Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Cronaca / Potenza, finisce in carcere pluripregiudicato con arma pronta a sparare

Potenza, finisce in carcere pluripregiudicato con arma pronta a sparare


Con professionalità ed in una situazione di grande pericolo, in Basilicata, in un rione di Potenza, il personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Squadra Volante della locale Questura, insieme ai colleghi del Reparto Prevenzione Crimine Basilicata, in flagranza di reato, hanno tratto in arresto R.S., un pluripregiudicato del posto.

L’uomo, su ordine dell’Autorità Giudiziaria, è stato condotto presso la “Casa Circondariale Antonio Santoro”, per maltrattamenti contro la convivente, lesioni aggravate, minacce gravi, detenzione di arma comune da sparo con matricola abrasa, compresa di munizionamento e detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.

È accaduto nella mattinata di ieri, giovedì 5 dicembre, intorno alle ore 10.00.

Il personale della Polizia di Stato, come si evince dalle nostre foto scattate sul posto, dopo una segnalazione giunta al 113, è intervenuto immediatamente con diverse pattuglie presso l’abitazione di una coppia convivente, mentre era in corso una violenta lite.


La donna, come informa la Questura in una nota  stampa inviata in redazione, presentava tumefazioni al volto, aveva gli indumenti sporchi di sangue, e, chiedendo aiuto, ha riferito ai poliziotti di essere stata picchiata non solo in questa occasione, ma, nell’ultimo mese, anche altre volte.

Una circostanza che ha scatenato per l’ennesima  volta l’impeto del compagno, già agli arresti domiciliari per un altro procedimento, che, tra l’altro, continuava a minacciarla di morte, anche in presenza degli operatori di Polizia che hanno subito messo in sicurezza la donna, accompagnandola al Pronto Soccorso del San Carlo per le cure del caso.

Gli agenti dopo i primi accertamenti, hanno proceduto ad una perquisizione personale, subito dopo estesa all’abitazione e alle pertinenze di alcuni locali nella disponibilità del violento, che ha dato esito positivo.

Infatti, in una soffitta sono state rinvenute e sequestrate due armi, 1 pistola con matricola abrasa con il colpo in canna ed il cane armato, compresa di munizionamento, 1 pistola scacciacani priva di tappo rosso, con munizioni, 453 grammi di droga, di tipo marjuana, oltre a del materiale vario utile al confezionamento della sostanza stupefacente ed altro di interesse investigativo.

Un’operazione, portata a termine ancora una volta positivamente dalle forze dell’ordine, che quotidianamente, sono sempre attente ed operative sul nostro territorio, rischiando la loro vita.

Rocco Becce

DI Rocco Becce

Email: robexdj@gmail.com