Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Primo piano / La Polizia di Stato della Questura di Potenza incontra gli studenti nelle scuole

La Polizia di Stato della Questura di Potenza incontra gli studenti nelle scuole

In Basilicata, la Polizia di Stato si è recata in una scuola del capoluogo per parlare di “You Pol“, l’applicazione ideata con lo scopo di rendere più semplice la segnalazione di episodi di bullismo e spaccio di sostanze stupefacenti sopratutto tra i più giovani.

Il Commissario Capo, dott. Marcello Rizzuti, Dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Potenza, si è rivolto questa volta a circa 150 studenti dell’istituto di Istruzione Superiore “Leonardo Da Vinci“.

Durante la lezione, che ha visto anche la partecipazione dei docenti dell’istituto, sono state affrontate tematiche riguardanti il fenomeno del cyberbullismo e tutti gli aspetti legati alla sicurezza online e all’uso dei social network.

Nei giorni scorsi, invece, il personale della Sezione Antidroga della Squadra Mobile di Potenza ha incontrato gli studenti dell’istituto d’Istruzione Superiore “Francesco Saverio Nitti” del capoluogo per un’attività divulgativa sulle politiche di prevenzione del consumo di sostanze stupefacenti.

L’attività in questione è stata incentrata sul concetto di legalità e sugli aspetti giuridico-normativi che regolamentano il consumo e lo spaccio delle sostanze stupefacenti, con particolare riferimento alle responsabilità amministrative e penali nelle diverse fasce di età.

Due sono state le giornate formative a cui hanno preso parte anche il Medico Capo della Polizia di Stato della Questura insieme al sanitario dell’Istituto scolastico che si sono soffermati sui drammatici effetti delle sostanze psicotrope, dove ha partecipato anche una psicologa che ha affrontato gli aspetti tecnico-medici della dipendenza e delle debolezze.

Gli incontri hanno interessato circa 300 studenti che si sono mostrati anche molto interessati al quotidiano lavoro svolto dagli operatori di Polizia per contrastare il fenomeno delle sostanze stupefacenti.

In tale contesto, nell’ultimo trimestre, il personale della sezione Antidroga è stato impegnato in mirate attività di Polizia Giudiziaria che hanno portato al sequestro di diverse quantità di sostanza stupefacente di tipo eroina, marijuana e hashish.

Un cittadino extracomunitario, richiedente asilo politico, è stato arrestato, dopo essere stato sorpreso dagli agenti nelle vie del centro storico di Potenza, mentre cedeva sostanza stupefacente, di tipo eroina, ad un cittadino italiano.

12 le persone, di cui 2 minori, sono stati segnalati alla Prefettura per possesso di sostanza stupefacente per uso personale.

Nell’ambito dei servizi di controllo predisposti, inoltre, un uomo, sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale, è stato arrestato per violazione delle prescrizioni impostegli, in quanto non portava al seguito la carta precettiva e si accompagnava a persone con pregiudizi penali.

Rocco Becce robexdj@gmail.com

DI Rocco Becce

Email: robexdj@gmail.com

This site is protected by wp-copyrightpro.com