Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Eventi / Potenza, il Prefetto Giovanna Cagliostro saluta la provincia per una nuova destinazione – Video

Potenza, il Prefetto Giovanna Cagliostro saluta la provincia per una nuova destinazione – Video


In Basilicata, a Potenza, nella sede della Prefettura, in piazza Mario Pagano, nella mattinata di oggi, venerdì 22 marzo, si è tenuto l’incontro con la stampa per il saluto di commiato del Prefetto, Giovanna Cagliostro che dalla settimana prossima è stata destinata ad un nuovo incarico in Sicilia.

Alla presenza dei suoi più stretti collaboratori, il Prefetto si è intrattenuto con gli organi di informazione sino a poco prima delle ore 12.00, rilasciando un’intervista sul suo operato svolto in questi circa due anni a tutela della nostra popolazione.

Inoltre, in una nota stampa inviata in redazione ha, cosi, dichiarato la sua partenza, che pubblichiamo integralmente subito dopo il video realizzato durante l’incontro.

“Martedì 26 marzo lascerò Potenza perchè chiamata ad esercitare le funzioni di Commissario dello Stato per la Regione Siciliana con sede a Palermo, dopo un’esperienza durata poco più di due anni in questa città.

Sono stati due anni intensi durante i quali ho imparato ad amare questo territorio dai paesaggi diversificati e sorprendenti per la loro bellezza naturale.
In questo contesto ho maturato esperienze significative a contatto con le forze economiche, produttive ed imprenditoriali, con associazioni di categoria, con i sindacati ed il mondo del volontariato.

Tutte esperienze che hanno costituito per me un arricchimento professionale in un territorio accogliente e pieno di storia che da subito mi ha reso facile la realizzazione di azioni positive nei diversi settori di attività.

Desidero ringraziare coloro con i quali ho intrattenuto proficue relazioni istituzionali cercando di avere sempre quale obiettivo primario il benessere della collettività: gli esponenti politici nazionali e regionali, i vertici della provincia, i sindaci con i quali ho avuto rapporti improntati alla massima e leale collaborazione condividendo le problematiche rappresentate e cercando di affrontarle con un approccio umano e corretto.

Un ringraziamento alle pubbliche amministrazioni, al mondo della Scuola e dell’Università.

Grazie alla loro collaborazione, ho potuto intraprendere le iniziative più varie sul territorio.

Un grazie alle organizzazioni sindacali, con le quali ho sempre condiviso problematiche varie con l’obiettivo di stemperare le tensioni sociali.

Un cordiale saluto alle autorità ecclesiastiche sempre attente alle tematiche sociali ed al rispetto della persona umana.

Desidero esprimere un sincero plauso al Questore Alfredo Anzalone, ai vertici regionali e provinciali dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, della Capitaneria di Porto che nella massima sinergia hanno consentito il raggiungimento di significativi risultati in termini di sicurezza e salvaguardia della civile convivenza.

Con tutti loro è stata ampiamente condivisa ogni decisione assunta in sede di coordinamento.

Il mio apprezzamento va anche agli appartenenti al Corpo dei Vigili del Fuoco, qualificato ed irrinunciabile componente del soccorso pubblico, per il proficuo impegno profuso al fine di affrontare al meglio, insieme ad altre componenti, situazioni emergenziali connesse ad eventi di Protezione Civile e ad importanti avversità atmosferiche cui questa provincia risulta particolarmente esposta.

Saluto con viva cordialità la magistratura ordinaria amministrativa e contabile.

In tutti ho trovato collaborazione, aiuto e sostegno pur nel rigoroso rispetto dell’autonomia delle relative funzioni.

Un ringraziamento all’Avvocatura, sempre al fianco della Prefettura alla ricerca della migliore soluzione a problematiche sottoposte.

Un ringraziamento agli organi di informazione che hanno seguito l’attività della Prefettura con interesse, discrezione e benevolenza, fornendo utili stimoli e sollecitazioni.

Un pensiero di gratitudine, inoltre, al mondo
dell’associazionismo, al Terzo settore ed al volontariato, che con il loro prezioso operato, contribuiscono al raggiungimento dell’obiettivo della coesione sociale.

Un sentito ringraziamento voglio rivolgerlo alle associazioni Combattentistiche e d’Arma che in diverse occasioni, portando ad esempio la loro esperienza di vita, hanno rinsaldato alcuni valori spesso dimenticati o sottovalutati che spero vengano coltivati dalle nuove generazioni.

Un grazie a tutti cittadini di questa provincia che mi hanno dimostrato affetto e vicinanza sostenendomi nel mio delicato lavoro svolto con l’importante supporto di tutti i Dirigenti, funzionari e collaboratori della Prefettura che ringrazio vivamente.

Lascio con rimpianto una struttura fatta di persone che, con la loro passione e la loro dedizione, mi hanno consentito di raggiungere signifcativi risultati.

Porterò a Palermo il ricordo di una città e di una provincia sostanzialmente sana, attiva, piena di gente accogliente e cordiale, oltre che generosa e riconoscente”.


Sempre nella mattinata, il Prefetto Cagliostro, ha fatto visita al Comando Regionale Basilicata della Guardia di Finanza di Potenza.

È stato accolto dal Comandante Regionale, Generale di Brigata, Antonio De Nisi e dal Comandante Provinciale di Potenza, Col. t. ISSMI Francesco Gazzani, dove è stata illustrata l’attività istituzionale del Corpo svolta nell’ambito del territorio provinciale e regionale, di concerto con le altre forze dell’ordine.

Il Prefetto, nel manifestare il suo apprezzamento per l’opera svolta dal Corpo quale Polizia economico-finanziaria, ha inteso sottolineare l’esigenza avvertita dalla collettività di continuare a sentire gli organi di Polizia particolarmente vicini ai cittadini e, infine, è stata omaggiata di un dono.

Il Prefetto, inoltre, si è recato in Questura per salutare il Questore, dott. Alfredo Anzalone, i funzionari e tutto il personale, prima del suo imminente trasferimento.

Durante l’incontro il Prefetto ha espresso il proprio apprezzamento per il prezioso lavoro svolto dalla Polizia di Stato, congratulandosi per i risultati ottenuti sia sul fronte della prevenzione che su quello della repressione dei reati nonchè per l’efficace gestione dell’ordine e della sicurezza pubblica nella provincia.

Il Questore, infine, ha ringraziato il Prefetto per la straordinaria professionalità dimostrata durante la sua permanenza in questa provincia formulandole i migliori auguri di buon lavoro nella sua nuova sede.

Rocco Becce

DI Rocco Becce

Email: robexdj@gmail.com