Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Primo piano / La mia Rassegna Stampa – (domenica 15 maggio 2022)

La mia Rassegna Stampa – (domenica 15 maggio 2022)

CRONACAROMA, MINIMARKET SANZIONATO E 16 PERSONE MULTATE DAI CARABINIERI – Nella serata di ieri, i Carabinieri della Compagnia Roma Parioli hanno eseguito un servizio di controllo nei quartieri Nomentano, Salario-Trieste e piazza Bologna, per contrastare fenomeni di degrado nei luoghi della movida e verificarne il rispetto delle ordinanze comunali. Un minimarket è stato chiuso poichè trovato aperto dopo le ore 22.00. I Carabinieri hanno richiesto l’emissione del provvedimento di chiusura ed hanno multato il titolare della licenza. Sei titolari di locali sono stati sanzionati con una multa da 50 euro, poichè nelle aree prospicenti l’ingresso dei loro locali, non hanno adottato misure idonee ad evitare situazioni di disturbo alla quiete pubblica. Sedici giovani, sono stati multati, dopo essere stati sorpresi a consumare alcolici in strada e 2 studenti, segnalati, trovati in possesso di modica quantità di sostanze stupefacenti. Nel corso dei controlli alla circolazione, i militari hanno sorpreso 2 automobilisti risultati con tasso alcolemico, oltre al limite consentito dal “Codice della Strada”. Identificate in totale 128 persone ed eseguite verifiche su 42 veicoli. ROMA, DONNA AGGREDITA MENTRE PRELEVA DENARO AL BANCOMAT. UOMO INSEGUITO DA UN PASSANTE E ARRESTATO DAI CARABINERI. Una pensionata 68enne è stata aggredita e rapinata in via Adriano Fiori, mentre stava prelevando denaro da uno sportello bancomat. Un uomo, attesa l’uscita del denaro dalla bocchetta dell’ATM, ha violentemente strattonato la donna, scaraventandola a terra, e scappando a piedi con i soldi. Ad assistere alla scena un operaio romano di 31 anni che dopo aver dato l’allarme al “112” ha seguito gli spostamenti dell’autore del colpo, consentendo ai Carabinieri della Compagnia Roma Montesacro di arrestarlo. L’uomo, un romano di 67 anni già conosciuto alle forze dell’ordine, trovato ancora in possesso delle banconote rubate, è stato arrestato per lesioni personali e rapina aggravata ai danni della vittima che, portata al Policlinico “Umberto I” ha riportato alcune fratture, in particolare ad una spalla e al bacino, con una prognosi di 30 giorni. Nel corso dell’udienza tenutasi presso le aule di piazzale Clodio l’arresto è stato convalidato e in attesa del processo, il Tribunale di Roma ha disposto per l’uomo l’obbligo di presentazione in caserma. OSTIA, INCENDI DI AUTO E MOTO PARCHEGGIATE IN STRADA. I CARABINIERI NOTIFICANO UN’ORDINANZA DI CUSTODIA CAUTELARE IN CARCERE. I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Ostia, coordinati dalla Procura della Repubblica di Roma, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione della custodia cautelare in carcere nei confronti di un romano di 28 anni, già conosciuto alle forze dell’ordine, gravemente indiziato di essere l’autore di alcuni incendi di veicoli che la notte tra il 16 e il 17 marzo scorsi provocarono la distruzione di due motocicli e il danneggiamento di 3 auto parcheggiate in diverse strade di Ostia. All’epoca dei fatti, i Carabinieri, insieme ai Vigili del Fuoco, intervennero in via Vasco De Gama, via Adolfo Cozza e sul Lungomare Paolo Toscanelli, dove erano andati in fiamme due motocicli e alcune auto parcheggiate. Gli immediati accertamenti degli investigatori orientarono sin da subito l’attenzione sull’indagato, che fu notato dai militari nei pressi degli interventi di spegnimento delle fiamme, mentre tentava di rendersi irriconoscibile, avendo alle spalle altri precedenti specifici. Il forte odore di combustione che aveva impregnato i suoi vestiti e la ricostruzione dei suoi spostamenti tramite gli impianti di videosorveglianza presenti nella zona hanno dato ulteriori conferme circa il suo coinvolgimento negli incendi. Nel corso degli approfondimenti, l’uomo ammise, poi, le sue responsabilità e dopo la notifica del provvedimento,  è stato trasferito nel carcere, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente. È quanto segnalato dal Comando Provinciale CC di Roma. SANTARCANGELO, QUATTRO FERITI IN UN INCIDENTE STRADALE, TRA ALIANO E GALLICCHIO. Ha causato ben 4 feriti l’incidente frontale avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri, tra tre veicoli, un’Audi A3 con a bordo un uomo, una Mini con una donna ed una Toyota con due persone, avvenuto tra Aliano e Gallicchio, nel comune di Sant’Arcangelo, nel potentino. Tra le persone coinvolte, il più grave, ricoverato al “San Carlo” di Potenza, è un 25enne di nazionalità romena, residente a Sant’Arcangelo. Gli altri feriti, in modo meno grave, una 37enne di Policoro ed un uomo ed una donna, rispettivamente di 65 e 54 anni, residenti a Taranto. Sulle cause di quanto accaduto, ad indagare sono i militari dell’Arma che, insieme ai Vigili del Fuoco e ai sanitari del “118 Basilicata“, erano presenti sul posto. TARANTO, PROCEDIMENTO PER ASSOCIAZIONE MAFIOSA ED ESTORSIONE, ALTRI 5 INDAGATI ASSICURATI ALLA GIUSTIZIA DALLA POLIZIA DI STATO. Non si sono fermate le indagini della Squadra Mobile, guidata dal dott. Fulvio Manco, per assicurare alla giustizia anche quegli indagati che si erano resi irreperibili nel corso dell’esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare del gennaio scorso. Come si ricorderà, nell’ambito di un’indagine coordinata dalla DDA (Direzione Distrettuale Antimafia) di Lecce, la Squadra Mobile dette esecuzione ad un’ordinanza applicativa di misure cautelari in carcere e ai domiciliari, emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Lecce, a carico di 38 persone ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione mafiosa, associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti e di altri gravissimi reati tra cui estorsione, detenzione e porto illegale di armi e munizioni, lesioni personali e altro. Nei giorni scorsi, il personale della Squadra Mobile ha eseguito quattro ordinanze di custodia cautelare in carcere e agli arresti domiciliari, emesse dal Tribunale di Lecce, sull’appello presentato dal pm, nei confronti di tre uomini ed una donna, coinvolti nel precedente blitz e già detenuti. Tre di loro sono da ritenersi presunti responsabili del reato di estorsione, mentre il quarto presunto responsabile del reato di associazione finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti. Inoltre, i poliziotti della Squadra Mobile, a conclusione di una complessa attività investigativa supportata da numerosi e specifici servizi di appostamento ed osservazione, sono riusciti a rintracciare l’ultimo dei 38 destinatari dell’ordinanza che si era reso irreperibile durante quell’operazione di Polizia. L’uomo, travisato da un casco da motociclista, è stato fermato mentre usciva da casa di alcuni parenti e, in sella ad una moto di grossa cilindrata, stava facendo perdere nuovamente le sue tracce.
Al momento dell’arresto, indossava un giubbotto antiproiettile ed è stato trovato in possesso di una pistola semi-automatica con colpo in canna e caricatore rifornito di altri 14 cartucce, ed ulteriori 34 cartucce nascoste nella tasca dei pantaloni. Il ricercato aveva con sé anche dei documenti d’identità falsi e validi per l’espatrio. Dopo le formalità di rito espletate negli uffici della Questura, l’arrestato è stato accompagnato nel carcere di Brindisi. Ad informarlo è la Questura di Taranto.

SALUTE In Italia, nelle ultime 24 ore, sono 27.162 i nuovi casi e 62 i morti per “Coronavirus“, con un tasso di positività al 14%. Nel Lazio, 2.943 sono le nuove positività e 2 i morti. In Campania, 3.330 i contagi e 0 i decessi. In Basilicata, 249 casi e nessun morto. In Puglia, 1.723 infezioni e 3 deceduti. È quanto riportato oggi dal bollettino epidemiologico del Ministero della Salute.

METEO Per la giornata di domani, avvio soleggiato, dal pomeriggio variabilità in prossimità delle Alpi con qualche rovescio o temporale in sconfinamento all’alta pianura lombardo-veneta. Sole prevalente, salvo locale variabilità diurna in Appennino tra Abruzzo e Lazio, associata a locali piovaschi. Cieli sereni, ma al pomeriggio condizioni per maggior nubi sulle aree interne con locali piovaschi. A Potenza, i cieli saranno in prevalenza poco nuvolosi, ma con nubi in progressivo aumento e probabili, deboli, piogge sin dal pomeriggio. Come informato da “3B Meteo“, le temperature saranno stabili, tra i 24 e 30 gradi.

Rocco Becce


DI Rocco Becce

Direttore Editoriale