Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Rassegna Stampa / La mia Rassegna Stampa – (25 – 26 – 27 – 28 – 29 – 30 – 31 dicembre 2018)

La mia Rassegna Stampa – (25 – 26 – 27 – 28 – 29 – 30 – 31 dicembre 2018)

ESTERO Nel giorno del voto, in Bangladesh 16 sono le persone morte. Vince l’alleanza in governo, guidata dalla premier Sheikh Hasina che ha ottenuto ieri 288 seggi in Parlamento.

POLITICA Con 313 voti a favore e 70 no, è stata approvata in modo definitivo alla Camera la manovra della Lega e M5s, che finalmente diventa legge. Questo con i voti contrari di Forza Italia e Fratelli d’Italia, mentre si sono astenuti il Pd e Leu e nei prossimi giorni ne sapremo di più su un argomento criticato dalle parti non interessate, ovviamente. Intanto il Movimento 5 Stelle espelle i senatori Gregorio De Falco e Saverio De Bonis e gli eurodeputati Giulia Moi e Marco Valli, mentre per il senatore Lello Ciampolillo è arrivato il richiamo dal collegio dei probiviri e archiviato i procedimenti disciplinari per i senatori Virginia La Mura e Matteo Mantero, restano, invece, pendenti per Elena Fattori e Paola Nugnes. In Basilicata, il sindaco di Matera Raffaello De Ruggieri ha ricevuto questa mattina nel palazzo di città, il viceministro all’Economia, Laura Castelli. L’incontro è durato una quindicina di minuti circa in cui De Ruggieri ha illustrato all’esponente del governo le ambizioni della città per il dopo 2019. “Vogliamo trasformare i vicinati contadini in vicinati digitali – ha spiegato – e stiamo investendo molto in progetti che possano garantire uno sviluppo duraturo. Industrie culturali e creative ma anche il racconto della storia dell’uomo attraverso dei parchi ambientati nei luoghi di una delle città più antiche del mondo. Mi sono candidato a ottant’anni per raggiungere questi obiettivi e pur tra tante difficoltà, politiche e personali ha concluso – lavorerò fino alla fine per realizzarli”. Al termine del colloquio, De Ruggieri ha donato al viceministro, a nome dei materani, una medaglia d’argento raffigurante la chiesa della Madonna de Idris.

CRONACA Il prossimo Capodanno vedrà più italiani scegliere il ristorante, circa 6,3 milioni, quasi 100mila in più rispetto allo scorso anno e oltre ai nostri auguri, ricordiamo di fare attenzione ai botti che, oltre a danneggiare, sono anche fuori moda. In Liguria, a Lavagna, in provincia di Genova, ieri sera, un incendio ha interessato quattro yatch ormeggiati nel porticciolo che ha visto l’intervento dei soccorsi per domare le fiamme. Marco Piovella, il capo ultras della curva dell’Inter, è stato tratto in arresto per gli scontri avvenuti prima dell’incontro tra Inter e Napoli dello scorso 26 dicembre che causò un morto e alcuni feriti. In Basilicata, a Potenza, è partita già da tempo la solidarietà per un clochard che da circa un mese vive sotto alcuni portici di un palazzo di via Zara, al civico 12. Ne abbiamo parlato già in due articoli precedenti e sino ad oggi, considerato che siamo stati i primi ad occuparcene di questo caso, nessun politico sui social network ha commentato qualcosa, ma neanche sulla mail robexdj@gmail.com hanno inviato qualche notizia in merito a qualche idea per risolvere il problema, forse su un argomento che non porta voti. A distanza di tempo, noi continueremo a seguire questa vicenda, nonostante l’intervento di alcune pattuglie della Polizia di Stato, dei Carabinieri, della Polizia Locale e degli operatori del “118 Basilicata Soccorso”, il 50enne, questa sembra l’età e forse di origini polacche, non vuole aiuto da nessuno. Intanto è ancora lì, al freddo del giorno e della notte, 24h24, tra le sue vecchie coperte, qualche bottiglia di plastica, alcune cianfrusaglie e tra i bidoni della spazzatura, oltre a qualche libro e dei viveri donati dai vicini. Per circa 48 ore il senza tetto dopo essersi allontanato in una strada accanto è ritornato al suo posto. Siamo ritornati a trovarlo più volte e, ovviamente, non ci ha rivolto la parola come suo solito fare ma abbiamo notato una tenda messa a disposizione da una ragazza del condominio, che però non viene usata. La storia di questa persona invisibile, come vengono chiamate le migliaia di individui che per ovvie motivazioni scelgono questo tipo di vita non vietato da nessuna legge, resta ad oggi ancora un mistero, ma allo stesso tempo ci tocca il cuore e sembra che si sia allontanato da una struttura di accoglienza ma il motivo non lo sappiamo ed è ciò che, invece, dovrebbero occuparsene le autorità preposte. Tantissime sono state le persone che hanno denunciato questa incredibile situazione in un periodo di festività e per quel che ci riguarda per ovvie problematiche il Comune di Potenza dovrebbe prendere immediatamente provvedimento per una questione legata anche a principi di igiene e sanità pubblica. Non vogliamo pensare al peggio per questa o altre persone in simili situazioni ma cosa potrebbe accadere se qualcosa finisse in tragedia?

SALUTE A Padova, una task force di specialisti cardiochirurghi, urologi e cardiochirurghi epatobiliari, durante un intervento durato 12 ore, con una nuova tecnica, hanno rimosso un tumore renale esteso al cuore aspirandolo senza aprire il torace.

EVENTI In Basilicata, nel corso di una cerimonia che si è svolta sabato 22 dicembre presso la Domus dei Padri Trinitari di Bernalda, in provincia di Matera, è stato assegnato al prof. Vincenzo Giuliano, Garante regionale dell’Infanzia e dell’Adolescenza della Basilicata, il “Premio Globus 2018”, giunto alla sua settima edizione. Al San Carlo di Potenza 47 nuovi infermieri. 34 dei 47 nuovi infermieri, gli altri lo perfezioneranno la settimana prossima, hanno firmato questa mattina, lunedì 31 dicembre, il contratto a tempo determinato con il commissario dell’A.O.R. “San Carlo”, il dott. Rocco Maglietta. Presente anche il direttore sanitario, il dott. Antonio Picerno. I nuovi infermieri entreranno in servizio dal 2 gennaio prossimo e andranno ad implementare gli organici nei vari reparti dell’Azienda ospedaliera. La Madonna del Sacro Monte di Viggiano, Regina e Patrona della Lucania, dopo la sua presenza a Matera e Potenza, sarà solennemente esposta a Roma, nella Basilica Vaticana, all’Altare della Confessione, sotto il possente baldacchino del Bernini. Questo in occasione delle celebrazioni che il Santo Padre Francesco presiederà in onore della Maternità Divina e per la Giornata Mondiale della Pace, nei giorni di oggi, 31 dicembre 2018 e domani 1 gennaio 2019, come già avvenuto nella storica e indimenticabile visita del 31 dicembre 2010 e del 1 gennaio 2011, durante il Pontificato di Benedetto XVI, Monsignor Guido Marini, Maestro delle Celebrazioni Liturgiche Pontificie. Un beneficio altissimo che rallegra ed onora non solo il Santuario lucano, ma anche l’intera comunità cristiana della Basilicata, che da sempre guarda alla Vergine Maria come alla custode della sua fede e della sua speranza, e tutto il Meridione d’Italia, che proprio in Viggiano ha uno dei centri più vivi della sua religiosità mariana. Privilegio, ancora, che va ad aggiungersi all’altro dono eccezionale costituito dall’incoronazione della stessa immagine da parte di San Giovanni Paolo II il 28 aprile del 1991. Grazie ai mezzi di comunicazione, vi sarà la telecronaca diretta della celebrazione di oggi, dalle ore 17.00 da TV 2000 e quella di domani 1 gennaio in mondovisione da Rai 1 a partire dalle ore 9.55. Il sindaco della città di Viggiano, Amedeo Cicala e il Rettore del Santuario don Paolo D’Ambrosio esprimono soddisfazione per un momento di fede, così, importante che è anche un momento di orgoglio per l’intera comunità lucana. Martedì 1 gennaio prossimo, oltre al primo cittadino di Viggiano, accompagnato dalla sua famiglia, e a don Paolo D’Ambrosio, come informa una nota stampa, durante la Santa Messa che sarà celebrata da Papa Francesco alle ore 10.00, sarà anche presente una parte della comunità viggianese e lucana. L’Unibas riapre fino al 7 gennaio le iscrizioni al Master universitario di primo livello “Iris” in “Idrocarburi e riserve: Sicurezza e Controllo Ambientale nelle attività di produzione di idrocarburi naturali” destinato  a giovani laureati, professionisti, dipendenti pubblici e privati, in possesso di Laurea triennale o magistrale in discipline scientifiche. Lo scopo del Master, il cui bando di ammissione è pubblicato sul sito dell’Università, è quello di formare figure professionali altamente specializzate nei settori della sicurezza e del monitoraggio ambientale collegati alle estrazioni di idrocarburi naturali e che possano trovare inserimento nel settore petrolifero, in imprese ambientali ed energetiche e in amministrazioni pubbliche. Le lezioni del Master sono tenute da docenti dell’Università della Basilicata e di altri atenei italiani o provenienti da enti pubblici e compagnie petrolifere. Il Master Iris vede la collaborazione della Fondazione Eni Enrico Mattei, di Total E&P Italia, della Camera di Commercio di Basilicata, di aziende del comparto Oil&Gas associate nel Basilicata Oil Companies network ed il patrocinio di Assomineraria, le cui aziende associate presenteranno testimonianze aziendali ed ospiteranno gli studenti per il periodo di stage. Particolare valore aggiunto del Master è la sua collocazione in un contesto territoriale con caratteristiche uniche in Italia ed in Europa. Infatti, la presenza in Basilicata dei principali giacimenti continentali europei e di numerosi impianti di estrazione e trattamento del petrolio connessi con tali giacimenti, offre la possibilità di avere a disposizione un “campo scuola” nel quale tutte le problematiche trattate nel Master trovano pratica e diretta applicazione.

SPETTACOLO In Basilicata, in diretta da Matera, al via questa sera, dalle ore 21.00, in diretta tv su Rai 1, al “Capodanno 2019″ L’Anno che verrà”, presentato da Amadeus, che vedrà la presenza di tanti ospiti sotto un’attenta sorveglianza delle forze dell’ordine.

METEO Temperature in calo tra la notte di San Silvestro e Capodanno, con un inizio sereno del 2019 e piogge solo a Sud, mentre in Basilicata, dalla mattinata di oggi è sceso qualche fiocco di neve e da pochi minuti qualcosa in più a Potenza, che non promette nulla di buono per la serata di fine anno.

Rocco Becce

DI Rocco Becce

Email: robexdj@gmail.com