Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Cronaca / Carcere di Melfi, cellulare rinvenuto dalla Polizia Penitenziaria

Carcere di Melfi, cellulare rinvenuto dalla Polizia Penitenziaria

Ennesima operazione eseguita nelle ultime ore dalla Polizia Penitenziaria.

In Basilicata, nel carcere di Melfi, nel potentino, dopo un’attenta indagine, è stato rinvenuto un micro telefono cellulare completo di carica batterie, in una bomboletta del gas del fornello modificata.

La merce, era in una stanza di pernottamento, della 4° Sezione, di due detenuti sottoposti al regime di Alta Sicurezza.

Il personale in servizio, come sempre, ha mostrato eccezionale professionalità e scrupolosa attenzione nell’espletamento dei compiti affidati.

Ad informarlo è Leo Beneduci e Giuseppe Cappiello, rispettivamente Segretario Generale e Vice Segretario Regionale dell’O.S.A.P.P. (Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria) che da tempo denuncia aggressioni verbali, offese e tanto altro perpetrato ai danni del personale di Polizia Penitenziaria in tutti gli istituti carcerari italiani.

Una situazione difficile, più volte ricordata a chi di competenza, in ambienti di lavoro, senza organico e senza mezzi adeguati, non solo al rinvenimento di apparecchiature telefoniche, come in quest’ultimo caso.

Rocco Becce

DI Rocco Becce

Avatar photo
Direttore Editoriale