Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Primo piano / La mia Rassegna Stampa – (sabato 19 febbraio 2022)

La mia Rassegna Stampa – (sabato 19 febbraio 2022)

CRONACACONTROLLI ED ARRESTI ESEGUITI DAI CARABINIERI A ROMA E PROVINCIA – Proseguono i servizi di controllo nei quartieri della movida da parte dei Carabinieri di Roma, con la collaborazione dei militari specializzati del N.A.S. di Roma. Nella zona di Piazza Bologna, i Carabinieri della Compagnia Parioli hanno chiuso un negozio di vicinato per 3 giorni per inosservanza dell’ordinanza del sindaco che prevede la chiusura entro le ore 22.00. Altri due locali sono stati sanzionati perchè vendevano bevande alcoliche da asporto. Sanzioni amministrative anche per 10 ragazzi che consumavano bevande alcoliche su pubblica via. Nell’ambito delle verifiche, sempre nella zona di piazza Bologna, un 20enne è stato fermato alla guida della sua auto positivo all’alcol test ed è stato segnalato. A Trastevere, presso un ristorante, i Carabinieri della locale Compagnia con personale del N.A.S. di Roma hanno riscontrato la mancanza di cartellonistica indicante la capienza massima di persone all’interno del locale ed hanno effettuato una sanzione di 400 euro. Presso una paninoteca il titolare è stato sorpreso all’interno del locale mentre somministrava alimenti senza i previsti dispositivi di protezione individuale ed è stato sanzionato per 400 euro e la chiusura per 5 giorni. Presso un altro locale, in zona Ponte Sisto, il proprietario è stato sorpreso a somministrare bevande alcoliche a minori di età compresa tra i 16 e i 18 anni, ricevendo una sanzione di 333,33 euro. Sanzioni di 350 euro anche per 25 clienti per il consumo di bevande alcoliche da asporto oltre l’orario consentito. Nel quartiere San Lorenzo, i Carabinieri della Compagnia Roma Piazza Dante, con il supporto dell’8° Reggimento “Lazio” e quelli del Nucleo Tutela Salute di Roma hanno eseguito una massiccia attività di controllo su circa 200 persone e decine di locali, anche con il supporto del personale dell’Asl Roma 1 – Dipartimento di prevenzione. I Carabinieri hanno sanzionato, per 800 euro, il gestore di un ristorante-kebab per il mancato controllo del “Green Pass” ai clienti e per la presenza di un cameriere privo di mascherina. Il locale è stato chiuso per 3 giorni. Sanzionato anche un avventore, seduto al tavolo interno del locale, risultato privo della prevista certificazione verde. Una 17enne è stata sanzionata per la consumazione di una bevanda alcolica in luogo pubblico dopo le ore 23.00, in violazione del regolamento urbano del Comune di Roma. Ieri pomeriggio, i Carabinieri della Compagnia di Tivoli, insieme ai colleghi delle Compagnie di Alba Adriatica, Roma Eur, Montesilvano, Grosseto e Spoleto, hanno dato esecuzione a ordinanze di esecuzione pena definitiva, da scontare in carcere, a carico di 18 persone, a seguito di provvedimento emesso dalla terza sezione della Suprema Corte di Cassazione, dovendo le stesse scontare pene detentive, che sommate tra loro fanno un totale di 204 anni, a seguito di condanna definitiva per  il reato di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti loro contestato. Tutte, fanno parte delle 39 che all’alba dell’8 marzo 2018 furono colpite da un’ordinanza di custodia cautelare in seno all’operazione “Tibur”, coordinata dalla “DDA” (Direzione Distrettuale Antimafia), condotta dai Carabinieri della Compagnia di Tivoli, dopo un’articolata attività investigativa che ha delineato l’esistenza di un’organizzazione, dedita principalmente alla gestione del monopolio del traffico e dello spaccio di sostanze stupefacenti, nell’area Est della Capitale. Le indagini hanno consentito agli investigatori di ricostruire i tasselli di un mosaico che ha portato alla luce un pericoloso panorama criminale. Il sodalizio si era imposto nell’area della Capitale, attraverso una serie di aggressioni e minacce gravi in danno di pusher concorrenti e di acquirenti insolventi, in alcuni casi si giungeva a violenti pestaggi dei malcapitati, ai quali veniva imposto il pagamento dei debiti di droga, esercitando un’azione di controllo del territorio a mezzo vedette e servizi di pedinamento in danno di appartenenti alle forze dell’ordine. È quanto segnalato dal Comando Provinciale CC di Roma. DROGA IN UN CASOLARE DI POZZUOLI, DUE PUSHER IN MANETTE – Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha tratto in arresto due persone ritenute in flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti ed ha sequestrato 1,3 kg. di droga. La Compagnia della Guardia di Finanza di Pozzuoli, avendo rilevato un continuo andirivieni tra la piazza di spaccio di Licola ed un casolare abbandonato a Pozzuoli, ha sottoposto a controllo un giovane mentre era a bordo della propria auto, rinvenendogl diverse dosi di cocaina, 490 euro in contanti e un proiettile calibro 9. Nel corso della successiva perquisizione del casolare sono stati, poi, sequestrati 646 gr. di hashish, 516 gr. di cocaina, 150 gr. di shaboo e 12 gr. di marijuana nella disponibilità di un cittadino africano 23enne. Sono stati sottoposti a sequestro anche il materiale e la strumentazione destinati alla preparazione delle dosi, tra cui bilancini, taglierini e bustine. INCENDIO SULLAGRIMALDI LINES“, UNA TRAGEDIA IN MARE, AD ORA, CON 12 SCOMPARSI – Resta ancora alta, in mare, l’allerta nella zona dell’incidente dove, tra le 290 persone, mancano all’appello almeno 12, dopo l’incendio scoppiato sulla “Grimaldi Lines“, partita giovedì sera da Igoumenitsa, diretta, in Puglia, a Brindisi. Ed ora l’allarme è anche sul rischio inquinamento. Infatti, nei serbatoi del traghetto, risultano esserci almeno 800 metri cubi di carburante e 23 tonnellate di merci pericolose.

SALUTE In Italia, nelle ultime 24 ore, sono 50.534 i nuovi casi e  252 i morti per “Coronavirus“, con un tasso di positività al 10,3%. Nel Lazio, sono 5.583 i nuovi positivi e 18 le vittime. In Campania, 5.053 sono le positività e 8 i decessi. In Basilicata, 648 le infezioni e 3 i deceduti. In Puglia, 4.244 i contagi e 22 i morti. È quanto riportato oggi dal bollettino epidemiologico del Ministero della Salute

METEO Per domani nubi basse e nebbie al mattino sulla Val Padana, poi, tempo via via più soleggiato con schiarite anche ampie entro la serata. Nuvoloso al mattino con deboli piogge sparse, specie sulle Adriatiche e zone interne. Schiarite dal pomeriggio, tranne in Abruzzo. Inizialmente stabile, ma dal pomeriggio aumentano le nubi con piogge sparse entro sera sulle aree peninsulari. Le temperature, come informato da “3B Meteo“, saranno comprese tra i 14 e 19 gradi.

Rocco Becce


DI Rocco Becce

Direttore Editoriale