Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Primo piano / La mia Rassegna Stampa – (sabato 23 aprile 2022)

La mia Rassegna Stampa – (sabato 23 aprile 2022)

CRONACACONTROLLI E ARRESTI ESEGUITI DAI CARABINIERI A ROMA E PROVINCIA – Ennesima ondata di controlli dei Carabinieri di Roma nelle zone della movida della Capitale, attività pianificata per prevenire, e laddove necessario reprimere, episodi di illegalità e degrado nei quartieri più frequentati della notte. Sotto la lente dei Carabinieri sono finite le zone di Campo de’ Fiori, Monti, Nomentano, Salario, Trieste e piazza Bologna. Nel centro storico, i Carabinieri della Compagnia Roma Centro, col supporto di militari giunti da altri Comandi Compagnia del Gruppo di Roma, hanno identificato e denunciato a piede libero due cittadine romene poichè inottemperanti al provvedimento del divieto di ritorno nel comune di Roma emesso nei loro confronti, altre due persone, un turista inglese e un cittadino romeno, sono stati segnalati alla Prefettura di Roma dopo essere stati trovati in possesso di modiche quantità di marijuana e hashish. 3 persone, invece, sono state sanzionate ai sensi del “Codice della Strada” per mancanza della copertura assicurativa obbligatoria, guida con patente scaduta e per la mancanza della revisione periodica del veicolo. Nelle zone comprese tra Nomentano, Salario, Trieste e piazza Bologna, invece, i Carabinieri della Compagnia Roma Parioli hanno denunciato a piede libero tre ragazzi, uno studente romano 17enne, sorpreso a cedere una modica quantità di marijuana ad un minorenne, un 23enne romano trovato alla guida della propria auto in stato di ebbrezza e un cittadino romeno di 36 anni che stava circolando con un coltello di genere proibito in tasca. Due minimarket, gestiti da cittadini del Bangladesh, sono stati trovati dai militari ancora aperti dopo le ore 22 00, in violazione dell’ordinanza comunale. Nei loro confronti è scattata la sanzione dell’importo di 400 euro e quella accessoria della chiusura per 3 giorni, in altre 3 attività commerciali i Carabinieri hanno riscontrato che gli esercenti proseguivano nella vendita di alcolici da asporto oltre l’orario previsto. Per tutti, sanzione dell’importo di 150 euro e la richiesta del provvedimento di chiusura all’autorità competente. Non sono mancate le irregolarità in tema di adozione dei protocolli di sicurezza anti Covid nella gestione degli esercizi commerciali, in particolare, in un esercizio della zona di viale Ippocrate è stata riscontrato il mancato uso dei D.P.I. da parte dei lavoratori e dei clienti e la mancata esposizione del numero massimo di clienti consentiti. I militari hanno elevato una sanzione di 400 euro e quella accessoria della chiusura per 5 giorni, in un altro locale della stessa zona, i Carabinieri hanno accertato la mancanza della tabella con il numero massimo di avventori. In questo caso è scattata solo la sanzione amministrativa dell’importo di 400 euro. Sono state 17 le persone sanzionate per la violazione dell’ordinanza antialcol e, nello stresso contesto, 2 studenti universitari sono stati segnalati alla Prefettura in qualità di assuntori di droghe.Nel corso delle attività sono state controllate complessivamente 150 persone, una quarantina di veicoli e 19 esercizi commerciali. 20 chili di droga è quanto rinvenuto dai Carabinieri della Compagnia di Anzio, al comando del Capitano Giulio Pisani, durante alcuni controlli eseguiti nel pomeriggio di ieri tra Anzio e Nettuno, in provincia di Roma. Tre sono le persone, tutte italiane, finite in manette, accusate di detenzione ai fini di spaccio di ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti. I militari, nel corso di una perquisizione eseguita all’interno dell’abitazione di padre e figlio, rispettivamente di 47 e 20 anni, hanno rinvenuto nascosti in vari punti, e sequestrati, un chilo di cocaina e 80 grammi di hashish già confezionati e pronti per essere spacciati, oltre a materiale vario per pesare e confezionare la droga. I due dopo l’arresto sono stati condotti in carcere, come da indicazioni della Procura della Repubblica di Velletri. I successivi controlli a tappeto sul territorio hanno portato anche ad un altro importante risultato operativo. Durante il controllo di un veicolo in transito, in via delle Cinque Miglia, la pattuglia ha notato una particolare anomalia del bagagliaio e quindi, insospettita dalla strana forma, ha deciso di procedere ad un approfondimento. Infatti, all’interno del vano posteriore era stato installato un finto pannello che serviva a nascondere un doppio fondo il cui accesso era consentito solo tramite un meccanismo elettromeccanico dedicato. Aprendolo i militari hanno scoperto che all’interno erano stati occultati i 20 kg. di sostanze stupefacenti, tutte suddivise in confezioni di oltre mezzo chilo l’una. L’uomo, un italiano incensurato di 50 anni, proprietario del mezzo, è stato arrestato e anche per lui si sono aperte le porte del carcere di Velletri, in accordo con l’Autorità Giudiziaria competente. È quanto segnalato dal Comando Provinciale CC di Roma. POTENZA, DONNA 24ENNE PERDE LA VITA IN UN INCIDENTE STRADALE. Per cause in fase di accertamento, incidente all’alba di oggi, intorno alle ore 5.00, con un morto a Potenza. Si tratta di Linda Catalano, una 24enne, del capoluogo lucano, che si trovava a bordo di un’autovettura Mercedes finita contro un guard rail, sulla SS 658, al km. 8 della Potenza-Melfi. Sul veicolo vi era anche un uomo, preso in cura dai sanitari del “118 Basilicata” ed ora ricoverato al “San Carlo” di Potenza, ma sembra non in gravi condizioni. Sul posto, per i soccorsi e gli accertamenti del caso, sono giunti immediatamente i “Vigili del Fuoco” del Comando di Potenza, i Carabinieri, la Polizia Stradale e il personale di Anas. TARANTO, 49ENNE IN MANETTE PER SPACCIO DI DROGA. Continua l’attività di prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti da parte del personale della Sezione Operativa della Compagnia Carabinieri di Taranto. Durante un servizio di osservazione nella “Città Vecchia”, i militari hanno notato, per più giorni, movimenti furtivi posti in essere da una moltitudine di persone che, dopo aver parcheggiato le loro auto nei pressi delle banchine, sul Mar Piccolo, entravano a piedi nei vicoli stretti che portano al cuore della cittadina pugliese, per, poi, uscirne dopo pochi minuti ed allontanarsi velocemente. Dopo alcuni discreti servizi di pedinamento, il personale dell’Arma ha deciso di effettuare una perquisizione domiciliare alla presenza di un 49enne, rinvenendo circa 350 gr. di cocaina già suddivisa in dosi e pronta per essere venduta, oltre a tutto l’occorrente per il confezionamento, ed anche la somma di 550 euro in contanti ritenuta provento della presunta attività di spaccio. L’uomo su concorde parere dell’Autorità Giudiziaria jonica, informata prontamente delle risultanze investigative, è stato, quindi, tratto in arresto e tradotto presso il carcere locale. Lo stupefacente posto sotto sequestro è stato inviato al LASS (Laboratorio di Analisi Sostanze Stupefacenti) del Comando Provinciale CC di Taranto per le opportune analisi di rito, mentre il denaro recuperato è stato ugualmente sequestrato e verrà depositato su un libretto infruttifero a disposizione del Fondo Unico di Giustizia. Ad informarlo è il Comando Provinciale CC di Taranto.

SALUTE In Italia, nelle ultime 24 ore, sono 70.520 i nuovi casi e 143 i morti per “Coronavirus“, con un tasso di positività al 15,8%. Nel Lazio, 7.071 sono le positività e 14 le vittime. In Campania, 8.161 i contagi e 11 i decessi. In Basilicata, 914 i positivi e 3 i morti. In Puglia, 6.109 i casi e 10 i deceduti. È quanto riportato oggi dal bollettino epidemiologico del Ministero della Salute.

METEO Per la giornata di domani, in Italia, spiccata instabilità, con rovesci e temporali, specie nel pomeriggio e neve sulle Alpi dai 1.300 m. Irregolarmente nuvoloso con rovesci o temporali alternati a delle pause asciutte. Dal pomeriggio ampie schiarite lungo i litorali abruzzesi. Tempo stabile e in prevalenza soleggiato, salvo qualche temporaneo addensamento tra Molise e Campania. A Potenza, cieli in prevalenza sereni o poco nuvolosi per l’intera giornata. Le temperature, come informato da “3B Meteo“, saranno in aumento, massime tra i 16 e 26 gradi.

Rocco Becce

DI Rocco Becce

Avatar photo
Direttore Editoriale