Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Cronaca / Matera, crollo di vico Piave, 9 rinvii a giudizio e 5 archiviazioni per la morte di 2 persone

Matera, crollo di vico Piave, 9 rinvii a giudizio e 5 archiviazioni per la morte di 2 persone

In Basilicata, Annunziata Cazzetta, pm di Matera, a conclusione dell’inchiesta sul crollo di un immobile situato in vico Piave, al civico 26, che quel sabato dell’11 gennaio 2014, alle ore 7.29, provocò in pochi secondi una tragedia inaspettata e la morte di due persone, Antonella Dina Favale di 31 anni e Nico Oreste di 57 anni, ha chiesto 9 rinvii a giudizio e 5 archiviazioni e nei prossimi giorni il Giudice dell’Udienza Preliminare fisserà la data per l’esame delle richieste del pm.

L’avviso di conclusione delle indagini preliminari fu notificato a 9 persone coinvolte, Nicola Andrisani, Paolo Francesco Andrisani, Rossella Bisceglie, Francesco Paolo Luceri, Eustachio Andriulli, Rosa Andriulli, Emanuele Lamacchia Acito, Delia Maria Tommaselli e Francesco Paolo Tataranni, un’inchiesta avviata dalla Procura della Repubblica di Matera e coordinata dal Procuratore Celestina Gravina e dal pm Annunziata Cazzetta, supportata dal lavoro investigativo dei militari dell’Arma dei Carabinieri e gli indagati a vario titolo sono proprietari di immobili, titolari di imprese di costruzioni, oltre a tecnici e dirigenti del Comune della città Lucana dei Sassi, e i reati ipotizzati sin dall’inizio sono omicidio colposo, crollo di costruzioni e altri disastri dolosi.

Rocco Becce robexdj@gmail.com


DI Rocco Becce

Direttore Editoriale