Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Primo piano / La mia Rassegna Stampa – (lunedì 2 maggio 2022)

La mia Rassegna Stampa – (lunedì 2 maggio 2022)

POLITICACARMINE CICALA RIELETTO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO REGIONALE DELLA BASILICATA. Con 13 voti, su 21 votanti, ed 8 schede bianche, Carmine Cicala, durante la seduta consiliare di oggi, svoltasi a Potenza, in via Vincenzo Verrastro 4, è stato rieletto Presidente del Consiglio regionale della Basilicata. Eletto nella 11esima legislatura, il 6 maggio del 2019, l’esponente della “Lega“, nato nel 1973 a San Martino d’Agri, vive a Viggiano, nel potentino. Il politico, dopo aver conseguito il diploma di perito elettronico, ha intrapreso un percorso professionale diverso, gestendo la parte amministrativa, operativa e logistica dell’azienda di famiglia, sensibile ai temi ambientali e nel 2015, in Giappone, ha presenziato l’incontro internazionale “World Conference on Disaster Risk Reduction“, sulla riduzione del rischio da disastri, esperienza che gli ha permesso di approfondire un tema strettamente legato, proprio al territorio della Val d’Agri, dove sorge il “Centro Olio”. Inoltre, è socio di alcune associazioni di volontariato e dal 1999 al 2004 è stato consigliere dell’amministrazione comunale di Viggiano.

CRONACAMACERATA, DONNA 40ENNE INDIANA ARRESTATA DALLA POLIZIA DI STATO PER TENTATO OMICIDIO DELLA FIGLIA DI 4 ANNI. Nelle Marche, la Polizia di Stato di Macerata ha  sottoposto a fermo di indiziato di delitto una 40enne, gravemente indiziata del tentato omicidio della propria figlia minore nata nel 2018. I poliziotti delle Squadre Volanti sono intervenuti sul posto dopo una segnalazione giunta al “112“. La donna, di origini indiane, aveva tentato il suicidio, provando a lanciarsi dal terzo piano del palazzo in cui abitava, senza però riuscirci. Al momento dell’arrivo degli agenti la straniera è stata trasportata in ospedale. La figlia minore, trovata ancora viva a terra, è stata trasportata in eliambulanza all’ospedale di Torrette e, poi, trasferita al Salesi. Per i rilievi del caso, sul posto è arrivata anche la Polizia Scientifica. Il personale della Squadra Mobile ha, così, avviato le indagini, che si concentrano sulla madre della minore, assumendo informazioni da tutti i testimoni presenti, tra cui il marito ed una coppia di indiani che vive nello stesso appartamento. Dalle testimonianze raccolte è emerso un quadro indiziario chiaro, che giustifica il provvedimento di fermo adottato dagli inquirenti. La ragazzina attualmente è ricoverata fuori pericolo, mentre la madre è piantonata presso il reparto di psichiatria dell’ospedale di Macerata, a disposizione della locale Procura della Repubblica che coordina le indagini. CONTROLLI E ARRESTI ESEGUITI DAI CARABINIERI A ROMA E PROVINCIA – Nell’ambito dei quotidiani servizi di controllo del territorio, i Carabinieri della Compagnia Roma Trionfale hanno arrestato due romani, un meccanico di 60 anni con precedenti e un 34enne incensurato, gravemente indiziati dei reati di ricettazione e riciclaggio in concorso. I militari hanno notato dei movimenti sospetti degli indagati, decidendo di seguirne gli spostamenti fino al loro arrivo in un garage in zona La Rustica, dove hanno fatto accesso. Sospettando che nel box potessero svolgersi delle attività illecite, i militari hanno deciso di far scattare un controllo, sorprendendo i due mentre stavano smontando una Smart che, da accertamenti svolti nell’immediatezza, è risultata rubata a febbraio scorso. Nel garage, inoltre, i Carabinieri hanno rinvenuto parti meccaniche di autovetture, tuttora in corso di catalogazione, 45 centraline elettroniche, tre chiavi per Smart non programmate, un kit elettronico per la codifica delle chiavi, 2 motori di Smart Brabus, attrezzi e documenti vari. Sono ancora in atto gli accertamenti in merito alla provenienza delle numerose componenti sequestrate, delle quali gli indagati non hanno saputo giustificare la disponibilità, che sono state affidate in custodia ad un deposito giudiziario. La Smart, in fase di smontaggio, invece, è stata restituita al legittimo proprietario. I due indagati sono stati condotti presso le aule di piazzale Clodio dove, al termine dell’udienza, gli arresti sono stati convalidati. Per assicurare la serena permanenza ai tanti turisti accorsi a Roma per il 1° maggio e garantire un divertimento sano e tranquillo alle tante persone che sono giunte da tutt’Italia per assistere al concerto di piazza San Giovanni, i Carabinieri della Capitale hanno potenziato i servizi esterni per migliorare il controllo del territorio con pattuglie a piedi, in auto e moto e per vigilare sulla sicurezza stradale. I servizi di controllo sono stati svolti negli scali ferroviari e nelle stazioni della metropolitana, a bordo dei mezzi pubblici, nei luoghi maggiormente frequentati dai turisti, nei principali luoghi di aggregazione dei giovani con particolare attenzione a piazza San Giovanni, le vie limitrofe, ma anche i luoghi di transito dei frequentatori dell’evento musicale. Il bilancio delle attività dei Carabinieri è di 6 persone arrestate e 7 denunciate in stato di libertà gravemente indiziate di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, 2 denunciate per inosservanza del provvedimento del divieto di ritorno nel comune di Roma, 4 denunciate in stato libertà per inosservanza del divieto di accesso all’area urbana della stazione ferroviaria di Roma-Termini, 6 persone sanzionate per violazione del divieto di stazionamento nei pressi della stazione Roma-Termini, con contestuale ordine di allontanamento per 48 ore dall’area. Tra gli arrestati e i denunciati per droga vi sono ragazzi provenienti da varie regioni italiane. La droga rinvenuta e sottoposta a sequestro è la seguente, 52,3 gr. di hashish, 207,9 gr. di marijuana, 2 gr. di cocaina e 13 compresse di benzodiazepina. Proseguono i controlli dei Carabinieri della Compagnia Aeroporti di Roma nello scalo aeroportuale internazionale “Leonardo Da Vinci”. Nella giornata di ieri, all’uscita del “Gate 3 – Arrivi”, i Carabinieri hanno sanzionato 2 autisti che svolgevano abusivamente servizio di noleggio con conducente per il trasporto di persone. Transitando nei pressi del Gate, i militari hanno notato le persone lungo il percorso pedonale intenti a procacciare clienti, senza averne titolo, tra i passeggeri in transito. I Carabinieri hanno elevato sanzioni per un importo totale di 4.128 euro. È quanto segnalato dal Comando Provinciale CC di Roma. TARANTO, INDIVIDUATA UNA PIAZZA DI SPACCIO IN UN CONDOMINIO, 41ENNE ARRESTATO DALLA POLIZIA DI STATO. In Puglia, a Taranto, un insolito via vai in uno stabile di via Dante ha insospettito i “Falchi” della Squadra Mobile, diretta dal dott. Fulvio Manco, impegnati nella loro quotidiana e costante attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti. Questo inusuale movimento di giovani, molti dei quali conosciuti come abituali consumatori di droghe, in una zona che solitamente non è teatro di spaccio, ha incuriosito i poliziotti che hanno iniziato un’attività di osservazione. Gli agenti, con estrema circospezione, sono riusciti ad entrare nello stabile subito dopo l’arrivo di un probabile cliente, constatando che l’ascensore terminava la sua corsa al settimo piano. Dopo aver annotato numerose visite che si fermavano sempre allo stesso piano, i poliziotti hanno deciso di procedere ad un controllo per dare fondatezza ai sospetti maturati. Gli agenti si sono, così, presentati alla porta del presunto spacciatore il quale ha aperto. Nel corso della perquisizione domiciliare, nell’armadio della camera da letto, ben nascoste in un borsello in pelle nera, sono state rinvenute 42 dosi di cocaina, un bilancino elettronico di precisione perfettamente funzionante, numerose bustine ermetiche usate per il confezionamento della sostanza stupefacente, oltre a 370 euro in banconote di varo taglio, sottoposte a sequestro poichè ritenute provento dell’illecita attività. Il presunto pusher, un tarantino di 41 anni, è stato accompagnato negli Uffici della Questura per gli accertamenti del caso. Trasmessi gli atti all’Autorità Giudiziaria competente per la convalida, l’uomo è stato arrestato per presunta detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Ad informarlo è la Questura di Taranto.

SALUTE In Italia, nelle ultime 24 ore, sono 18.896 i nuovi casi e 124 i morti per “Coronavirus“, con un tasso di positività al 15,4%. Nel Lazio, sono 1.927 le nuove positività e 12 le vittime. In Campania, 2.104 i casi e 17 i morti. In Basilicata, 208 le infezioni e 2 i decessi. In Puglia, 2.085 le infezioni e 8 le persone scomparse. È quanto riportato oggi dal bollettino epidemiologico del Ministero della Salute.

METEO Per la giornata di domani, poche nubi al mattino, maggior variabilità in giornata con qualche rovescio o temporale su rilievi e pianure piemontesi. Ampie schiarite al mattino, un pò di variabilità dal pomeriggio con alcuni rovesci sulle zone interne, anche della Sardegna. In gran parte soleggiato o poco nuvoloso, nel pomeriggio variabilità sulle zone interne con piovaschi su dorsale e Salento. A Potenza, i cieli saranno in prevalenza poco nuvolosi, salvo addensamenti talora compatti nelle ore centrali della giornata con associate deboli piogge e schiarite in serata. Le temperature, come informato da “3B Meteo“, saranno tra i 17 e 23 gradi.

Rocco Becce

DI Rocco Becce

Avatar photo
Direttore Editoriale