Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Primo piano / La mia Rassegna Stampa – (domenica 10 aprile 2022)

La mia Rassegna Stampa – (domenica 10 aprile 2022)

CRONACABOLZANO, LA GDF ESEGUE 2 ARRESTI E SEQUESTRA 8,7 TONNELLATE DI SIGARETTE DI CONTRABBANDO – Nei giorni scorsi, nell’ambito del dispositivo di vigilanza per il contrasto dei traffici illeciti che la Guardia di Finanza attua in via sistematica presso il valico autostradale del Brennero, i militari della Tenenza di Vipiteno hanno sottoposto a controllo un autoarticolato con targa estera, a bordo del quale vi erano due persone di nazionalità bulgara, che stavano lasciando il territorio nazionale. Dai controlli di routine effettuati dalle Fiamme Gialle sui documenti di trasporto, emergeva subito una difformità tra quanto indicato sugli stessi e il carico visibile dall’esterno, consistente in bottiglie di bevande gassate e confezioni di patatine fritte. Per tale ragione, i finanzieri hanno  deciso di sottoporre a controllo approfondito l’intero carico, scoprendo che, in realtà, era una semplice copertura. Infatti, dopo aver messo a terra appena tre pallet di merce, i militari hanno notato la presenza di scatoloni pieni di sigarette “Marlboro Rosse” sprovviste del prescritto contrassegno del Monopolio di Stato, per un peso complessivo di 8,7 tonnellate, equivalenti a 43.500 stecche. L’intero carico è stato sequestrato insieme al denaro contante rivenuto, circa 5mila euro, mentre gli stranieri sono stati tratti in arresto in flagranza del reato di contrabbando. A comunicarlo è il Comando Generale della Guardia di Finanza. CONTROLLI E ARRESTI ESEGUITI DAI CARABINIERI A ROMA E PROVINCIA. I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Montesacro, coordinati dalla Procura della Repubblica di Roma, hanno arrestato tre cittadini georgiani, due 45enni e un 37enne, tutti già noti alle forze dell’ordine  accusati di tentato furto aggravato in concorso. I Carabinieri hanno sorpreso uno di loro in strada a fungere da palo, mentre gli altri due erano all’interno di un condominio di via Chiovenda, dove stavano tentando di forzare la porta d’ingresso di un’abitazione con alcune chiavi alterate. Gli attrezzi trovati nella loro disponibilità sono stati sequestrati. L’arresto dei cittadini georgiani è stato convalidato. Ancora controlli nel fine settimana da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Roma nei luoghi della movida, dal centro storico della Capitale, alla periferia, fino alle zone dei Castelli Romani e del Lago di Bracciano. Nel cuore della Capitale, sono finiti nuovamente nel mirino dei Carabinieri del Gruppo di Roma i quartieri di Trastevere, Monti, San Lorenzo e Campo dé Fiori, dove i militari sono stati impegnati in numerose attività di controllo volte ad arginare i vari fenomeni di illegalità diffusa e di degrado. Il bilancio è di 3 persone denunciate a piede libero, 3 segnalate alla Prefettura in qualità di assuntori di droghe, altre 3 sanzionate per violazioni al “Codice della Strada”. In particolare, i Carabinieri hanno denunciato un 24enne senza fissa dimora per furto aggravato dopo essere stato riconosciuto da una sua vittima quale autore di un borseggio avvenuto qualche ora prima nella fermata metro “Cavour”, il secondo deferimento all’A.G. è scattato nei confronti di un 43enne della provincia di Latina, sorpreso alla guida della propria autovettura risultata gravata da un sequestro amministrativo. Il provvedimento era stato emesso poichè, a seguito di un precedente accertamento, l’auto era risultata sprovvista della copertura assicurativa obbligatoria, sul Lungotevere degli Anguillara, invece, i Carabinieri hanno denunciato a piede libero un 39enne senza fissa dimora sorpreso per ben due volte nel giro di pochi minuti ad esercitare l’attività di parcheggiatore abusivo. Nel primo caso l’uomo è stato sanzionato, ma dopo averlo trovato nuovamente a svolgere l’attività abusiva, i Carabinieri hanno fatto scattare il deferimento all’Autorità Giudiziaria. Sempre a Trastevere è stato sanzionato il gestore di un’attività commerciale, sorpreso dai Carabinieri a vendere bevande alcoliche da asporto oltre l’orario consentito e anche a minorenni. Altre 14 sanzioni amministrative sono state comminate a persone sorprese a consumare alcolici da asporto oltre l’orario autorizzato. Nel corso dei controlli, i militari hanno segnalato alla Prefettura tre persone per possesso di modiche quantità di marijuana e hashish per uso personale, altre 3 persone, invece, sono state sanzionate ai sensi del “Codice della Strada”, dopo essere state sorprese alla guida dei rispettivi veicoli sprovvisti di assicurazione obbligatoria. Stessi dispositivi di controllo sono stati predisposti nelle zone di Ciampino, Albano Laziale, Bracciano e Castelnuovo di Porto dove i Carabinieri del Gruppo di Frascati e della Compagnia di Bracciano hanno passato al setaccio le zone di maggiore aggregazione in orario serale. Il bilancio delle operazioni è di un cittadino sudamericano denunciato a piede libero per essersi rifiutato di sottoporsi agli accertamenti finalizzati alla verifica dello stato di alterazione psicofisica durante un posto di controllo alla circolazione stradale allestito dai Carabinieri, una ragazza di Castelnuovo di Porto è stata deferita all’A.G. per spaccio di sostanze stupefacenti dopo essere stata sorpresa a cedere una modica quantità di marijuana ad un cliente, cinque persone sono state, invece, segnalate alla Prefettura poichè trovate in possesso di modiche quantità di sostanze stupefacenti per uso personale. Non sono mancati i controlli alla circolazione stradale, i Carabinieri hanno ritirato 2 patenti di guida e una carta di circolazione, sequestrato 2 autovetture sprovviste di copertura assicurativa ed elevato 4 contravvenzioni. All’esito dell’attività, sono state controllate 578 persone ed una trentina di esercizi commerciali. È quanto segnalato dal Comando Provinciale CC di Roma. ORDIGNO DANNEGGIA DUE ATTIVITÀ COMMERCIALI A POTENZA – Esplosione nella notte a Potenza. A causa di un ordigno, probabilmente rudimentale, fatto detonare davanti “Al Bar“, in viale del Basento 20, sono due le attività commerciali danneggiate. Infatti, anche un gommista, adiacente al locale che era un punto di incontro di molte persone, è stato coinvolto nella deflagrazione che ha causato diversi danni ai vetri, saracinesche e parti di intonaco. Lo scoppio, secondo fonti investigative, potrebbe essere avvenuto intorno alle ore 2.30 circa, per fortuna, in un orario poco trafficato. Ad indagare su quanto accaduto, è la Squadra Mobile del capoluogo, guidata dal dott. Marco Mastrangelo. DUE MORTI E UN FERITO GRAVE IN UN TAMPONAMENTO SULLA SS 106 JONICA – È di due vittime, il tragico incidente che ha coinvolto, oggi, una Dacia Duster ed una Citroen C3, sulla SS 106 Jonica, nei pressi dello svincolo di Sibari, in provincia di Cosenza. A perdere la vita due persone di Palermo, G.B., 57 anni, e C.F., di 56, che viaggiavano a bordo del Dacia Duster. È rimasto, invece, ferito gravemente, T.P., un cittadino straniero che viaggiava a bordo dell’altro veicolo, trasportato, con l’elisoccorso, all’ospedale di Cosenza. Sulle cause dell’incidente, forse un tamponamento, ad indagare è la Polizia Stradale di Trebisacce.

SALUTE In Italia, nelle ultime 24 ore, sono 63.992 i nuovi casi e 112 i morti per “Coronavirus“, con un tasso di positività al 14,6%. Nel Lazio, 7.255 sono le nuove positività e 4 le vittime. In Campania, 6.179 le infezioni e 1 morto. In Basilicata, 542 i casi e 1 decesso. In Puglia, 4.137 i contagi e 7 i deceduti. È quanto riportato oggi dal bollettino epidemiologico del Ministero della Salute.

METEO Per la giornata di domani, da Nord a Sud, tempo stabile con cieli generalmente sereni, al più offuscati da sottili e innocue velature in transito. Le temperature saranno stabili o in lieve aumento, tra i 16 e 20 gradi, come informato da “3B Meteo“.

Rocco Becce

DI Rocco Becce

Avatar photo
Direttore Editoriale