Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Primo piano / “La Compagnia Dialettale Potentina di Zì Gerard” in scena a Potenza – Video

“La Compagnia Dialettale Potentina di Zì Gerard” in scena a Potenza – Video

Ancora una volta abbiamo avuto il piacere e l’onore di seguire le prove degli attori de “La Compagnia  Dialettale Potentina di Zì Gerard” che nei loro incontri quasi quotidiani porteranno in scena la commedia “Arriva zì Nicola dall’America” con la regia di Dino Bavusi.

Un impegno che si rinnova come sempre con un entusiasmo unico da parte di Dino Bavusi e i suoi fedeli attori che oramai lo seguono da tanti anni in una tradizione che prosegue sin dal lontano 1966.

Lo spettacolo, in due atti, che dura circa due ore, patrocinato dall’amministrazione comunale, con ingresso alle ore 20.30 e sipario alle ore 21.00, si svolgerà in Basilicata, a Potenza, nei giorni 3 e 4 maggio, sul palco del Teatro Comunale “Francesco Stabile” e ci lascerà ancora una volta entusiasti sopratutto dell’impegno messo in campo da attori di grande professionalità.

Avere uno zio d’America che ci lascia una ricca eredità è stato sicuramente, almeno per una volta nella vita, il sogno di tanti di noi.

Quando la famiglia di Gerardo Tancredi riceve la notizia dell’imminente arrivo di zio Nicola dall’America, il sogno sembra diventare realtà.

Nella commedia, il motore dell’intera vicenda è rappresentato proprio da una lettera giunta da oltreoceano che accende immediatamente le speranze dei diversi personaggi.

Alla prospettiva di un miglioramento economico, condivisa da tutti i membri della famiglia Tancredi, si aggiungono le aspettative e i desideri di ciascuno, così Carmela, moglie di Gerardo, intravede la possibilità di liberarsi finalmente del cognato Rocco, scapolo impenitente e coinquilino poco gradito, mentre quest’ultimo auspica di affrancarsi dalla difficile convivenza e Gigino, figlio di Gerardo e Carmela, aspira ad appagare la sua particolare sete di conoscenza.

I tentativi di ciascun interpreti di raggiungere i propri obiettivi saranno, però, ben presto sovrastati dall’astuto stratagemma ideato da Carmela ai danni di Rocco, un piano ben congegnato che rimescolerà le carte in tavola dando vita ad una commedia nella commedia.

Infatti, l’azione si dipanerà attraverso tutta una serie di equivoci e divertenti dialoghi.

Non mancheranno scene di corteggiamento, scambi di persona, battibecchi tra marito e moglie, così, come sono presenti diverse figure tipiche della commedia vernacolare con la moglie permalosa, lo sciupafemmine, la vicina invadente e la brava ragazza, il cui agire genuino e senza doppi fini fa da contraltare ai sotterfugi degli altri protagonisti della vicenda e che, con alcune frasi, anticiperà il messaggio del finale.

L’avidità e i dissapori, che per gran parte della commedia sembrano essere il perno di tutta l’azione, saranno alla fine schiacciati dai veri valori, in primis l’importanza degli affetti familiari, valori in nome dei quali i vari personaggi prenderanno decisioni che non solo ne riscatteranno il precedente comportamento, ma sopratutto ne riveleranno la complessa umanità.

La tensione etica è sottesa a tutto il teatro di Dino Bavusi che nelle sue commedie ha sempre sottolineato l’importanza della famiglia e dell’amore familiare.

In questa commedia, però, non è solo l’amore per la famiglia a trionfare, è un amore di valenza universale, declinato in tutte le sue sfumature, tra le quali trova a buon diritto il suo posto anche l’amore per il teatro: un amore assoluto e fedele, che ha accompagnato Dino Bavusi per tutta la sua vita, che lo spinge, ogni anno, a offrirci qualche ora di puro divertimento e riflessione e che ne ha determinato, dopo un periodo di assenza, il ritorno a Teatro come attore, con grande attesa e sicuro piacere del suo pubblico.

La serata, presentata da Donatella Violante, anche Addetto Stampa dell’evento, con la scenografia di Evilia Di Lonardo e la suggeritrice Maria Pia Boezio, vedrà salire sul palco in ordine di apparizione i seguenti attori: Dino Bavusi (Gerardo), Melina Caggiano Bavusi (Carmela), Rocco Laurita (Gigino), Salvatore Labriola (Rocco), Maria Agnese Lovito (Marietta), Peppe Pergola (don Vincenzo), Antonello Baldassarre (avvocato) ed Anna Maria Miglionico (Rosina).

Per tutte le maggiori informazioni e prenotazioni dei biglietti, potete contattare i numeri 0971/56428 – 339/4811139 o rivolgervi al botteghino del Teatro, tutti i giorni, dalle ore 10.30 alle ore 12.30 e dalle ore 16.30 alle ore 20.00.

Rocco Becce


DI Rocco Becce

Email: robexdj@gmail.com