Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Primo piano / Brindisi di Montagna, in scena “Storia di una Bella e una Bestia”

Brindisi di Montagna, in scena “Storia di una Bella e una Bestia”

È grande attesa per lo spettacolo teatrale prodotto da “Produzione Spettacoli Teatrali“, in collaborazione con l’amministrazione comunale, adattamento, drammaturgia e regia di Alessio Chiodini, aiuto regia, Mary Ferrara, responsabile di produzione, Sharon Orlandini che andrà in scena a Brindisi di Montagna, nel potentino, nei giorni 3 e 4 settembre, rispettivamente alle ore 21.00 e alle ore 18.00, nella bellissima location del “Castello Fittipaldi“.

Storia di una Bella e una Bestia“, è questa la performance teatrale,  liberamente ispirata alla favola originale di JeanneMarie Leprince de Beaumont, scritta e diretta dall’attore Alessio Chiodini con la partecipazione di Valentina Corti e Federico Campaiola.

Cast Artistico_Biografie

È una tra le più belle rappresentazioni di tutti i tempi che porta lo spettatore a vivere una vera e propria esperienza teatrale che riserverà tante sorprese, grazie al racconto figurato a stretto contatto con il pubblico.

Il sindaco della cittadina lucana, Gerardo Larocca, nella foto, durante un altro evento teatrale, ha fortemente voluto lo spettacolo all’interno dell’iniziativa denominata “Estate a Brindisi, allombra del castello e dintorni” e questo è quanto da lui dichiarato, in un comunicato stampa inviato in redazione.

Storia di una Bella e una Bestia” è il primo spettacolo teatrale che viene ospitato nel nostro castello. Per le iniziative estive, ho dato spazio alle eccellenze del territorio, pensando alla presenza soprattutto di artisti locali, ma ho fatto questa eccezione per poter regalare alla comunità un evento diverso, naturalmente ambientato in un castello. Mi piace l’idea di pensare al pubblico che dopo lo spettacolo, voltandosi pensi di essere appena uscito dalla favola che ha vissuto”.

Per eventuali informazioni e prenotazioni, considerato il numero di posti limitati, potete rivolgervi al seguente recapito telefonico: 345/0461304.

Rocco Becce

DI Rocco Becce

Avatar photo
Direttore Editoriale