Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Rassegna Stampa / La mia Rassegna Stampa – (15 – 16 – 17 – 18 – 19 ottobre 2018)

La mia Rassegna Stampa – (15 – 16 – 17 – 18 – 19 ottobre 2018)

ESTERO Da Bruxelles, il presidente della Commissione europea, Jean Claude Juncker, parlando della manovra economica italiana dice “Non è nostra intenzione aggiungere flessibilità a flessibilità per l’Italia, per ora non abbiamo discusso il budget italiano, perchè non era il luogo e il tempo, ma so che nel passato la Commissione è stata accusata di essere stata generosa con il bilancio italiano, perchè l’Italia è l’Italia”.

POLITICA NAZIONALE Tra M5s e Lega è scontro in queste ultime ore dopo un accordo votato sul decreto fiscale e, poi, trovato cambiato per mano di qualcuno che dovrebbe essere subito scoperto come pretende Matteo Salvini che sembra abbastanza arrabbiato su un fatto così strano ma sopratutto incredibile. E su questo, il centrosinistra cerca di ricamarci, ma forse sarebbe bene attendere prima di parlare inutilmente in un Paese che ha voglia di cambiare e al più presto.

CRONACA La Borsa Affari di Milano chiude su -1,89%. Buone notizie per i detenuti, mentre per noi comuni mortali niente ancora di buono da nessuna parte politica o giudiziaria. Il lucano, dott. Francesco Basentini, nuovo Capo del Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria, ha lanciato un progetto pilota in tre istituti carcerari italiani dove potrà essere usato a breve, sembra nel giro di 6 mesi, in fase sperimentate, Skype e l’informatica più in generale, con 450 pc che saranno installati in tutte le sezioni detentive con l’obiettivo di metterne ancora di più nelle carceri italiane tranne nel 41 bis. In Basilicata, a Montalbano Jonico, in provincia di Matera, nei giorni scorsi, per impedire il protrarsi di una situazione di pericolosità sociale, un bar in cui si spacciava droga è stato chiuso per 15 giorni con un provvedimento emesso dal Questore della città dei Sassi, dopo la decisione presa a seguito di alcuni controlli da parte dei Carabinieri della locale Stazione. In Basilicata, a Marconia, frazione di Pisticci, in provincia di Matera, nella mattinata di ieri, giovedì 18 ottobre, i Carabinieri della locale Stazione, con il supporto del Nucleo Cinofili Carabinieri di Tito, in provincia di Potenza, hanno effettuato mirati controlli antidroga presso l’Istituto Agrario “Cerabona”. In accordo con il Dirigente Scolastico dell’istituto interessato, i militari hanno effettuato delle visite ispettive nelle classi ed in particolare nei luoghi ad uso comune dell’edificio, il tutto con il chiaro intento di prevenire e disincentivare l’attività di consumo e spaccio di sostanza stupefacente all’interno dei luoghi d’istruzione ed educazione. Il controllo, effettuato con l’impiego del cane antidroga Chas, si è concluso senza il rinvenimento di sostanze stupefacenti e ha interessato anche le zone limitrofe all’istituto scolastico, al fine di individuarne eventuali spacciatori. Sempre a Marconia di Pisticci, la Polizia di Stato ha arrestato un 28enne del posto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il giovane incensurato è stato colto in flagranza mentre si accingeva a recuperare lo stupefacente che aveva nascosto all’interno di una condotta di aerazione adiacente ad un balcone di un’abitazione di Marconia. L’immediato intervento degli agenti ha consentito di bloccare subito il giovane sottoponendolo a perquisizione personale a seguito della quale gli sono stati rinvenuti addosso circa 55 grammi di droga, di tipo hashish e circa 1 grammo di cocaina. Nel corso dell’attività è stato anche sequestrato un bilancino di precisione perfettamente funzionante, oltre ad una somma di denaro, circa 160 euro, suddivisa in banconote di piccolo taglio, probabile provento dell’attività di spaccio. Un pusher di 21 anni nigeriano, ed è il secondo caso a distanza di pochi giorni, è stato sorpreso dalla Squadra Mobile della Questura di Potenza a spacciare droga nella zona industriale ed è stato tratto in arresto e posto ai domiciliari. Due persone di Avigliano, in provincia di Potenza, sono state fermate ieri dai Carabinieri della Compagnia di Acerenza, guidata dal Capitano Fausto Mazzotta, nei pressi di Pietragalla e una, di 28 anni, è stata tratta in arresto e posta ai domiciliari e l’altra denunciata in stato di libertà. Nella mattinata di ieri, a Baragiano Scalo, in provincia di Potenza, rapina in una macelleria del posto con un ferito leggero, A.C., uno dei titolari che è stato colpito alla testa da due persone poi riuscite a fuggire rubando qualche centinaio di euro. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della Compagnia di Potenza, guidata dal Capitano Gennaro Cascone e della locale Stazione che indagano su quanto accaduto. A Ferrandina, in provincia di Matera, un 36enne è stato tratto in arresto dalla Polizia di Stato del Commissariato di Pisticci e condotto in carcere a Matera poichè colpito da un’ordinanza di sospensione della misura dell’affidamento in prova. Emanuele Spedicato, detto Lele, chitarrista dei Negramaro colpito lo scorso 17 ottobre da un’emorregia cerebrale potrebbe lasciare l’ospedale Vito Fazzi di Lecce per essere trasferito a Roma, in un centro di riabilitazione.

AMBIENTE In Basilicata, a Tito, in provincia di Potenza, a causa di uno scoppio improvviso sulla condotta idrica distributrice, l’erogazione idrica sarà sospesa dalla tarda mattinata di oggi alle ore 17.00 circa, salvo imprevisti, nelle vie San Vito, Enrico Berlinguer e Madonna delle Grazie. A Matera, con un’ordinanza del sindaco della città, Raffaello De Ruggieri, è stato vietato prima l’uso dell’acqua a fini potabili, poco fa, revocata dell’acqua distribuita da Acquedotto Lucano per tutto l’abitato in quanto l’Unità Operativa Igiene e Alimenti di Matera del S.S.N. ha segnalato la conformità, ai sensi della normativa vigente, del parametro dei coliformi nell’acqua in uscita dal serbatoio Diaz. A Venosa, in provincia di Potenza, a causa di un intervento manutentivo da parte dell’ENEL in contrada Vignali San Felice, l’erogazione idrica potrebbe subire cali di pressione, riduzione di portata e temporanee sospensioni nell’intero abitato dalle ore 9.00 alle ore 16.00 di lunedì prossimo 22.ottobre, salvo imprevisti. Per tutte le maggiori informazioni, potete contattare i seguenti recapiti dell’Acquedotto Lucano: ufficiostampa@acquedottolucano.it –
0971/392233 – 0971/392314.

Rocco Becce

DI Rocco Becce

Email: robexdj@gmail.com

This site is protected by wp-copyrightpro.com