Myntra coupons for new users

flipkart coupons codes for mobiles

foodpanda offers

globalnin

Home / Eventi / Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, per non dimenticare

Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, per non dimenticare

A distanza di 25 anni dagli attentati in cui morirono i giudici antimafia Giovanni Falcone, Paolo Borsellino e le scorte degli agenti, la Rai Uno trasmetterà in tv, il prossimo martedì 23 maggio, in diretta da Palermo, il programma, di circa tre ore senza intermezzi pubblicitari, “FalconeBorsellino“, condotto da Fabio Fazio, Roberto Saviano e Pif, proprio nella ricorrenza della strage di Capaci, unita a quella del 19 luglio 1992. In tale occasione, sarà ancora di più vivo il ricordo di due delle tragedie che hanno segnato il nostro Paese, con interviste e riprese effettuate sui luoghi degli attentati e nei posti in cui per anni hanno operato 24h24 i due giudici insieme alle forze dell’ordine e ai loro più stretti collaboratori. 

Durante la serata di ricordo e commemorazione in programma è atteso anche un messaggio del Presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella, oltre alla presenza del Presidente del Senato, Piero Grasso e del Presidente nazionale di “Libera”, don Luigi Ciotti, e di tanti altri personaggi, tra cui Carmen Consoli, Pierfrancesco Favino, Beppe Fiorello, Fiorella Mannoia, Nicola Piovani, Michele Placido e Luca Zingaretti. In questa occasione, il coordinamento di “Libera Basilicata”, promuoverà tale anniversario con l’iniziativa di commemorazione e riflessione demominata “FalconeBorsellino. Impegno e martirio. 25 anni dopo: il futuro nelle radici“, che

vedrà come protagonisti gli studenti delle scuole di Potenza, con una manifestazione che si svolgerà durante la mattinata del 23 maggio, con inizio alle ore 10.30, presso il Teatro Comunale “Francesco Stabile”, in piazza Mario Pagano, in pieno centro storico cittadino. Tra i presenti, oltre a don Marcello Cozzi, referente nazionale di “Libera”, che concluderà l’evento nella tarda mattinata, anche il sindaco della città, Dario De Luca, alcune autorità istituzionali e rappresentanti delle forze dell’ordine.

Rocco Becce robexdj@gmail.com


DI Rocco Becce

Direttore Editoriale