Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Cronaca / Operazione ad alto impatto della Polizia di Stato denominata “Movida” con controlli, arresti e sequestri di droga in diverse città italiane

Operazione ad alto impatto della Polizia di Stato denominata “Movida” con controlli, arresti e sequestri di droga in diverse città italiane

4.125 persone controllate in 19 locali notturni in giro per l’italia e 52 spacciatori arrestati, di cui 22 italiani e 30 stranieri, 32 deferiti in stato di libertà e 43 segnalati amministrativamente.

È questo il bilancio di un’operazione ad alto impatto, denominata “Movida“, contro il fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nei luoghi notturni più frequentati sopratutto dai più giovani che ha coinvolto gli agenti della Polizia di Stato e in particolar modo i Reparti Prevenzione Crimine, Commissariati e Uffici Prevenzione Generale.

Iniziati lo scorso 7 agosto, i controlli si sono conclusi nella giornata di ieri, domenica 13 agosto e ha visto impegnate le Squadre Mobili delle città di Ancona, Ascoli Piceno, Caserta, Cesena, Forlì, Latina, Lecce, Livorno, Lucca, Matera, Perugia, Pescara, Pisa, Rimini, Sassari, Udine, Venezia e Verona, coordinate dal Servizio Centrale Operativo della Direzione Centrale Anticrimine.

Tra i fatti di cronaca più eclatanti, in Veneto, a Quarto dAltino, in provincia di Venezia, uno straniero è stato fermato per tentato omicidio e detenzione di sostanze stupefacenti dal personale della Questura, in collaborazione con i militari dell’Arma dei Carabinieri.

Il giovane, dopo aver passato la serata in alcuni locali della zona, aveva inferto alcune coltellate ad un suo connazionale a causa di alcuni apprezzamenti di troppo fatti alla sua compagna.

Nelle Marche, a Monte Urano, in provincia di Fermo, in contrada San Pietro, è stata sequestrata una serra adibita alla coltivazione di marijuana ed al suo confezionamento.

In Basilicata, nella città dei Sassi di Matera, 2 giovani spacciatori di droga, di nazionalità Nigeriana, sono stati arrestati e la loro base operativa si trovava all’interno del C.A.R.A., un centro di accoglienza per migranti.

Durante le varie operazioni sono stati inoltre sequestrati i seguenti quantitativi di stupefacente e denaro: 12,5 kg circa di marijuana, 3,1 kg circa di hashish, 172 grammi circa di cocaina, 73 grammi circa di eroina, 27 grammi circa di droghe sintetiche e 5.345 euro in contanti.

Rocco Becce robexdj@gmail.com


DI Rocco Becce

Direttore Editoriale