Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Ambiente / Allerta meteo e scuole chiuse a Potenza e Avigliano (notizie in aggiornamento)

Allerta meteo e scuole chiuse a Potenza e Avigliano (notizie in aggiornamento)


Come già avevamo preannunciato ieri, In Basilicata, a partire dalla serata di oggi, giovedì 24 gennaio, è allerta meteo a causa di un avviso di condizioni meteorologiche avverse per le prossime 24-36 ore, diramato dall’ufficio regionale della Protezione Civile.

Infatti, sulla Basilicata sono previste precipitazioni anche a carattere di rovescio o temporale.

I fenomeni potrebbero essere accompagnati da locali grandinate e raffiche di vento.

A Potenza e dintorni è iniziato a nevicare da circa un paio di ore ed è anche per questo che nel capoluogo lucano e ad Avigliano per la giornata di domani le scuole di ogni ordine e grado, compreso gli asili nido, resteranno chiuse, così, come disposto dai rispettivi sindaci Diario De Luca e Vito Summa.

Il sindaco di Potenza invita i cittadini, in particolare quelli residenti nelle contrade, a non uscire dalle proprie abitazioni se non in casi di estrema necessità, stante l’attuale situazione di forte criticità che si registra su tutta la viabilità cittadina, rurale in particolare, dovuta al perdurare delle precipitazioni nevose.

Uomini e mezzi dell’Acta continueranno il loro lavoro nel corso della notte.

Queste sono, invece, le altre città lucane con le scuole chiuse tra domani e sabato, in un elenco in continuo aggiornamento.

Abriola, Albano, Balvano, Banzi, Brienza, Brindisi di Montagna, Calvello, Campomaggiore, Castelmezzano, Castelsaraceno, Corleto Perticara, Grumento Nova, Guardia Perticara, Laurenzana, Latronico, Marsico Nuovo, Marsicovetere, Moliterno, Pietrapertosa, Pignola, San Chirico Raparo, San Severino Lucano, Sarconi, Stigliano, Terranova di Pollino, Tito, Tramutola, Vaglio, Vietri di Potenza e Viggiano.

Inoltre, a seguito delle condizioni metereologiche avverse il Prefetto di Potenza, Giovanna Cagliostro, ha disposto da stasera e sino a cessata esigenza, l’interdizione al traffico per i mezzi pesanti adibiti al trasporto di merci di massa complessiva superiore alle 7,5 tonnellate  sul raccordo autostradale n.05 e sulle strade statali e provinciali.

“La situazione – si legge in una nota stampa – viene costantemente monitorata dalla Prefettura anche al fine dell’eventuale adozione di ulteriori interventi a tutela della sicurezza stradale e l’incolumità delle persone”.

AGGIORNAMENTO

A causa delle condizioni meteorologiche, nelle sedi universitarie di Potenza del rione Francioso e Macchia Romana, nella giornata di oggi, venerdì 25 gennaio, sono state sospese tutte le attività didattiche.

A comunicarlo, la Rettrice Aurelia Sole, in una nota dell’Ufficio Stampa dell’Ateneo lucano.

Scuole chiuse a Potenza e Avigliano anche per domani, sabato 26 gennaio, a seguito della nevicata ininterrotta in atto.

Il sindaco della città, Dario De Luca, ribadisce l’invito ai cittadini a uscire dalle
proprie abitazioni solo in caso di estrema necessità e che, a causa delle continue precipitazioni nevose, al momento, si continua a lavorare per garantire la sola viabilità principale.

L’amministrazione comunale, inoltre, ha comunicato che, oggi, venerdì 25 gennaio, la piscina comunale e tutti gli impianti sportivi comunali rimarranno chiusi ed è rinviato, a data da destinarsi, il “Mercatino delle cose usate e di altri tempi”, in programma in piazza Mario Pagano, per domani, sabato 26 e domenica 27 gennaio.

A causa di un’abbondante ed intensa nevicata che sta interessando l’area situata ai confini tra Basilicata e Campania, si è reso provvisoriamente necessario chiudere al traffico – in entrambe le direzioni – un tratto della Strada Statale 7 “Appia”, tra il territorio comunale di Castelgrande, in provincia di Potenza, al km 395,500 e quello di Sant’Andrea di Conza, in provincia di Avellino, al km 404,250.

Forti nevicate stanno interessando vaste aree della regione, e Anas invita gli automobilisti a guidare con la massima prudenza, provvisti di dotazioni invernali, secondo l’obbligo vigente.

Redazione

DI Redazione