Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Cronaca / Strada Statale 407 Basentana, un 37enne arrestato per furto aggravato

Strada Statale 407 Basentana, un 37enne arrestato per furto aggravato

In Basilicata, il controllo del territorio operato dalla Compagnia Carabinieri di Potenza, alla guida del Capitano Gennaro Cascone, è sempre più attivo, dinamico, costante ed effettivo, infatti nel corso della mattinata di oggi, sabato 14 ottobre, i militari della Stazione Carabinieri di Picerno, insieme ai militari dell’Aliquota Radiomobile, in collaborazione con la Polizia Stradale, hanno tratto in arresto, in flagranza del reato di furto aggravato I. F., un campano 37enne, originario di Giugliano, in provincia di Napoli, già conosciuto alle forze dell’ordine, condotto presso la “Casa circondariale di Antonio Santoro” di Potenza, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, che insieme ad altri complici hanno asportato circa 3mila litri di gasolio, dopo aver forzato la recinzione posta a protezione di una cisterna che alimentava un gruppo elettrogeno per i ponti ripetitori di “Mediaset Spa”, posizionati sul Monte Li Foy, di Picerno, in provincia di Potenza.

I Carabinieri intervenuti sul posto, subito dopo scattato l’allarme perimetrale, hanno intercettato un furgone che si dava alla fuga per le campagne circostanti, riuscendo a dileguarsi e far perdere le proprie tracce a causa del manto stradale viscoso e dissestato, dove gli autisti, con vetture basse e poco adeguate a quei selciati, erano costretti a rallentare.

A quel punto, per bloccare i fuggitivi, sono state chiuse tutte le vie di uscita e con la collaborazione della Polizia Stradale, il mezzo, un’autocarro, è stato fermato nei pressi dello svincolo autostradale Balvano – Vietri di Potenza, sulla Strada Statale 407 Basentana, direzione Salerno.

A bordo è stato rinvenuto e recuperato il combustibile trafugato, un’elettropompa ed attrezzi per lo scasso, sequestrati insieme al veicolo, mentre nel frattempo, gli altri complici, sulle cui tracce vi sono mirate indagini in corso, sono, puttroppo, riusciti a dileguarsi a bordo di un’auto di colore scuro.

Rocco Becce robexdj@gmail.com

DI Rocco Becce

Avatar photo
Direttore Editoriale