Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Politica / Potenza, convocato il Consiglio regionale della Basilicata

Potenza, convocato il Consiglio regionale della Basilicata



Il Consiglio regionale della Basilicata, presieduto da Carmine Cicala, è stato convocato, in seduta ordinaria, anche per la prossima settimana, con inizio alle ore 15.00, lunedì 10 febbraio, nell’Aula Dinardo, al piano terra del palazzo della Giunta regionale, in via Vincenzo Verrastro 4.

All’ordine del giorno, alcune proposte di legge a partire da quella iscritta ai sensi dell’articolo 38, comma 4 del regolamento interno del Consiglio regionale di modifiche alla legge regionale n. 30 del 27 ottobre 2014 recante che riguardano le misure per il contrasto alla diffusione del GAP (Gioco d’Azzardo Patologico), sull’assistenza alle persone anziane nelle strutture residenziali, di modifica art. 5, comma 3 della legge regionale 12 novembre 2004, n. 18.

Come informa una nota stampa inviata in redazione, seguirà l’esame di due disegni di legge di modifica al comma 1 dell’art. 9 della legge regionale 13 marzo 2019, n. 2 sulla proroga delle gestioni liquidatorie delle soppresse Comunità Montane e sulla modifica del rendiconto per l’esercizio finanziario 2017 dell’ARPAB (Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente della Basilicata).

All’esame del Consiglio anche il programma di reinvestimento dei proventi derivanti dalla vendita degli alloggi di edilizia residenziale pubblica del Comune di Picerno e l’autorizzazione all’esercizio provvisorio per l’anno finanziario 2020 dell’Ater di Matera e Potenza.

All’ordine del giorno, inoltre, una serie di mozione a partire da quella sul prosieguo delle attività della “Fondazione Matera 2019” a 5 anni dalla nomina della città lucana a “Capitale Europea della Cultura 2019″, sull’emergenza cinghiali in Basilicata, sulla gestione dell’emergenza cinghiali, sulla bonifica degli sversamenti delle attività estrattive a Corleto Perticara, sulla sede del Consiglio regionale di Matera, sulla tutela del processo di produzione dell’olio extravergine, sul finanziamento del progetto Opere di regimentazione idraulica del Comune di Policoro ed interventi per la mitigazione del rischio idraulico in corrispondenza del canale, avente ad oggetto “No al licenziamento dei lavoratori a tempo determinato al San Carlo ed al blocco dei servizi sanitari essenziali”.

Seguiranno alcune mozioni sulla modifica alla legge elettorale nazionale in senso maggioritario, per scongiurare la chiusura della biglietteria Trenitalia di Maratea e Metaponto, sul sito basilicatanet, sulla mappatura, classificazione e riqualificazione della rete idrica regionale, per una rapida definizione dello stadio amministrativo relativo ai lavori riguardanti la viabilità Galdo-Pollino, sulle misure dirette a tutelare la fertilità nei pazienti oncologici, sulla sospensione della concessione di idrocarburi denominata Val d’Agri, sulla vertenza Ferrosud per la ripartenza del settore ferroviario nel materano, sul sostegno alle popolazioni dell’Albania colpite dal terremoto, su nuove misure contro le morti sul lavoro, sulla farmacia dei servizi, sulla modifica termini rendicontazione, su Nutri-score e sulla sede del Consiglio regionale di Matera.

All’esame del Consiglio ancora le mozioni sull’adozione di norme specifiche in contrasto agli odori emessi da attività produttive, sull’evento atmosferico a Lauria dello scorso 13 dicembre, sullo sblocco e risoluzione urgente crediti imprese lucane da parte di Tecnimont o delle sue aziende fornitrici in riferimento alla realizzazione del “Centro Oli Tempa Rossa” e rispetto dell’intesa Regione-Total, sull’attività e modello di sviluppo economico del territorio lucano su temi di frontiera-innovazione e trasferimento tecnologico, per il sistema delle imprese, sulla “Strada Provinciale 5” Pisticci-Craco e sull’Azienda Ospedaliera Regionale San Carlo.

All’ordine del giorno anche l’attività ispettiva ed eventuali atti nel frattempo licenziati dalle Commissioni Consiliari Permanenti.

Previsti, infine, l’elezione del Difensore civico della Basilicata, quella del Garante regionale dell’Infanzia e dell’Adolescenza e la nomina di tre membri nel Consiglio di indirizzo e verifica dell’Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico (IRCCS – CROB di Rionero in Vulture) e il dibattito conseguente alla comunicazione del presidente della Giunta regionale sull’esito delle trattative con le compagnie petrolifere.

La riunione, come sempre, sarà trasmessa in web streaming, su pc, smartphone e tablet, dai siti internet www.consiglio.basilicata.it e www.basilicatanet.it e, inoltre, potrà essere seguita attraverso il profilo Twitter @CRBasilicata.

Redazione



DI Redazione