Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Primo piano / La mia Rassegna Stampa – (sabato 7 maggio 2022)

La mia Rassegna Stampa – (sabato 7 maggio 2022)

CRONACAROMA, 27ENNE ARRESTATO PER TENTATA RAPINA – Nel Lazio, a Roma, massima attenzione sui controlli da parte dei militari dell’Arma del locale Comando Provinciale. I Carabinieri del Nucleo Scalo Termini, coordinati dalla Procura della Repubblica di Roma, hanno arrestato un cittadino romeno,  di 27 anni, nella Capitale senza fissa dimora e con precedenti, poichè gravemente indiziato del reato di tentata rapina. I fatti si sono svolti nella fermata “Repubblica” della linea A della metropolitana, dove, i militari, nel corso di uno dei quotidiani servizi di controllo, sono stati avvicinati da una studentessa romana di 23 anni che ha denunciato di avere appena subito un tentativo di rapina. Secondo quanto raccontato dalla giovane, uno sconosciuto, appena scesa dal vagone della metro, l’avrebbe affrontata e costretta al muro della banchina, ordinandole, dietro ripetute minacce, di consegnargli il denaro in suo possesso. La ragazza, è riuscita a divincolarsi e a fuggire, subito dopo c’è stato l’incontro con i Carabinieri che, raccolta la descrizione del sospettato, lo hanno individuato poco lontano. Nel tentativo di camuffarsi tra i viaggiatori, il rapinatore aveva anche indossato una parrucca, trucco che non gli è servito ad evitare di essere individuato. Dagli accertamenti svolti subito dopo l’arresto, gli investigatori hanno scoperto che l’indagato è gravemente indiziato di essere l’autore anche di un’altra tentata rapina andata in scena il giorno precedente, nella fermata della metropolitana “Policlinico” della linea B, dove, con le stesse modalità e armato con un coccio di bottiglia, avrebbe affrontato una 23enne. La parrucca trovata in suo possesso è stata sequestrata e l’arresto convalidato. A segnalarlo è il Comando Provinciale CC di Roma. PIANO STRAORDINARIO DI CONTROLLO DEL TERRITORIO NELLAREA OPLONTINA E STABIESE. TRE ARRESTI E SEQUESTRATE DROGA E ARMI DALLA GDF. Il Gruppo della Guardia di Finanza di Torre Annunziata, supportato dai colleghi del Gruppo Pronto Impiego di
Napoli e da due unità cinofile, ha arrestato in flagranza di reato tre giovani, fermati al casello autostradale “Torre Annunziata Sud” mentre trasportavano mezzo chilo di hashish. L’attività è stata svolta nell’ambito dei servizi “Alto Impatto” disposti dal Comando Provinciale di Napoli, a intensificazione dei controlli nel territorio oplontino a seguito dei gravissimi episodi delittuosi verificatisi nella zona negli ultimi mesi. Durante il controllo della loro autovettura, i tre hanno mostrato da subito particolare agitazione permettendo al fiuto dei cani antidroga “Nero”, in forza alla Compagnia di Capodichino, e “Cafor”, in servizio ai “Baschi Verdi” di Napoli, e ai loro conduttori, di scoprire la sostanza stupefacente occultata in un pannello di uno sportello del veicolo. Nella stessa giornata, la Compagnia di Castellammare di Stabia, nel corso di analoghi servizi di controllo del
territorio, ha rinvenuto nel centro storico del comune  nascosti in un nascondiglio ricavato nel muro
perimetrale di un’abitazione, oltre 330 gr. di marijuana, circa 200 gr. di hashish e una pistola a tamburo calibro 22. I sequestri sono stati effettuati, per ora, a carico di ignoti. MESSINA, ARRESTATO DALLA GDF CORRIERE DELLA DROGA PROVENIENTE DALLA CALABRIA, CON OLTRE 10 CHILI DI DROGA. I finanzieri del Comando Provinciale di Messina, con l’ausilio delle unità cinofile, hanno sequestrato 5,5 chili di marijuana e 5 di hashish, traendo in arresto un responsabile. Durante alcuni controlli agli imbarcaderi privati, le Fiamme Gialle del Gruppo di Messina hanno intimato l’alt ad un’autovettura appena sbarcata dalla costa calabra, che ha tentato la fuga. Una volta raggiunta, i militari hanno rinvenuto un borsone, contenente 5 buste di marijuana e 50 panetti di hashish. Il presunto indagato è stato tratto in arresto, in flagranza di reato, per traffico di sostanze stupefacenti e condotto nel carcere di Gazzi. Dalle analisi effettuate, la marijuana è risultata essere “Amnesia Haze”, una particolare varietà dall’alto principio attivo, considerata per questo tra le più potenti al mondo. Il quantitativo di droga sottoposto a sequestro avrebbe potuto fruttare, sulle piazze di spaccio della provincia, circa 185mila euro. L’attività eseguita, conferma l’impegno nel particolare comparto e testimoniano la rilevanza attribuita alla tematica dalle Fiamme Gialle peloritane e dall’Autorità Giudiziaria di Messina. L’attenzione è altissima rispetto a tale fenomeno criminale, sintomatico, peraltro, dell’esistenza di agguerrite e strutturate organizzazioni criminali, in grado di gestire, così, rilevanti quantitativi di droga. Un fenomeno di grave impatto sociale che costituisce, come ormai documentato da numerose operazioni di Polizia, una delle primarie fonti di finanziamento della locale criminalità organizzata che conferma la centralità del comprensorio messinese quale porta d’ingresso dello stupefacente in Sicilia, nonchè punto strategico per il transito ed il traffico di ingenti quantità di narcotico. È quanto segnalato dal Comando Generale della Guardia di Finanza.

SALUTE In Italia, nelle ultime 24 ore, sono 40.522 i nuovi casi e 113 i morti per “Coronavirus“, con un tasso di positività al 13,3%, su 305.563 tamponi effettuati tra molecolari e test antigenici. Nel Lazio, 3.578 sono le nuove positività e 7 le vittime. In Campania, 4.751 le infezioni e 5 i morti. In Basilicata, 497 i casi e 2 i decessi. In Puglia, 2.949 i contagi e 9 i deceduti. È quanto riportato oggi dal bollettino epidemiologico del Ministero della Salute.

METEO Per la giornata di domani, niente di nuovo nella situazione meteo, da Nord a Sud. Rovesci e temporali pomeridiani su Alpi, Prealpi, alte pianure, Emilia occidentale e localmente in Liguria, variabile altrove. Variabile con rovesci pomeridiani sull’Appennino, in sconfinamento ai settori tirrenici, specie laziali. Nubi irregolari con rovesci o temporali su Sicilia e Calabria, dal pomeriggio anche su Campania e Basilicata, più isolati in Puglia. Come informato da “3B Meteo“, le temperature, comunque, saranno in rialzo, tra i 19 e 24 gradi.

Rocco Becce

DI Rocco Becce

Avatar photo
Direttore Editoriale