4 persone ed elevato sanzioni per circa 55mila euro. Un 44enne e una 56enne italiani, rispettivamente coordinatore per la sicurezza di una ditta e committente dei lavori, sono stati denunciati poichè non vigilavano correttamente l’esecuzione dei lavori. L’uomo è stato sanzionato per 7.862euro e la donna per 5.896 euro. I militari hanno anche deferito all’Autorità Giudiziaria competente un 47enne italiano, legale rappresentante di una ditta affidataria dei lavori, per non aver redatto il piano operativo di sicurezza, per non aver verificato le condizioni di sicurezza dei lavori affidati, per non aver valutato i rischi connessi all’attività di cantiere, per non aver fatto adeguato ricorso alla segnaletica di sicurezza da cantiere e perchè i ponteggi non erano allestiti secondo quanto previsto dalle condizioni di sicurezza previste. Il 47enne è stato anche sanzionato per un totale di 29.482 euro. Un 55enne albanese, in qualità di legale rappresentante della ditta esecutrice, è stato denunciato per non aver redatto il piano operativo di sicurezza e poichè adoperava attrezzatura da lavoro che non era conforme alla direttiva comunitarie e che non risultava adeguatamente fissata. Anche lui è stato sanzionato dai Carabinieri per un totale di 15.724 euro. Infine, i Carabinieri hanno sanzionato anche il titolare della ditta, per complessivi 3.600 euro, per aver impiegato un lavoratore in nero. Negli ultimi giorni, i Carabinieri della Stazione di Campo di Mare e del Nucleo Operativo della Compagnia Carabinieri di Civitavecchia, nell’ambito di una serie di servizi di controllo del territorio svolti nell’ambito del Comune di Cerveteri, hanno arrestato 2 persone e denunciato a piede libero una terza persona. L’attività condotta dai militari è stata meticolosa e si è protratta per diversi giorni, al termine dei quali i due uomini arrestati sono stati localizzati, poiché attinti da provvedimento di carcerazione a seguito di condanna definitiva passata in giudicato. Le manette sono, così, scattate ai polsi di un 62enne, già noto alle forze dell’ordine, per essere stato autore di un omicidio, aggravato dalla premeditazione, proprio in Cerveteri nell’anno 2011. Infatti, per lui è scattata la condanna definitiva ad oltre 14 anni di reclusione. Dopo l’arresto è stato associato al carcere di Regina Coeli. Stessa sorte è toccata ad un 49enne, sempre residente a Cerveteri, arrestato venerdì scorso in osservanza alla sentenza definitiva che lo ha visto condannare per reati contro il patrimonio ed associato presso la casa circondariale di Civitavecchia – Nuovo complesso Borgata Aurelia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dovendo scontare una pena pari ad anni 2 e mesi 2 di reclusione. Infine, i Carabinieri del Nucleo Operativo di Civitavecchia, a seguito di numerose segnalazioni di attività di spaccio di sostanze stupefacenti presso la Stazione F.S. di Cerveteri – Ladispoli, hanno colto in flagranza di reato, in uno dei sottopassi, un 31enne, già noto alle forze dell’ordine, intento a cedere una piccola quantità di stupefacente del tipo hashish ad un acquirente, anche identificato. Il venditore, deferito a piede libero, risulta indagato. L’acquirente è stato invece segnalato per le valutazioni del caso alla Prefettura – U.T.G. di Roma. I controlli dei militari dell’Arma proseguiranno anche nei prossimi giorni, al fine di incrementare il livello di sicurezza sul litorale in vista della prossima stagione estiva. È quanto segnalato dal Comando Provinciale CC di Roma. TARANTO, PRETENDE DENARO DAI GENITORI PER ACQUISTARE DROGA, ARRESTATO DALLA POLIZIA DI STATO. Il personale delle Volanti, a seguito della segnalazione di lite familiare giunta al “113“, è intervenuto presso una famiglia residente nel centro del capoluogo jonico. Una donna aveva chiesto aiuto alla Polizia di Stato perchè suo figlio, in preda ad una crisi d’ira dovuta all’assunzione di droghe, era entrato in casa ed in maniera aggressiva pretendeva denaro. I polizotti hanno incontrato la coppia di anziani coniugi visibilmente spaventati per le continue aggressioni fisiche e verbali del proprio figlio con problemi di tossicodipendenza. Nell’appartamento gli agenti hanno identificato anche il giovane che, nonostante la loro presenza, ha continuato nei suoi aggressivi atteggiamenti, avendo palesemente l’intento di trovare e recuperare del denaro contante.

Solo dopo una lunga e paziente opera di convincimento, gli agenti sono riusciti a calmare il giovane ed a portarlo negli uffici della Questura. La denuncia dei genitori ha fatto emergere una lunga situazione di disagio provocata dalla tossicodipendenza del figlio, ormai 30enne, che nel passato ha sempre usato nei loro confronti violenza verbale e fisica con l’unico scopo di procurarsi il necessario per acquistare la dose quotidiana di sostanza stupefacente. Sulla scorta degli elementi raccolti e dopo aver trasmesso gli atti alla Procura della Repubblica di Taranto per la convalida, il giovane, con numerosi precedenti penali per lesioni e minacce, è stato tratto in arresto per i presunti reati di estorsione e maltrattamenti in famiglia ed accompagnato presso il locale carcere. È quanto informato dalla Questura di Taranto.

SALUTE In Italia, nelle ultime 24 ore, sono 55.829 i nuovi casi e 51 i morti per “Coronavirus“, con un tasso di positività al 23,5%. Nel Lazio, 7.042 sono le nuove infezioni e 3 le vittime. In Campania, 5.810 i casi e 8 i decessi. In Basilicata, 435 i contagiati e 1 deceduto. In Puglia, 3.244 i positivi e 3 i morti. È quanto riportato oggi dal bollettino epidemiologico del Ministero della Salute.

METEO Come informato da “3B Meteo“, in Italia, da Nord a Sud, per domani, giornata con temperature in arrivo tra i 28 e 40 gradi.

Rocco Becce


DI Rocco Becce

Direttore Editoriale