Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Cronaca / Stigliano, sgominato dai Carabinieri un grosso giro di spaccio di droga




Stigliano, sgominato dai Carabinieri un grosso giro di spaccio di droga



In Basilicata, a Stigliano, in provincia di Matera, i Carabinieri hanno sgominato un grosso giro di spaccio di droga, dopo l’arresto in flagranza per detenzione ai fini di sostanze stupefacenti del 32enne incensurato di Stigliano, I.R., effettuato lo scorso sabato sera, dai militari dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Massafra e della Stazione di Palagiano, in provincia di Taranto.

Il giovane a bordo di un motociclo, al rientro nella sua città d’origine, è stato fermato sulla “Strada Statale 106 Jonica” e trovato in possesso di circa 518 grammi di eroina e 320 di cocaina, del valore commerciale di circa 70mila euro, notizia con foto, qui sotto, pubblicata in Basilicata in anteprima dalla nostra redazione.

Ad operare in tal senso, sulla scorta di tale evidenze indiziarie, il Comando Compagnia di Pisticci, guidato dal Maggiore Gianluca Sirsi, che ha messo in campo un imponente dispositivo composto dai militari delle Stazioni di Stigliano, Aliano, Pisticci, oltre ad unità cinofile e militari del 6° Elinucleo Carabinieri di Bari.

I militari, hanno, così, localizzato l’abitazione e i locali in uso al giovane stiglianese tratto in arresto alcuni giorni fa ed eseguito numerose perquisizioni domiciliari e locali.

L’operazione ha permesso il rinvenimento, presso l’abitazione del giovane di altri 41 grammi di droga, di tipo hashish ed in un garage, grazie al fiuto di Quenteen, uno stupendo esemplare di pastore tedesco, di ulteriori 1.167 grammi di hashish, droga suddivisa in panetti, oltre ad un bilancino di precisione per la preparazione delle dosi, del valore commerciale di circa 7mila euro.

A finire in manette, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio, la convivente ed il fratello del 32enne ora detenuto in Puglia, rispettivamente di 38 e 21 anni, posti ai domiciliari, essendo incensurati, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria che avevano la disponibilità materiale della droga ritrovata e posta sotto sequestro.

Rocco Becce robexdj@gmail.com

DI Rocco Becce

Email: robexdj@gmail.com

This site is protected by wp-copyrightpro.com