Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Primo piano / La mia Rassegna Stampa – (mercoledì 13 gennaio 2020)

La mia Rassegna Stampa – (mercoledì 13 gennaio 2020)

POLITICA NAZIONALE Come promesso, già da alcuni giorni, durante una conferenza stampa svoltasi nelle ultime ore, Matteo Renzi, leader di “Italia Viva“, dal governo, ha ritirato i suoi due ministri, Teresa Bellanova ed Elena Bonetti, oltre al sottosegretario Ivan Scalfarotto. Si avvia, così, una crisi nel governo Conte, che non ci voleva proprio in un momento, così, particolare. E, comunque, su questo argomento molto delicato ed importante, ne sapremo qualcosa di più, soltanto nelle prossime ore.

POLITICA REGIONALE Sino al prossimo 1° febbraio, ancora aperto il secondo bando, approvato dalla Giunta regionale con la delibera n. 845/2020, relativo alla Sottomisura 3.2 “Sostegno per attività di informazione e promozione, svolte da associazioni di produttori nel mercato interno”, a valere sul Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020. Con una dotazione finanziaria di 700mila euro, il bando finanzia progetti della durata di 12 mesi che prevedono azioni di informazione e di promozione a carattere pubblicitario dei prodotti tutelati da sistemi di qualità riconosciuti a livello comunitario e nazionale. Beneficiari, sono le associazioni di agricoltori, anche di tipo temporaneo o di scopo, formate da almeno 5 produttori primari, con sede legale o operativa in Basilicata che non abbiano partecipato al precedente bando avviato nel 2017. Il contributo erogato in conto capitale è pari al 70% del costo totale delle spese ammesse. “Con questo secondo bando ha affermato l’assessore alle Politiche Agricole e Forestali, Francesco Fanelli – si intende offrire un’ulteriore possibilità di promozione dei prodotti a marchio che, con la recente aggiunta dell’Olio lucano IGP, rappresentano il ricco paniere lucano con certificazione a marchio europeo, nonchè l’eccellenza della filiera agroalimentare. La pandemia e le difficoltà a cui le imprese sono chiamate a far fronte, impongono cambiamenti nelle strategie e modalità di promozione e commercializzazione dei prodotti e la misura 3.2, può rappresentare un importante ausilio, permettendo di mettere in campo nuovi interventi di comunicazione capaci di attivare circoli virtuosi di promozione anche online e favorirne lo sviluppo commerciale delle aziende produttrici”. Le domande di sostegno vanno rilasciate entro le ore 17.00 del 1° febbraio e la candidatura della domanda, attraverso la piattaforma informatica SIA-RB, dovrà avvenire entro le ore 17.00 del giorno 8 febbraio. Rivolgetevi qui, per tutte le uteriori informazioni:

 http://europa.basilicata.it/feasr/2020_bando3-2-sostegno-per-attivita-di-informazione-e-promozione/

CRONACA Nel Lazio, ieri sera, i Carabinieri della Stazione Roma Piazza Dante hanno sanzionato 8 cittadini stranieri che stavano bivaccando sotto i portici di piazza Vittorio Emanuele II, in palese violazione delle norme anti “Covid19“. Transitando nella piazza, i Carabinieri hanno notato 7 cittadini stranieri intenti a chiacchierare, ascoltare musica ad alto volume, fumare e bere birra in assembramento, senza rispettare le misure urgenti per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da “Covid19“. Tutti, sono stati identificati e sanzionati amministrativamente per un totale di 3.200 euro. Nel corso della mattinata di oggi, i Carabinieri della Compagnia Roma Trionfale, agenti della Digos della Questura di Roma, con l’ausilio del personale del Commissariato Prati, hanno dato esecuzione alla misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa nei confronti di 2 noti esponenti della tifoseria ultras della Lazio. La misura è stata emessa dopo un’articolata attività investigativa, coordinata dalla Procura della Repubblica di Roma e condotta dalla Digos della Questura di Roma e dai Carabinieri della Compagnia Roma Trionfale, a seguito dell’aggressione di una troupe televisiva della trasmissione RaiStorie Italiane“, avvenuta la mattina dello scorso 20 dicembre, in piazza di Ponte Milvio. I due operatori, si erano recati nella piazza, per effettuare alcune riprese ed interviste sull’attuale pandemia quando, notati da un gruppo di 10 persone, sono stati violentemente aggrediti. Per la violenza delle percosse ricevute, al cameraman della troupe sono stati diagnosticati 15 giorni di prognosi. Le successive indagini hanno, così, consentito di identificare due dei partecipanti alle violenze, finiti in manette. In Campania, a Vallo della Lucania, in provincia di Salerno, i Carabinieri della locale Compagnia, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misura cautelare in carcere, emessa dal locale GIP, su richiesta del locale Tribunale, nei confronti di due pregiudicati campani, di Napoli, ritenuti responsabili di furto aggravato in concorso di documenti di identità. Il provvedimento, scaturisce dall’esito delle indagini avviate dai militari nell’estate del 2019 a seguito dei furti perpetrati nel Cilento, negli uffici comunali di Omignano, Ceraso, Castelnuovo Cilento, Ascea, dove vennero rubate circa 800 carte d’identità in bianco e la somma di 10mila euro. L’attenta attività investigativa svolta, ha, così, consentito al pm, titolare delle indagini, di avanzare richiesta al GIP, per l’emissione dei provvedimenti restrittivi eseguiti, nella mattinata di oggi, a carico dei due presunti indagati. Per un furto in appartamento, commesso, a Matera, nella giornata di ieri, quattro persone, tutte residenti, in Puglia, a Bari, di età compresa tra i 22 e 30 anni, sono state denunciate, a piede libero, dalla Polizia di Stato, all’Autorità Giudiziaria competente. Con un’auto Alfa Romeo Giulietta, rubata qualche giorno fa a Monopoli, avevano portato a termine il furto e, poi, fuggiti. Diramate le ricerche, con il coordinamento della Sala Operativa, il veicolo è stato intercettato da una pattuglia che ha ingaggiato un inseguimento per le vie cittadine. Vistisi braccati, gli occupanti hanno preferito abbandonare l’auto, per darsi alla fuga a piedi, riuscendo a far perdere le proprie tracce. All’interno del mezzo, sottoposto a sequestro, e lungo il percorso di fuga dei malviventi, in orario compatibile al furto, sono stati trovati oggetti utili alle indagini, all’individuazione dei responsabili e della refurtiva, dopo i vari accertamenti eseguiti dalla Polizia Scientifica. Su Rai Tre, la conduttrice Federica Sciarelli, questa sera, intorno alle ore 21.15, si occuperà del 79enne lucano, Angelo Ferrante, di Bernalda, in provincia di Matera. L’anziano, di cui non si hanno notizie dallo scorso 6 gennaio, era uscito di casa nella mattinata, intorno alle ore 10.00, e, poi, scomparso nella zona Bufalara, in aperta campagna, dove, però, durante le ricerche dei Carabinieri, Vigili del Fuoco, volontari della Protezione Civile e cani molecolari arrivati da Firenze, è stata ritrovata la sua autovettura, una Peugeot 106. In Puglia, un ladro seriale, di 44 anni e pregiudicato del posto, è stato identificato e denunciato per furto dalla Polizia di Stato della Questura di Taranto. I “Falchi” della Squadra Mobile, al comando del dott. Fulvio Manco, avevano avviato specifiche indagini per individuare l’autore di alcuni furti compiuti in esercizi commerciali nel quartiere Tamburi ed in particolare in una nota farmacia che avevano generato non poche preoccupazioni tra i cittadini della zona. Dall’attenta analisi delle immagini di un sistema di videosorveglianza, i poliziotti sono riusciti ad individuarlo. Dalle successive informazioni assunte, gli agenti hanno accertato che l’immortalato nelle immagini aveva già compiuto simili furti sempre nella stessa farmacia, assumendo un atteggiamento intimidatorio e minaccioso nei confronti di chiunque fosse presente in quel momento. Acquisiti tutti gli elementi utili ed avuto certezza sulla sua identità, i poliziotti si sono recati presso il suo domicilio e durante la perquisizione domiciliare hanno ritrovato, nell’armadio della camera da letto, lo stesso giubbotto che indossava ed un paio di scarpe da ginnastica immortalati dalle immagini. Inoltre, durante l’accertamento, sono stati recuperati anche alcuni prodotti parafarmaceutici, rubati in precedenza, poi, restituiti ai legittimi proprietari. I Carabinieri della Compagnia di Taranto hanno arrestato due persone resisi responsabili dei reati di resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Nel primo caso i Carabinieri della Sezione Radiomobile sono intervenuti a Leporano al fine di sedare una violenta lite in famiglia scaturita per futili motivi tra una coppia di tarantini e il loro figlio 18enne. In particolare il ragazzo, dopo aver minacciato e picchiato i genitori, facendo uso anche ad una palla da biliardo avvolta in una calza, ha aggredito i militari intervenuti che solo a fatica sono riusciti a bloccarlo. Nel secondo episodio, i militari delle Stazioni Taranto Principale e Talsano sono intervenuti in via Amalfi, in soccorso di una donna, originaria della Nigeria, minacciata da un suo conoscente, un 27enne originario del Gambia. Anche in questo caso il giovane, alla vista dei militari accorsi per soccorrere la donna, in preda alla rabbia ha aggredito i Carabinieri brandendo un lungo coltello a serramanico. Prontamente disarmato è stato bloccato ed arrestato. I due, sono stati condotti presso il carcere jonico.

SALUTE Ad oggi, in Italia, 15.774 sono i contagi, 507 i decessi ed oltre 80mila le vittime per “Coronavirus” con un’emergenza sanitaria prorogata al prossimo 30 aprile, mentre si è in attesa di un nuovo DPCM, che sarà firmato domani, in vigore dal prossimo 16 gennaio. Ma nonostante ciò, si continua ad infettarsi, a morire, ovunque e, in giro, tanti, ancora, senza la mascherina. Sulla politica nazionale, è inutile parlarne, ancora peggio, la guerra in Parlamento prosegue, mentre le difficoltà per la popolazione ed attività commerciali, aumentano giorno dopo giorno. In Basilicata, 72 positivi e 3 decessi. In Puglia sono 1.082 i nuovi casi, ma con 15 morti. Nel mondo 91,5 milioni i casi di positività e 1,9 milioni i morti. In Usa nuovo record con 4.500 decessi in 24 ore. Nel Regno Unito, 45.533 i contagi e 1.243 morti nelle ultime ore. L’Olanda prolunga il lockdown fino al 9 febbraio e la Cina ancora in lotta con il virus con circa 22 milioni di cittadini, ora in lockdown.

AMBIENTE In Basilicata, a Matera, per consentire l’esecuzione di lavori di riparazione, l’erogazione dell’acqua potabile sarà sospesa dalle ore 9.00 alle ore 17.00 di domani, salvo imprevisti, in via La Vista, come informato da “Acquedotto Lucano SPA“.

VIABILITÀ Sarà riaperta al traffico nella tarda mattinata di domani, giovedì 14 gennaio, la “Strada Statale 7 Appia”, precedentemente chiusa al transito nei territori comunali di Castelgrande e Pescopagano, tra il km 402,610 ed il km 402,750, in provincia di Potenza, a causa della riattivazione di un preesistente movimento franoso. Il ripristino della transitabilità, in entrambi i sensi di marcia, si rende possibile, grazie all’ultimazione dell’intervento di manutenzione straordinaria, eseguito da Anas per un investimento complessivo di 700mila euro, consistito nella realizzazione delle opportune opere di sostegno e nella messa in sicurezza del corpo stradale. Al fine di agevolarne l’economia delle comunità della zona e per limitarne al massimo i disagi, Anas ha ritenuto opportuno procedere al ripristino della transitabilità della tratta, non appena possibile, nelle more del completamento dei lavori di nuova pavimentazione in conglomerato bituminoso che le attuali rigide temperature e la stagione invernale in corso non hanno consentito di realizzare per un tratto stradale, di soli 40 metri, al km. 402,650, in corrispondenza del quale vigerà il limite di velocità di 30 km/h. Non appena le condizioni meteo e le temperature saranno compatibili con l’esecuzione di tale intervento a regola d’arte, si procederà anche ad ultimare la nuova pavimentazione lungo lo stesso percorso.

METEO In Italia, domani, temperature minime comprese tra 5 e 8 °C e massime comprese tra 8 e 10 °C. Quota 0°C a 1.350 metri. Poco nuvoloso. I venti saranno prevalentemente moderati e soffieranno da WNW con intensità di 13 km/h, come informato da Meteo.it.

Rocco Becce

DI Rocco Becce

Email: robexdj@gmail.com