Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Primo piano / La mia Rassegna Stampa – (martedì 22 novembre 2022)

La mia Rassegna Stampa – (martedì 22 novembre 2022)

CRONACAVENEZIA, SEQUESTRATE DALLA GDF E ADM SLOT NEL PORTOGRUARESE. Nell’ambito delle attività di controllo del territorio poste in essere per garantire la sicurezza, prevenzione e legalità nel settore dei giochi, i funzionari dell’Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli (ADM) in servizio presso l’Ufficio dei Monopoli per il Veneto, congiuntamente ai militari del Gruppo Guardia di Finanza di Portogruaro (VE), hanno operato un accesso presso una sala VLT in provincia di Venezia. Le operazioni hanno consentito di rilevare anomalie tecniche e amministrative su due c.d. New Slot sulle quali era affisso il cartello “fuori servizio” mentre dalla banca dati ADM risultavano in “normale esercizio”. I funzionari ADM e i militari della GdF hanno quindi convocato in loco la ditta proprietaria e proceduto all’apertura degli apparecchi per un’approfondita analisi tecnica e per la lettura dei dati della scheda di gioco tramite programma SCAAMS. Il controllo evidenziava la mancata registrazione obbligatoria sul libretto di manutenzione di alcuni eventi, rilevati tramite il software in dotazione al personale ADM, dimostrando che sulle componenti interne erano stati eseguiti interventi tecnici non registrati tali da non escludere tentativi di manomissione. Si è proceduto, quindi, al sequestro amministrativo degli apparecchi, sigillandoli ed impendendo il collegamento ai PDA (punti di accesso) ed è stato contestato al titolare dell’esercizio e al gestore degli apparecchi la violazione di cui all’art. 110 c. 9 lettera f-quater del T.U.L.P.S. che prevede una sanzione amministrativa pecuniaria dai 5mila euro ai 50mila euro per ciascun apparecchio. BOLOGNA, INDICAVA PREZZI INFERIORI A QUELLI PRATICATI. SANZIONATO DALLA GDF IL TITOLARE DI UN DISTRIBUTORE DI CARBURANTI. I finanzieri del Comando Provinciale di Bologna, nell’ambito di una verifica fiscale in materia di accise sugli oli minerali, condotta nei confronti di un distributore di carburanti dell’imolese, hanno rilevato la vendita non documentata e dunque sottratta a tassazione, di oltre 6 mila litri di carburante. È stata, inoltre, constatata l’omessa comunicazione all’Agenzia delle Entrate dei dati consuntivi dei corrispettivi giornalieri, relativi a ricavi per circa 45mila euro. Presso l’impianto sono stati inoltre individuati due lavoratori irregolarmente assunti, dei quali uno privo di permesso di soggiorno, con la conseguente denuncia del datore di lavoro alla Procura della Repubblica di Bologna, per il reato di occupazione di lavoratori clandestini. Il titolare è stato sanzionato in quanto i prezzi dei carburanti pubblicizzati sui cartelloni stradali erano difformi da quelli effettivamente praticati. ANCONA, GUIDAVA SENZA PATENTE E PROVAVA AD INGANNARE LA PATTUGLIA, DENUNCIATO DALLA GDF CITTADINO STRANIERO. Le Fiamme Gialle del Comando Provinciale di Ancona, nell’ambito dell’intensificazione dei controlli nelle località ad alta densità turistica, durante il ponte delle trascorse festività di novembre, hanno fermato e controllato un furgone condotto da un cittadino di origine straniera. L’uomo, alla richiesta dei documenti da parte di una pattuglia della Tenenza di Senigallia, sfruttando la forte somiglianza con il fratello, ha fornito le sue generalità ed esibito il documento di guida non suo. L’atteggiamento irrequieto e la brusca manovra eseguita dall’autista, verosimilmente finalizzata ad evitare il controllo, ha insospettito i finanzieri che hanno ispezionato con cura l’abitacolo del mezzo, nel quale sono stati ritrovati ben nascosti, all’interno di un involucro di stoffa, un permesso di soggiorno, la carta d’identità elettronica e il codice fiscale riconducibili al conducente del furgone. Dopo aver identificato compiutamente l’autista del mezzo, i militari hanno rilevato che non aveva mai conseguito la patente di guida ed aveva utilizzato il documento rilasciato al fratello. Il cittadino extracomunitario è stato denunciato a piede libero alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona per aver fornito false dichiarazioni sull’identità personale, reato che prevede la pena della reclusione da 1 a 5 anni, e sanzionato, per violazione al codice della strada, per aver guidato senza patente, con una pena massima prevista di euro 30.600,00. Il furgone è stato sottoposto a fermo amministrativo della durata di 3 mesi e la patente di guida sequestrata penalmente. A segnalarlo è il Comando Generale della Guardia di Finanza. FIUMICINO, CONTROLLI DEI CARABINIERI NELLO SCALO AEROPORTUALE INTERNAZIONALE LEONARDO DA VINCI”. Proseguono i controlli nello scalo aeroportuale internazionale “Leonardo Da Vinci” a Fiumicino, da parte dei Carabinieri della Compagnia Aeroporti di Roma. I militari hanno denunciato una persona per tentato furto e sanzionato due autisti NCC. ANZIO, SERVIZIO STRAORDINARIO DI CONTROLLO DEL TERRITORIO ESEGUITO DAI CARABINIERI. A seguito degli ultimi eventi accaduti ad Anzio, relativi all’esplosione di alcuni colpi d’arma da fuoco in due vicende ben distinte, il Comando Compagnia CC di Anzio ha predisposto, nella serata di giovedì scorso, un servizio straordinario di controllo del territorio, sui comuni di Anzio e Nettuno, nella zona antistante la Stazione Ferroviaria, luogo frequentato solitamente da soggetti pregiudicati per reati contro la persona ed il patrimonio nonchè zona di snodo delle principali strade del comune. Nel corso del servizio, i militari avevano notato sopraggiungere un’auto Mini Cooper di colore chiaro, con a bordo un ragazzo alla guida ed una coetanea al fianco. Alla vista del corposo posto di controllo, predisposto su tutte le direzioni di marcia, il ragazzo improvvisamente aveva accelerato la marcia e subito attirato l’attenzione degli operanti che a loro volta gli hanno intimato l’alt, senza successo, rimanendo costretti a scansarsi dalla strada per evitare di essere investiti. Nella circostanza, altre due auto hanno inseguito il fuggitivo, cercando di fermarla in condizioni di sicurezza ma, incurante di ogni intimazione, il conducente proseguiva la sua sfrenata corsa per le strade del centro di Nettuno, commettendo una serie di infrazioni al “Codice della Strada”, mettendo in serio pericolo gli altri utenti della strada e i pedoni che in quel momento stavano transitando per le strade. L’inseguimento è  continuato fino a quando il fuggitivo, immettendosi in una strada stretta, andava ad impattare contro un’autovettura parcheggiata. Subito dopo, i Carabinieri lo hanno bloccato ed identificato in un italiano 18enne, già noto ai militari per precedenti, il quale come motivo del suo comportamento era di non essere in possesso della patente. Nell’auto era presente anche un’altra giovane 18enne. Da un immediato controllo al veicolo, veniva rinvenuta sul tappetino lato passeggero, nelle vicinanze del cambio, una pistola di piccole dimensioni cal. 6,35 marca Browing con caricatore inserito, completo di munizioni. A seguito di quanto accertato, il giovane è stato arrestato ed accompagnato presso il carcere di Velletri, gravemente indiziato per il reato di detenzione illegale e trasporto in luogo pubblico di arma nonché del reato di resistenza a pubblico ufficiale per aver forzato il posto di controllo, mettendo in pericolo l’incolumità degli operatori e degli utenti della strada. Anche la passeggera è stata denunciata in stato di libertà. Al termine del servizio, sono state complessivamente identificate 55 persone, controllati 41 veicoli ed un’attività commerciale. Sono state ritirate due carte di circolazione, sottoposta a sequestro un’autovettura per mancanza di copertura assicurativa e contestate altre 4 violazioni. ANZIO, ARRESTO ESEGUITO DAI CARABINIERI PER RESISTENZA E LESIONI A PUBBLICO UFFICIALE. Nella notte, i Carabinieri della Stazione di Lavinio Lido di Enea, nel transitare nei pressi del parcheggio di un centro commerciale via Nettunense di Anzio, hanno notato tre persone nascoste dietro ad un manufatto. La circostanza destava subito sospetto ai militari, i quali hanno deciso di procedere ad un controllo. Intuite le intenzioni dei personale dell’Arma si sono dati ad una precipitosa fuga a piedi. Dopo circa un chilometro, i Carabinieri sono riusciti a bloccare solo uno dei fuggitivi, identificato in un cittadino del Marocco 29enne, già noto alle forze dell’ordine, il quale al momento del fermo ha iniziato ad avere un atteggiamento minaccioso ed insofferente al controllo, aggredendo fisicamente uno dei due militari che riportava lesioni. L’arrestato è stato accompagnato in caserma e dovrà rispondere dei reati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Ad informarlo è il Comando Provinciale CC di Roma.

SPORTCAMPIONATO DI BASKET UNDER 17 MASCHILE, AL VIA DA OGGI, IN BASILICATA –  Da oggi, al via al Campionato di basket under 17 maschile. Le squadre partecipanti sono Olimpia Potenza, Normanna Basket Melfi, Invicta Potenza A, Invicta Potenza B e Virtus Matera Group 2016. La formula prevede un girone all’italiana con gare di doppia andata e doppio ritorno. In allegato il calendario ufficiale.https://www.fip.it/Regbasilicata/Documenti/Documento?idDocumento=132570

METEO Come segnalato da “3B Meteo“, in Italia, per la giornata di domani, tempo in prevalenza poco nuvoloso su gran parte delle regioni, salvo addensamenti sulle Alpi occidentali con deboli nevicate sui confini franco-svizzeri oltre i 1.100 m. In prevalenza soleggiato, ma dal pomeriggio nubi in aumento sul versante tirrenico con isolati fenomeni. Piogge su Sardegna, bassa Campania, Calabria ed Est Sicilia, più soleggiato altrove. Le temperature saranno in aumento, tra gli 11 e i 20 gradi.

Rocco Becce

DI Rocco Becce

Avatar photo
Direttore Editoriale