Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Eventi / Potenza, celebrato il “205° Annuale della Fondazione dell’Arma dei Carabinieri”

Potenza, celebrato il “205° Annuale della Fondazione dell’Arma dei Carabinieri”

517 persone tratte in arresto, 4.846 denunciate in stato di libertà, 142.966 identificate e 109.401 veicoli controllati, sono i dati dell’attività operativa dei Carabinieri in Basilicata portati a conoscenza alla stampa durante una conferenza svoltasi a Potenza, nella mattinata di oggi, mercoledì 5 giugno, in occasione del “205° Annuale della Fondazione dell’Arma dei Carabinieri“.

Il risultato è stato ottenuto grazie alla presenza sul territorio delle 104 Stazioni Carabinieri e 57 Stazioni della specialità Forestale dell’Arma, che rappresentano un sicuro riferimento per la collettività, a tutela della libertà e dell’ordinata convivenza civile, come sottolineato durante la cerimonia di oggi, una delle tante svoltesi in giro per l’Italia da Nord a Sud.

L’evento, nel capoluogo lucano, si è tenuto all’interno della “Caserma Lucania”, nel rione Santa Maria, futura sede dell’Arma, ha visto la partecipazione di numerose autorità militari e civili ed ha aperto i suoi festeggiamenti, nel pomeriggio di ieri, allo storico Teatro Comunale “Francesco Stabile” con il concerto della Fanfara dell’ANC (Associazione Nazionale Carabinieri) di Cerignola, “La Benemerita“, diretta dal Maestro Giuseppe Basile.

La manifestazione, come informa una nota stampa del Comando Provinciale di Potenza, guidato dal Colonnello Nicola Albanese, presieduta dal Comandante della Legione, Generale di Brigata, Rosario Castello, nella foto, ha visto la partecipazione di autorità civili, militari e religiose, delle rappresentanze delle diverse sezioni dell’Associazione Nazionale Carabinieri e dell’Associazione Nazionale Forestali, delle Associazioni Combattentistiche e d’Arma, dei familiari dei Caduti e delle vittime del dovere, dei gonfaloni dei comuni decorati, dei sindaci della provincia di Potenza, oltre a numerose scolaresche e tantissimi cittadini.

Nel corso della celebrazione è stata data lettura dei messaggi augurali del Presidente della Repubblica, Sergio  Mattarella e del Comandante Generale dell’Arma, Generale di Corpo d’Armata, Giovanni Nistri.

Inoltre, è stata deposta una Corona in memoria di tutti i Caduti dell’Arma e, subito dopo, il Generale Castello ha tracciato un consuntivo dell’attività operativa svolta dai Carabinieri in Basilicata nell’ultimo anno e nei primi 5 mesi dell’anno in corso, sia da parte dei Reparti territoriali che di quelli dell’Organizzazione Speciale.

Infine, sono stati premiati i seguenti militari distintisi in operazioni di servizio a tutela della collettività e del bene comune:

1) Luog.te Carica Speciale, Salvatore Santoro, ora in congedo; 2) Brig. Capo, Riccardo Masi; 3) Brig., Orazio Curatella.

Encomio semplice del Comando Legione Carabinieri Basilicata con la seguente motivazione:
Comandante e addetti del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Melfi, evidenziando elevata professionalità e notevole acume investigativo, partecipavano ad articolata attività d’indagine che consentiva di trarre in arresto 5 persone in esecuzione di provvedimenti restrittivi emessi dall’autorità giudiziaria, in quanto responsabili di furto aggravato ai danni di bancomat, riciclaggio e altro. Rionero in Vulture e territorio nazionale – ottobre 2016 – giugno 2018.

Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Venosa.

Encomio semplice del Comando Legione Carabinieri Basilicata con la seguente motivazione:
Nucleo Operativo e Radiomobile di Compagnia distaccata, evidenziando altissimo senso del dovere e spiccata professionalità di tutti i suoi componenti, sviluppava articolata attività d’indagine che consentiva di disarticolare un’associazione per delinquere finalizzata allo spaccio ed al traffico di sostanze stupefacenti. L’operazione si concludeva con l’arresto in flagranza di cinque persone e l’esecuzione di dodici provvedimenti restrittivi e con il sequestro di ingente quantitativo di sostanze stupefacenti di vario tipo. Potenza e territorio Nazionale – aprile 2017 – settembre 2018, ritirata la ricompensa dal Comandante del NORM, il Mar. llo Magg., Pasqualino Viggiano.

Comando Stazione Carabinieri di Montescaglioso (Matera).

Encomio semplice del Comando Legione Carabinieri Basilicata con la seguente motivazione:
Comando Stazione Carabinieri distaccata, evidenziando altissimo senso del dovere e spiccata professionalità di tutti i suoi componenti, sviluppava articolate e complesse attività investigative conseguenti ad un omicidio di un giovane, commesso con modalità particolarmente cruente. L’operazione di concludeva con l’arresto dei due responsabili. Montescaglioso (Matera) – 17 giugno 2018 – 19 giugno 2018 – Ritira la ricompensa il Comandante della Stazione, il Maresciallo Magg., Pasquale Anselmi.

1) Ten., Ignazio Buda; 2) Mar.llo Magg., Luigi Perretta; 3) Mar.llo Magg., Lorenzo Mulino; 4) Vice Brig., Salvatore Colicchio.

Encomio semplice del Comando Legione Carabinieri Basilicata con la seguente motivazione:
Comandante e addetti di Nucleo Operativo e Radiomobile di Compagnia distaccata, evidenziando elevata professionalità, notevole acume investigativo e spirito di sacrificio, sviluppavano articolata attività d’indagine che consentiva di disarticolare un’associazione a delinquere finalizzata allo spaccio e al traffico di sostanze stupefacenti che si concludeva con provvedimenti restrittivi a carico di 6 persone e al deferimento di ulteriori 10 persone, oltre al sequestro di sostanze stupefacenti di vario tipo. Maratea e provincia di Potenza, ottobre 2016 – giugno 2018.

1) Mar.llo Ord., Giulio Tragni; 2) App.to, Antonio Algieri.

Encomio semplice del Comando Legione Carabinieri Basilicata con la seguente motivazione:
Addetti a Comando Stazione Carabinieri distaccata, evidenziando doti professionali non comuni, altissimo senso del dovere, abnegazione e tenacia investigativa, partecipavano ad una attività d’indagine che consentiva di trarre in arresto 2 persone e deferirne all’Autorità Giudiziaria altre 7, resesi responsabili di ricettazione e riciclaggio di mezzi agricoli rinvenendone 5.
Viggianello, Latronico, Castrovillari (CS), Laino Castello (CS) e Corigliano Calabro (CS). settembre 2017 – ottobre 2018.

1) Mar.llo del ruolo Forestale, Donato Paolino; 2) App.to scelto del ruolo Forestale, Raffaele Traficante; 3) App.to scelto del ruolo Forestale, Filippo Di Biase.

Encomio semplice del Comando Carabinieri per la Tutela della Biodiversità e dei Parchi e del Comando Carabinieri per la tutela Forestale, con la seguente motivazione:

Per le elevate qualità professionali e lo spiccato acume investigativo dimostrati nello svolgimento di un servizio di prevenzione, avvistamento e repressione dei reati afferenti agli incendi boschivi, scoprivano, tra la vegetazione spontanea, una coltivazione di cannabis indica e a risalire al responsabile che veniva tratto in arresto.

Redazione

DI Redazione