Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Cronaca / Potenza, furto in gioielleria, è caccia alla banda – Video

Potenza, furto in gioielleria, è caccia alla banda – Video

Furto con scasso nella notte in Basilicata, in una gioielleria di Potenza.

Non è il primo caso in città.

Già altre gioiellerie erano state prese di mira con la stessa tecnica basata su di un primo sopralluogo sul posto.

Questa volta è accaduto all’elegante atelier “Gallery Gioielli“, situato nel capoluogo lucano, in via Cavour, al civico 56.

La banda composta da più persone, forse provenienti dalle regioni limitrofe, poco prima delle ore 3.00 circa, hanno portato via alcuni oggetti di valore, quantificati in circa 70mila euro.

Questo è avvenuto, dopo aver bloccato le due uscite principali della strada con delle gomme incendiate ed una catena di ferro.

I ladri, dopo aver frantumato una vetrina, e tentato di sfondarne un’altra, in pochi secondi, come si nota dalle drammatiche immagine del sistema di videosorveglianza, hanno prelevato la merce e si sono dileguati mentre entrava in funzione il sistema di allarme collegato alle forze dell’ordine, giunte sul posto immediatamente insieme ai Vigili del Fuoco del Comando Provinciale di Potenza.

Per tutta la mattinata, gli agenti della Scientifica della Polizia di Stato, che indagano su quanto accaduto, hanno eseguito un sopralluogo nei locali e visionato le immagini del sistema di videosorveglianza.

Inoltre, da come si evince dai video e foto realizzate in collaborazione con Donatina Lacerenza, Filomena Lacerenza e Rocco Esposito, è stata perlustrata la via di fuga degli scassinatori dove sono stati rinvenuti alcuni oggetti utilizzati per il furto.

Infine, gli investigatori, per altre verifiche, sono ritornati sul posto anche nel corso della serata.

Lo scorso 4 marzo, l’attività commerciale era stata già oggetto di un’altro furto, infatti fu sostituita una vetrata laterale danneggiata forse dagli stessi componenti che, la scorsa notte, hanno portato a termine il colpo ben organizzato.

Nel primo pomeriggio di oggi, sono intervenuti i tecnici che, alla presenza di alcune guardie giurate della “Vigilanza Città di Potenza”, di Nicola Pirozzi, delegate alla sicurezza del locale sino a domani, lavoreranno per la sostituzione dei vetri stratificati, i cosiddetti antisfondamento, che anche questa volta, purtroppo, non hanno retto alle martellate.

Dopo questo ennesimo caso malavitoso, in tanti hanno espresso rammarico per l’accaduto, sperando che da parte delle istituzioni locali ci sia un tempestivo intervento affinchè si possano evitare casi simili con sistemi di videosorveglianza già posizionati in città, ma non funzionanti, sembra per problemi legati alla privacy.

“Questo è il secondo furto in pochi giorni, ora viviamo nel terrore, abbiamo perso la serenità e ringrazio le forze dell’ordine – ha commentato il proprietario del locale, Giovanni Ferrara, incontrato da noi in serata, che ha, poi, aggiunto – chiedo in merito più sicurezza, a chi di competenza”.

Giovanni Ferrara nella sua gioielleria

Intanto, il Ministro dell’Interno, Matteo Salvini, dopo la sua breve visita dello scorso 7 marzo, a Potenza, ritornerà nel capoluogo lucano domani, sabato 16 marzo, alle ore 17.30.

Nella sede della Prefettura, in piazza Mario Pagano, il rappresentante del Viminale presenzierà alla firma del Protocollo d’intesa per la prevenzione e il contrasto ai fenomeni dell’usura e dell’estorsione nella provincia e sarà sicuramente l’occasione da parte nostra di segnalare anche questa situazione sulla sicurezza in città, diventata davvero intollerante.

Nel frattempo le telecamere degli autovelox sulla S.S. 407 Basentana, direzione Metaponto, all’altezza di Ferrandina, di cui ce ne siamo occupati alcuni mesi fa e quelle sulla S.S. Potenza-Melfi, funzionano perfettamente per castigare gli automobilisti che superano anche di pochi chilometri la velocità imposta per fare cassa.

E comunque, tutto il nostro materiale di queste situazioni incredibili, sono state già inviate al leader della “Lega”, Salvini che sicuramente prenderà qualche provvedimento a tutela della sicurezza dei cittadini.

Rocco Becce

DI Rocco Becce

Email: robexdj@gmail.com
error: Contenuto Protetto !!