Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Primo piano / Parcheggi a Potenza, nuovo sistema di pagamento

Parcheggi a Potenza, nuovo sistema di pagamento

Da lunedì prossimo, 30 novembre, in Basilicata, a Potenza, gli utenti dei parcheggi pubblici, avranno la possibilità di pagare la sosta utilizzando altre due Applicazioni di Mobile payments.

Questo nell’ottica di garantire al cittadino una pluralità di opzioni di pagamento più congeniale alle proprie esigenze, affiancherà al tradizionale ticket rilasciato dai parcometri e al cosidetto grattino acquistabile nei negozi convenzionati, il servizio di pagamento dal cellulare.

Si tratta di myCicero e DropTicket, entrambi diffuse in tutt’Italia, che si vanno ad aggiungere all’attuale Easy Park.

Attraverso ciò, gli utenti, in qualsiasi momento, potranno gestire e pagare la propria sosta, per il tempo effettivo, senza dover utilizzare il denaro contante e doversi recare o ritornare al parcometro, nel rispetto delle tariffe stabilite.

Per questo utilizzo, è necessario che l’utente si registri con almeno uno degli operatori indicati e con le modalità stabilite, precaricando un conto dedicato, di norma mediante carte di credito, anche prepagate o con le altre modalità previste.

Questo sistema di pagamento può essere usato su tutte le STRISCE blu del capoluogo lucano, e nelle altre città in cui è attivo il servizio, alle condizioni tariffarie previste da ciascun comune.

Dopo averne scaricato l’App gratuita ed essersi registrati, sarà possibile attivare la sosta direttamente dallo smartphone, ed impostando la durata desiderata, al termine del periodo, si provvederà ad addebitare all’utente i minuti effettivi di parcheggio.

Possibile anche acquistare i pacchetti sosta in tagli da 5, 10 e 20 euro, tramite circuito bancario e pagare solo i minuti reali di permanenza, fino all’esaurimento del credito.

Nel caso fosse necessario rimanere più del previsto, non c’è bisogno di tornare all’auto per prolungare la durata della sosta, basta modificarla dal proprio smartphone.

E chi non dispone di uno smartphone, può utilizzare comunque la piattaforma con una chiamata o un sms.

I verificatori saranno dotati di un appositivo dispositivo, con cui potranno effettuare il controllo della sosta attiva, direttamente tramite il numero di targa del veicolo.

Tanti sono i metodi di pagamento messi a disposizione, dalla carta di credito Visa, Mastercard o American Express, ma anche Masterpass, Paga, con PostePay, Satispay, fino al contante, presso tutte le ricevitorie SisalPay.

“Si tratta di un successivo passo verso la digitalizzazione del servizio – spiega Camillo Naborre, Amministratore Unico di “ACTA SPA” -che, d’intesa con la proprietà, porterà gradualmente all’emissione online di abbonamenti e permessi incidendo sulle procedure, sui costi attualmente sostenuti e sulla facilità di controllo dei titoli. Offrire agli utenti, un ventaglio di soluzioni di pagamento, che possa soddisfare le loro esigenze, ci proietterà verso quel futuro di città intelligente a cui lavoriamo con impegno”.

Per tutte le maggiori informazioni, andate sul seguente sito istituzionale: WWW.ACTAPOTENZA.IT

Redazione

DI Redazione