Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Primo piano / La mia Rassegna Stampa – (venerdì 6 maggio 2022)

La mia Rassegna Stampa – (venerdì 6 maggio 2022)

CRONACACONTROLLI E ARRESTI ESEGUITI DAI CARABINIERI A ROMA E PROVINCIA – Nel corso di uno dei quotidiani servizi di controllo del territorio, i Carabinieri della Compagnia Roma Casilina, coordinati dalla Procura della Repubblica di Roma, hanno arrestato, in flagranza, un romano di 48 anni, già conosciuto alle forze dell’ordine, gravemente indiziato di porto in luogo pubblico di armi clandestine, detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo è stato notato al volante della sua auto mentre si stava aggirando, in atteggiamento sospetto e senza una meta ben precisa, in via Onorato Ardoino, zona Alessandrino. I militari hanno deciso di vederci chiaro e avvicinandosi, ha mostrato un forte nervosismo, particolare che ha spinto il personale operante ad approfondire le verifiche. Infatti, durante l’ispezione dell’abitacolo, nascosta in un marsupio sotto il sedile, è stata rinvenuta una pistola revolver con matricola abrasa e il relativo munizionamento cal. 38 special. All’atto della contestazione, la persona controllata ha anche opposto una viva resistenza ai militari, motivo per cui è stata portata in caserma. La successiva perquisizione, scattata nella sua abitazione, ubicata a poca distanza dal punto in cui è stato intercettato, ha consentito ai Carabinieri di rinvenire e sequestrare anche 3 involucri in cellophane contenenti hashish, per un peso complessivo di una ventina di gr., oltre alla somma di 2.500 euro e vari appunti contabili. Tutto il materiale è stato sequestrato e l’arresto è stato convalidato e l’Autorità Giudiziaria ne ha disposto il trasferimento nel carcere romano di Rebibbia. I miliari della Stazione Carabinieri di Sant’Angelo Romano, su disposizione del Tribunale di Tivoli, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di allontanamento dalla casa familiare e contestuale applicazione del braccialetto antistalking a carico di un 46enne italiano. La misura cautelare scaturisce dalle denunce presentate dalla moglie dell’uomo che, dopo ben 16 anni di maltrattamenti verbali e fisici subiti in silenzio, ha trovato il coraggio di rivolgersi ai militari dell’Arma. Il quadro probatorio acquisito dalle investigazioni dei Carabinieri di Sant’Angelo Romano ha consentito di cristallizzare le condotte dell’uomo, del posto, che, pertanto, su disposizione del GIP del Tribunale di Tivoli, che ha pienamente accolto le richieste della Procura tiburtina formalizzate a seguito delle attività di ascolto e riscontro delle denunce della vittima, ha disposto che l’indagato debba indossare il braccialetto antistalking, lasciare le mura domestiche e che non possa più avvicinarsi alla donna. È quanto segnalato dal Comando Provinciale CC di Roma. PROVINCIA DI MATERA, 40ENNE ARRESTATO DAI CARABINIERI PER PRESUNTI ABUSI SESSUALI NEI CONFRONTI DELLA FIGLIA MINORENNE E DI UN’AMICA. Nei giorni scorsi, in Basilicata, un arresto è stato eseguito dai Carabinieri della Compagnia di Policoro e della Sezione di P.G. – Aliquota Carabinieri. Si tratta di un 40enne, di origine straniera, ma da anni residente in provincia di Matera. Il fermo è avvenuto al termine di un’articolata attività d’indagine coordinata dalla Procura materana, in esecuzione di un’ordinanza applicativa della custodia cautelare in carcere emessa dal G.I.P. del locale Tribunale. Nei confronti dell’uomo, sono stati ipotizzati i reati di violenza sessuale aggravata e continuata in danno della propria figlia e di una sua amica, minorenne, a seguito di una denuncia raccolta dai Carabinieri di Policoro e della Sezione di Polizia Giudiziaria, con gravi indizi di colpevolezza. Espletate le formalità di rito, l’arrestato è stato rinchiuso in un carcere della provincia di Bari. È quanto informato dal Comando Provinciale CC di Matera. TARANTO, FERISCE LA MOGLIE, ARRESTATO DALLA POLIZIA DI STATO. In Puglia, a Taranto, per tentato omicidio e maltrattamenti in famiglia, un 39enne è finito nel locale carcere. L’uomo, che già in passato aveva aggredita sua moglie, e ricevuto una denuncia in merito, è stato tratto in arresto dalla Polizia di Stato. Il fatto di cronaca è accaduto nel pomeriggio di ieri, quando il personale della “Sala Operativa 113” della Questura di Taranto, ha ricevuto la telefonata di una donna in evidente stato di agitazione che interrompeva la conversazione perchè probabilmente qualcuno le aveva strappato il telefono dalle mani, impedendole di parlare. I poliziotti, allarmati, hanno avviato immediati accertamenti sul quel numero ed hanno accertato che era intestato a chi, già nel passato, aveva presentato una denuncia per maltrattamenti in famiglia. I poliziotti hanno individuato il domicilio della coppia nella zona di San Vito, così, da poter inviare con altrettanta celerità un equipaggio che, in pochissimi minuti, è arrivato sul posto. Nel giardino della villetta, gli agenti hanno scorto da una finestra, a pian terreno, colei che, probabilmente, aveva chiesto aiuto, stesa sul pavimento con una profonda ferita alla testa in compagnia della figlia in tenera età, entrambe terrorizzate. Entrati in casa, con l’aiuto della bimba che è riuscita ad aprire la porta d’ingresso, il personale di Polizia ha soccorso la ferita che perdeva sangue dalla testa ed hanno notato al piano superiore della casa un uomo che, armato di coltello, continuava con le sue minacce di morte. Considerata la delicatezza della situazione, il personale operante ha bloccato l’individuo e, dopo averlo disarmato, nonostante la sua strenua resistenza, lo ha fatto salire a bordo dell’auto di servizio. La vittima, che nel frattempo era stata affidata alle cure dei sanitari del “118“, ha raccontato che, al termine dell’ennesima lite, incurante della presenza della figlia, l’arrestato l’aveva colpita alla testa con un segaccio da giardino, sottoposto a sequestro. Ad informarlo è la Questura di Taranto.

SALUTE In Italia, nelle ultime 24 ore, sono 43.947 i nuovi casi e 125 i morti per “Coronavirus“, con un tasso di positività al 14,5%. Nel Lazio, 3.807 sono le nuove positività e 8 le vittime. In Campania, 5.009 i contagi e 4 i morti. In Basilicata, 504 le infezioni e 5 i decessi. In Puglia, 3.109 i positivi e 6 i deceduti. È quanto riportato oggi dal bollettino epidemiologico del Ministero della Salute.

EVENTO TITO SCALO, AL VIA LA DECIMA EDIZIONE DELLAFIERA DEL BARATTO E DELL’USATO“. Da domani, in Basilicata, a Tito Scalo, in provincia di Potenza, ritorna la “Fiera del Baratto e dell’Usato“. L’evento, giunto alla sua decima edizione, si svolgerà per due giorni, dalle ore 10.00 alle ore 20.00, presso il Quartiere Fieristico dell’Area Industriale ed accompagnerà i visitatori indietro nel tempo tra rarità, collezionismo e antiquariato, con oggetti dimenticati e introvabili, abiti vintage, modellini, giocattoli, mobili antichi, gioielli e tanto altro. La rassegna annuale, promossa da Basilicata Fiere e dall’Associazione Bidonville, presieduta da Augusto Lacala, sempre più ricca di spunti interessanti e curiose novità, vedrà la presenza di oltre 100 stand espositivi provenienti da tutto il Centro Sud Italia, con l’obiettivo di contrapporre alla cultura dell’usa e getta a quella dell’usa e riusa, muovendosi in controtendenza rispetto agli stili di vita moderna. Tra i padiglioni, anche le attività ludico ricreative dell’associazione “Lo Stare insieme” che animerà, i presenti, con giochi in legno e laboratori di riciclo ccreativi. Per eventuali informazioni, potete contattare il numero di cellulare 345/7622700.

METEO Per la giornata di domani, tempo instabile, pur con locali schiarite su Val Padana e Liguria. Più nubi con piogge sul Triveneto e dal pomeriggio anche su Piemonte ed Emilia. Nubi sparse con locali precipitazioni alternate a schiarite. Piogge più frequenti in Abruzzo. Tempo instabile con nubi irregolari e rovesci localmente temporaleschi, specie in Sicilia. A Potenza, i cieli saranno molto nuvolosi o coperti con deboli piogge, in assorbimento dalla sera. Come informato da “3B Meteo“, le temperature saranno in lieve diminuzione, tra i 16 e 23 gradi.

Rocco Becce

DI Rocco Becce

Avatar photo
Direttore Editoriale