Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Primo piano / Sulle strade lucane proseguono gli interventi di Anas

Sulle strade lucane proseguono gli interventi di Anas


In Basilicata, al via ai lavori di Anas lungo la Strada Statale 658 “Potenza Melfi”.

A causa dell’avanzamento di realizzazione, in tratti saltuari, di corsie supplementari di sorpasso per i veicoli lenti, si rende necessaria un’interdizione al transito a Lagopesole, frazione di Avigliano, in provincia di Potenza.

Nel dettaglio, la S.S. 658 sarà chiusa tra il km. 17,900 ed il km. 21,900, compreso lo svincolo di Lagopesole a partire da oggi, venerdì 13 novembre, e fino alle ore 6.00 di lunedì 16 novembre, con deviazione della circolazione in loco, precedentemente concordata con gli Enti Locali interessati.

L’uscita obbligatoria per la circolazione, che da Potenza, porta sulla S.S.658, in direzione Melfi, sarà in corrispondenza dello svincolo di Sant’Angelo – San Giorgio, al km. 17,900, con prosieguo lungo la SP ex S.S.93 e rientro in corrispondenza dello svincolo di Lagopesole, al km. 21,900 della S.S.658, con percorso inverso per la circolazione che da Melfi conduce sulla S.S. 658, in direzione Potenza.

L’interdizione al transito, necessaria per comprimere i tempi di esecuzione delle attività, è stata fissata a cavallo del week end, in considerazione della minore incidenza di traffico, anche in relazione ai flussi veicolari che durante i giorni della settimana interessano maggiormente la statale da e verso il limitrofo stabilimento automobilistico.

Si tratta di una fase intermedia dei lavori che permetterà il ribaltamento del cantiere sul lato opposto della carreggiata.

Alla riapertura, verrà istituito il restringimento della carreggiata, sul lato opposto rispetto a quello attuale.

L’intervento in corso, che riguarda quattro diversi tratti dell’arteria viaria, ha lo scopo di innalzare il livello di servizio dell’arteria viaria, in entrambi i sensi di marcia.

Parte anche l’intervento di ripristino della transitabilità lungo la Strada Statale 7 “Appia”, a Pescopagano, in provincia di Potenza.

Infatti, Anas ha consegnato al Raggruppamento Temporaneo d’Imprese costituito da F.lli Persia Srl, Forti Costruzioni Srl, Impresa Ruggieri Francesco e Forti Srl con Edilcostruzioni Group, con sede in Tottea di Crognaleto (TE), i lavori per la realizzazione di opere idrauliche e di sostegno del corpo stradale, oltre che di ripristino della pavimentazione, lungo la tratta stradale interessata da un movimento franoso che aveva causato il cedimento del corpo stradale.

 L’intervento ha un valore complessivo di oltre 600 milioni di euro e.i lavori consisteranno nella costruzione del nuovo corpo stradale in corrispondenza del km. 402,600, mediante la realizzazione di una terra armata, di opere di regimentazione idraulica, finalizzate ad un ulteriore contenimento del movimento franoso, oltre che nel rifacimento della pavimentazione ed installazione di barriere di sicurezza.

 Durante l’esecuzione delle attività, la circolazione continuerà ad utilizzare l’attuale viabilità secondaria, costituita dalle deviazioni sulla S.S.7 “Appia” al km 392,140 ed al km 404,240, da e per Castelgrande e Pescopagano, su viabilità comunale e lungo la Strada Statale 743 “Nerico Bella Muro”.

La prima parte dei lavori di messa in sicurezza, finalizzata al ripristino della circolazione lungo la tratta di S.S.7, attualmente interrotta, terminerà entro la fine dell’anno, la conclusione dell’intero intervento è prevista entro la prossima Primavera.

Infine, per quanto riguarda la Statale 18 “Tirrena Inferiore“, è chiusa al transito in corrispondenza del km. 243,000 della galleria Castrocucco, in seguito ad un’ordinanza emanata dal Comune di Maratea per la chiusura di uno dei due accessi al territorio comunale, allo scopo di dare piena attuazione a quanto disposto a livello nazionale e regionale in materia di prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica “Covid19“.

L’interdizione è segnalata mediante apposita segnaletica in loco, la circolazione potrà percorrere, in alternativa, il vecchio tracciato della Strada Statale 18, all’interno dell’abitato della frazione di Castrocucco.

Redazione

DI Redazione