Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Cronaca / Potenza, caso migranti, 3 persone rinviate a giudizio per truffa, falso e turbativa d’asta

Potenza, caso migranti, 3 persone rinviate a giudizio per truffa, falso e turbativa d’asta

Sono tre le persone, rinviate a giudizio dal Giudice per l’Udienza Preliminare del Tribunale di Potenza, Amerigo Palma, che avrebbero gonfiato il numero dei migranti presenti in Basilicata per ottenere maggiori fondi.

Per truffa, falso e turbativa d’asta, andranno a processo nella prima udienza che inizierà l’11 ottobre del 2018, Michele Frascolla, nella foto, imprenditore ed unico amministratore della “Manteca srl”, attivo nell’accoglienza dei richiedenti asilo nel capoluogo, che lo scorso ottobre 2016 per ordine del Giudice per le Indagini Preliminari, Luigi Spina, finì agli arresti domiciliari, Antonella Robortaccio, presidente di una cooperativa di Bitetto e Antonio Salviulo, controllore dei registri di migranti, indagati in un’inchiesta avviata dalla Procura della Repubblica di Potenza e coordinata nelle indagini dalla Squadra Mobile, dopo una segnalazione arrivata dalla Prefettura.

Rocco Becce robexdj@gmail.com

DI Rocco Becce

Avatar photo
Direttore Editoriale