Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Cronaca / Tra Maratea e Trecchina, operazioni eseguite dai Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza

Tra Maratea e Trecchina, operazioni eseguite dai Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza

Nelle ultime ore, in Basilicata, nel territorio di propria competenza, alcune operazioni sono state eseguite dai Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza, guidato dal Colonnello Nicola Albanese.

A Trecchina, in flagranza di reato, i militari della locale Stazione, appartenenti alla Compagnia di Lagonegro, al comando del Capitano Salvatore Basilicata, dopo una perquisizione domiciliare, hanno tratto in arresto un 53enne del posto, responsabile di coltivazione e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

All’interno del terreno di pertinenza alla sua abitazione, sono state rinvenute 8 piante di cannabis indica con infiorescenze, alte mt. 1,80 e sottoposte a sequestro.

A Maratea, un 38enne del posto, commerciante di prodotti ittici, è stato arrestato, dai militari della locale Stazione, per tentata estorsione, resistenza e minaccia a un pubblico ufficiale.

Nel corso di alcune indagini era emerso che, lo scorso mese di giugno, l’uomo, nel porto della cittadina lucana, aveva minacciato di incendiare l’imbarcazione di due pescatori provenienti da un’altra regione, qualora avessero proseguito la vendita del pescato ai ristoranti della località balneare.

Inoltre, in occasione di un controllo avvenuto lo scorso mese di dicembre ed effettuato dal personale della locale Guardia Costiera, si era reso protagonista di resistenza e minaccia.

Nell’ambito dello stesso provvedimento cautelare, è stata, inoltre, applicata, ad un altro commerciante di prodotti ittici di Maratea, coinvolto solo nella vicenda estorsiva, la misura del divieto di dimora e avvicinamento al porto, nonchè l’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

Infine, sempre i Carabinieri della Stazione di Maratea, sono intervenuti in aiuto di un’anziana del posto, vittima di un finto avvocato, evitando una truffa architettata poco prima che poteva costarle la somma di 3mila euro.

A segnalarlo in redazione è l’Ufficio Stampa del Comando Provinciale Carabinieri di Potenza.

Rocco Becce


DI Rocco Becce

Email: robexdj@gmail.com