Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Primo piano / Spartitraffico “SS 407 Basentana”, al via ai lavori

Spartitraffico “SS 407 Basentana”, al via ai lavori

A partire da domani, lunedì 11 gennaio, finalmente, al via ai lavori del “1° stralcio Lotto F”, relativi alla realizzazione dello spartitraffico centrale lungo la SS 407 Basentana”, in provincia di Matera, che si inseriscono nell’ambito del più ampio intervento di potenziamento dell’itinerario, costituito da SS 407 e Raccordo Autostradale 5.

L’intervento, come informato in un comunicato stampa da Anas, per un valore complessivo di circa 5,2 milioni di euro, riguarda la tratta dal km. 88,400 al km. 100,600, tra i territori comunali di Pisticci e Bernalda.

La nuova barriera spartitraffico è un prodotto interamente ideato e realizzato da Anas con alte performance di resistenza negli spazi ridotti, aspetto che risponde puntualmente alle esigenze di molte tratte della rete stradale.

Le barriere centrali sostituiranno, in molte tratte delle statali, la doppia striscia continua, con rilevanti benefici in termini di sicurezza per il traffico veicolare.

Nel dettaglio, la prima fase delle attività rende necessaria la chiusura di un tratto di 700 metri della carreggiata Nord, in direzione Potenza, nel percorso che precede lo svincolo di Bernalda, situato al km 92,200.

La circolazione verrà deviata lungo la carreggiata Sud, in direzione Metaponto, opportunamente predisposta a doppio senso di circolazione.

L’ultimazione di questa prima fase è prevista entro la fine del mese di febbraio.

I lavori proseguiranno, poi, progressivamente, lungo le altre tratte, a partire dalla direzione Metaponto, con il completamento dell’intero intervento previsto entro l’estate prossima 2021.

L’intervento di realizzazione dello spartitraffico centrale, intanto, prosegue su altri tre fronti di lavorazione, attualmente operativi, tra il km. 40,000 ed il km. 50,400, per un valore complessivo d’investimento di oltre 20 milioni di euro.

Redazione 

DI Redazione