Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Primo piano / La mia Rassegna Stampa – (giovedì 5 maggio 2022)

La mia Rassegna Stampa – (giovedì 5 maggio 2022)

CRONACAROMA, PROVENTI
ILLECITI IMPIEGATI PER ACQUISIRE UNA SOCIETÀ CALCISTICA. ARRESTATO UN IMPRENDITORE E DISPOSTI SEQUESTRI PER OLTRE 11 MILIONI DI EURO – A seguito di complesse indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Roma, militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza della Capitale, nella mattinata di oggi, hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare personale degli arresti domiciliari nei confronti di un imprenditore romano, allo stato gravemente indiziato dei reati di autoriciclaggio e omesso versamento di imposte, oltre ad un decreto di sequestro preventivo, anche per equivalente, di beni per un valore pari a 11.437.340 di euro e delle quote sociali di 17 società. I provvedimenti cautelari sono stati emessi dal G.I.P., su richiesta della Procura della Repubblica di Roma, al fine di impedire la reiterazione dei reati indicati. Le indagini sviluppate dal Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria, su delega della Procura, hanno riguardato i flussi finanziari tra le numerose società facenti capo all’indagato, il cui core business è rappresentato dalla somministrazione di manodopera, in particolare dalla fornitura e gestione di personale messo a disposizione di imprese terze, dislocate su tutto il territorio nazionale e operanti nei più svariati ambiti, dalla ristorazione ai servizi alberghieri, dalla pulizia alle attività di logistica e facchinaggio, con società rientranti nel sequestro che impiegano oltre 1.700 dipendenti. I provvedimenti cautelari traggono origine da pregresse indagini delegate dalla Procura della Repubblica di Roma alla Guardia di Finanza e da attività svolte in sinergia con l’Ispettorato Nazionale del Lavoro nei confronti di società riconducibili all’indagato, nei cui ambito veniva accertato lo svolgimento di un’attività di somministrazione di personale ricorrendo allo schema del fittizio appalto di servizi e l’autofinanziamento dell’attività, attraverso il sistematico omesso versamento delle imposte, in
particolare dell’IVA e delle ritenute, nonchè dei contributi relativi ai lavoratori dipendenti. In tale contesto la persona era già stata destinataria, nel 2021, di un decreto di sequestro preventivo di beni emesso dal G.I.P. del Tribunale di Roma per quasi 7 milioni di euro. Dai successivi accertamenti sono stati acquisiti gravi elementi indiziari in ordine al sistematico reimpiego di cospicue somme provento dall’omesso versamento dell’IVA per acquisire il controllo e la gestione di una società calcistica, quest’ultima non oggetto della misura cautelare emessa dall’Autorità Giudiziaria, di cui lo stesso indagato riveste la carica di Presidente. È quanto segnalato dal Comando Generale della Guardia di Finanza. SALERNO, I CARABINIERI ARRESTANO UN NAPOLETANO PER RESISTENZA A PUBBLICO UFFICIALE. Nel pomeriggio di ieri, i Carabinieri della Stazione di Vietri sul Mare, insieme ai militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Salerno, hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, per resistenza a pubblico ufficiale, un 43enne di origine napoletana. Intorno a mezzogiorno, nell’ambito di un apposito servizio organizzato dai militari, per il contrasto ai reati predatori e le truffe agli anziani. La pattuglia impegnata in un posto di controllo, ha intimato l’alt ad una Panda sospetta con a bordo due persone. L’autovettura, dopo essere stata inseguita per le vie cittadine, si è arrestata in un vicolo cieco, Il passeggero non ha opposto resistenza ed è rimasto nell’abitacolo, mentre il conducente è riuscito ad allontanarsi a piedi. Le incessanti ricerche effettuate dal personale dell’Armasi sono concluse quando il fuggitivo è stato rintracciato, bloccato nei pressi di un binario della stazione ferroviaria di Salerno, quello che conduce a Napoli, che l’uomo aveva raggiunto furtivamente a bordo di un pullman, e tradotto presso la propria abitazione agli arresti domiciliari in attesa di giudizio direttissimo. A comunicarlo è il Comando Provinciale CC di Salerno. ORDINANZA DI APPLICAZIONE DI MISURA CAUTELARE PERSONALE E REALE ESEGUITA DALLA GDF A CARICO DI UN IMPRENDITORE DI PIETRAPERTOSA. Su disposizione della Procura della Repubblica di Potenza, il Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria ed il GICO della Guardia di Finanza del capoluogo lucano hanno eseguito un’ordinanza di applicazione di misura cautelare personale e reale, emessa dal G.I.P. del Tribunale, nei confronti di F.V., di Pietrapertosa, nel potentino, già amministratore unico e socio di maggioranza della “CAR ZENTRUM S.r.l.” di Potenza, indagato per dichiarazione fraudolenta mediante uso di fatture per operazioni dichiarazione infedele ed altro. Nei confronti dell’imprenditore lucano è stata notificata la misura interdittiva del divieto temporaneo, per 12 mesi, di esercitare attività professionali o imprenditoriali. Il 27 maggio dello scorso anno, l’indagato, era stato già oggetto di una misura di prevenzione patrimoniale, essendo stata ricostruita a suo carico una notevole sproporzione tra i redditi dichiarati rispetto al tenore di vita e all’elevato valore dei beni nella sua disponibilità. Contestualmente, a carico di tutti gli indagati e delle aziende appartenenti, è stato eseguito il provvedimento di sequestro preventivo, diretto e per equivalente, avente ad oggetto disponibilità finanziarie, beni mobili e immobili, per un importo complessivo di oltre 1,3 milioni di euro, corrispondente al valore delle imposte evase. È quanto segnalato dalla Procura della Repubblica di Potenza.

SALUTE In Italia, nelle ultime 24 ore, sono 48.255 i nuovi casi e 138 i morti per “Coronavirus“, con un tasso di positività al 14,7%. Nel Lazio, 3.951 sono le nuove positività e 8 le vittime. In Campania, 5.112 le infezioni e 13 i morti. In Basilicata, 518 i contagi e 1 decesso. In Puglia, 3.908 i casi e 12 i deceduti. È quanto riportato oggi dal bollettino epidemiologico del Ministero della Salute.

METEO Per la giornata di domani, tempo instabile con cielo irregolarmente nuvoloso e precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio. Miglioramento dalla serata. Instabilità con piogge, rovesci e temporali in attenuazione dalla serata. Acquazzoni sulla Sardegna. Instabilità con temporali sulla Sicilia, qualche debole pioggia sulle regioni peninsulari. A Potenza, i cieli saranno molto nuvolosi al mattino con deboli piogge e graduale attenuazione della nuvolosità, fino a cieli poco nuvolosi in serata. Come informato da “3B Meteo“, le temperature, da Nord a Sud, saranno tra i 17 e 23 gradi.

Rocco Becce

DI Rocco Becce

Avatar photo
Direttore Editoriale